CULTURA

A febbraio, il nuovo romanzo «Adelaida»

REDAZIONEargentina/italia

«Adelaida» (pp. 224, euro 18) è il nuovo romanzo dello scrittore che uscirà a febbraio per Nutrimenti: storia di un’artista nata a Recanati nel 1927, figlia del pittore Lorenzo Gigli che decise di lasciarsi l’Italia alle spalle nel ’31 alla volta dell’Argentina, per non compromettersi con il regime fascista. Adrián N. Bravi è nato a Buenos Aires dove ha vissuto fino alla fine degli anni ’80, quando si è trasferito in Italia per gli studi in filosofia. Oggi è bibliotecario a Macerata. Tra i suoi romanzi: «La pelusa» (Nottetempo, 2007), «Sud 1982» (Nottetempo, 2008), «Il riporto» (Nottetempo, 2011), «L’albero e la vacca» (Feltrinelli, 2013), «L'idioma di Casilda Moreira» (Exòrma, 2019), «Il levitatore» (Quodlibet, 2020), «Verde Eldorado» (Nutrimenti, 2022).

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it