CULTURA

«Origini» di Sasa Stanisic (Keller)

REDAZIONEITALIA/ROMA

«Origini» di Sasa Stanisic (Keller, pp. 384, euro 18,50) sarà presentato venerdì 9 alle 18 nella Sala Sirio della Nuvola dell’Eur nell’ambito di Più libri più liberi dall’autore insieme a Igiaba Scego. Si tratta, ha spiegato Stanisic - nato a Višegrad, nell’allora Jugoslavia, nel ’78 e che vive in Germania dal ’92 - di «un libro sui luoghi che sono la mia patria, quelli della mia memoria e quelli che ho inventato. È un libro sulla lingua, sul lavoro nero, sulla staffetta della gioventù e su molte estati. L’estate in cui mio nonno ha pestato il piede di mia nonna mentre ballavano, e io ho rischiato di non nascere. L’estate in cui per poco non sono annegato. L’estate in cui il governo federale ha deciso di non chiudere le frontiere, simile all’estate in cui sono fuggito, attraverso molti confini, in Germania».

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it