«Benvenuto a Matías», il 130mo nipote ritrovato

Si chiama Javier Matías Darroux Mijalchuk e ha 40 anni. È il 130esimo nipote ritrovato dalle Abuelas de Plaza de Mayo, l’associazione di nonne argentine che cercano gli oltre 500 bambini sottratti illegalmente dai militari durante gli anni della dittatura (1976-83). Matías è figlio di Elena Mijalchuk e...

Giovane afroamericano ucciso dagli agenti, Memphis si ribella

A Memphis un funzionario della Marshall Service ha sparato uccidendo un giovane uomo afroamericano, scatenando un’ondata di proteste che ha causato danni alle proprietà e lasciato uno strascico di almeno due dozzine di poliziotti feriti da lanci di pietre; gli agenti hanno usato i lacrimogeni e ferito dei manifestanti. La Us...

Londra firma l’estradizione: Assange verso gli Stati uniti

Il ministro dell’interno britannico Sajid Javid – nonché concorrente minoritario nella duplice corsa alla leadership di partito e Paese in atto – ha firmato la richiesta di estradizione negli Usa di Julian Assange. Spetta oggi al tribunale in cui gli statunitensi hanno presentato la formale richiesta, a un pelo...

Il Golfo va a fuoco e Pompeo accusa l’Iran

Una riunione d’emergenza del Consiglio di Sicurezza dell’Onu è stata convocata ieri sera su richiesta degli Stati uniti per discutere dei sospetti attacchi, qualcuno dice con siluri, a due navi, una norvegese e una giapponese. Attacchi avvenuti ieri alle prime luci del giorno nel Golfo di Oman a sud dello Stretto di...

In piazza soprattutto contro il governo

In piazza soprattutto contro il governo. Lo sciopero generale dei metalmeccanici conclude le mobilitazioni sindacali e prepara la strada allo sciopero generale che potrebbe essere già pre-annunciato sabato 22 giugno nella manifestazione per il Sud indetta da Cgil, Cisl e Uil. L’ultimo sciopero generale unitario dei...

Ex Alcoa, il costo dell’energia mette a rischio la riapertura

È la vertenza più lunga nel già triste panorama industriale italiano. La lotta degli operai dell’ex Alcoa di Portovesme - diventata persino una sorta di sit com tv grazie a Diego «Zoro» Bianchi - va avanti oramai da quasi 10 anni. Questa mattina saranno come al solito ben visibili nella...

Accordo blindato per tenere in vita il governo

Con 259 sì e 75 no la Camera ha approvato ieri la fiducia al governo sullo «sblocca cantieri». Faticosissima è stata la gestazione che ha messo a rischio la tenuta del governo quando Salvini, all’indomani del 34% alle europee, ha dettato le sue condizioni: sospendere per due anni alcune norme del codice...

«Via libera ai cantieri giungla, meno tutele e diritti sul lavoro»

Alessandro Genovesi, segretario della Fillea Cgil, lei ha coniato la definizione: lo «sblocca cantieri» è uno «sblocca porcate». La conferma?Sì, perché la mediazione tra la Lega e i Cinque Stelle è peggiorativa di un testo già difficile da peggiorare. Quali saranno gli effetti di...

La Corte europea boccia l’Italia: l’ergastolo ostativo vìola i diritti umani

La Corte europea dei diritti umani, accogliendo il ricorso di Marcello Viola (condannato negli anni Novanta per associazione mafiosa), ha sancito che l’ergastolo senza prospettiva di rilascio costituisce un trattamento disumano. Una sentenza che si rivolge esplicitamente al legislatore italiano, chiedendogli di mettere mano a...

Zingaretti: «No a processi sommari»

Di fronte all’esplosione del caso Palamara, con le intercettazioni che mostrano Luca Lotti e Cosimo Ferri alle prese con le manovre per orientare le nomine nelle procure di mezza Italia, i parlamentari dem ieri si sono appellati al segretario: «Parli Zingaretti». E nel tardo pomeriggio Nicola Zingaretti ha diffuso una...

