VISIONI

Strane ossessioni e leggerezze dell’Italia 2.0

POP
STEFANO CRIPPAITALIA

Da band indie a fenomeno non solo confinato nella penisola, tanto da aver vinto quest’anno gli Mtv European Music Awards come Best italian act. I bergamaschi Pinguini Tattici Nucleari rilanciano grazie a un curioso album, con più di una reminiscenza dei Coldplay elettronici. Sono brani leggeri leggeri ma curatissimi, con testi lucidi che raccontano spaccati di società che vanno a comporre Fake news - l’album - titolo emblematico e riferimento che più esplicito non potrebbe, alla società 2.0 di cui Riccardo Zanotti, voce compositore e autore della band, si diverte a ricamare racconti su melodie qua e là spruzzate di elettronica o «sporcate» con qualche chitarra elettrica.
MOMENTI smaccatamente pop (Giovani wannabe) si alternano a tracce più introspettive (Ricordi), dove affiora il dramma dell’Alzhemer o Hikikomori,ovvero i ragazzi chiusi «nelle camerette», disillusi dalla vita e che non riescono a reggere la competizione. Ma anche ironia in Bello cool - su influencer e affini: «Bello showbiz in Italia, mi sembra di stare nell’ancien regime/Del tipo facciamo una foto ricordo, in fila ordinati maschie etero cheese». I fan dei Pinguini crescono intanto in maniera esponenziale, e il tour negli stadi nell’estate 2023 vede già «sold out» le date di Milano e Roma.

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it