POLITICA

Unione popolare presenta il simbolo

REDAZIONEITALIA/napoli

Nottata di trattative nell’Unione popolare, la lista capeggiata da Luigi De Magistris di cui ieri a Napoli è stato presentato il simbolo. Da definire le candidature tra le varie componenti dell’aggregazione di sinistra che vede insieme Rifondazione comunista, Potere al Popolo e la lista personale dell’ex sindaco di Napoli, DeMa. Ottimismo sulla possibilità di raccogliere le firme necessarie, si conta soprattutto sull’organizzazione territoriale di Rifondazione. «Vogliamo unire i tanti delusi e coinvolgere il popolo dell’astensionismo, siamo l’unica novità e l’unica coalizione pacifista. Da una parte Conte non ha risposto al nostro appello, dall’altra Letta è lui a decidere chi deve giocare e chi sta in panchina», ha detto De Magistris che si candiderà a Napoli.

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it