Csm, i «messaggi» di Lotti nel risiko delle procure

Il caso Palamara rischia di trascinare nel caos il Consiglio superiore della magistratura. In queste settimane di tensione il presidente Mattarella ha avuto continui contatti con il vertici di palazzo dei Marescialli e con il ministro della giustizia Bonafede. E ieri il Quirinale ha indetto le elezioni suppletive per la sostituzione dei...

Sisma, affari sporchi sulle macerie. Due arresti per corruzione

Dalle macerie del terremoto spunta fuori la corruzione. L'imprenditrice Cristina Perotti e il funzionario della Regione Marche Stefano Mircoli sono stati arrestati nella giornata di mercoledì, con le accuse di corruzione e rivelazione di segreto d'ufficio nell'ambito di un'indagine che la procura di Ascoli sta ancora portando...

#IoAccolgo, il rifiuto delle politiche razziste e liberticide cresce di scala

Alla 10.59 di un giovedì mattina qualsiasi, nella centralissima piazza di Spagna il via vai sembra quello di sempre. Le castagne vendute nonostante il sole estivo, i selfie scattati senza sosta, lo shopping di lusso nei negozi di via dei Condotti. Uno sguardo attento, però, potrebbe notare che le persone sedute sulla celebre...

Sea Watch, la Libia offre un porto «sicuro»

Seicentocinquantatré morti e 3.547 feriti da aprile a oggi. Basterebbe leggere queste cifre, diffuse qualche giorno fa dall’Organizzazione mondiale della sanità, per capire la tragedia che sta vivendo Tripoli. Al punto che ieri Fayez al Serraj ha voluto avvertire l’Italia e l’Europa: «Se continueranno...

Berlusconi a Toti: t’ho nominato io

Il progetto di restyling di Forza Italia, che Silvio Berlusconi vuole dirigere in prima persona e che inizierà dal 25 giugno con il varo di un coordinamento nazionale, includeva Giovanni Toti. Ma il governatore filoleghista ligure l’ha interpretato come una mossa per bloccare la sua ascesa ed ha rilanciato: «Se ci...

Il centro destra ripristina i «vitalizi», il pd insegue e isola Zedda

«Vitalizi». La parola è esplosiva. Perché intorno ad essa si è combattuta una battaglia parlamentare aspra che ha portato all’abolizione della rendita riconosciuta ai parlamentari, dal primo gennaio calcolata secondo il metodo contributivo e quindi equiparata, in sostanza, a una pensione. Chiusa la...

L’Ue: manovra correttiva. Tria: non ce n’è bisogno

Il ministro Tria sapeva che la giornata, in Lussemburgo per la riunione dell'Eurogruppo, non sarebbe stata delle migliori. Non è stato deluso ma neppure sorpreso. La situazione era già chiara alla vigilia. Gli incontri lussemburghesi, quello di ieri con Dombrovskis, vicepresidente della commissione uscente e rientrante dal...

I 5 Stelle vanno in tilt, salta il voto su Foa

La spaccatura mattutina della maggioranza su Radio Radicale manda in tilt i 5 Stelle e si trasferisce da Montecitorio a palazzo San Macuto, sede della commissione parlamentare di vigilanza Rai. La seduta della vigilanza è dedicata alla votazione sul doppio incarico ricoperto da Marcello Foa, presidente del cda di viale Mazzini ma...

Con la procedura d’infrazione verso l’Italia «il re è nudo»

Nel 2019, la crescita mondiale è prevista ridursi al valore più basso dall’inizio della Grande depressione, le cui cause rimangono latenti. Nell’Eurozona le cose continuano ad andare peggio: è in corso un progressivo rallentamento della crescita che interessa anche la Germania dove la previsione di aumento...

Le ultime bugie dei Sette Mari

Siamo alle bugie dei mitologici Sette Mari, resi immortali dalla raccolta di poesie di Rudyard Kipling. La prima bugia è che Tripoli è un «porto sicuro», così sicuro che se ne vogliono scappare tutti quelli che ci capitano dentro. La seconda bugia la stanno costruendo gli americani per strangolare...