La gelata

La recessione è già realtà e lo certifica la Banca d’Italia che taglia le stime di crescita: nel 2019 sarà dello 0,6%, 0,4 in meno delle previsioni. Numeri che non preoccupano il governo giallobruno. Per Di Maio si tratta di «stime apocalittiche, che si riveleranno infondate» PAGINE 2, 3

«Il governo venga a vedere il nostro dolore»

«Ci apprestiamo a vivere il secondo anniversario della tragedia di Rigopiano, una delle pagine più scure della vita del nostro Paese. Il nostro stato d’animo, quello di madri, padri, figli, fratelli e sorelle è rimasto sempre lo stesso da quel maledetto giorno. Uno stato d’animo che a distanza di due anni...

Le ultime voci di Rigopiano

«Siamo in attesa di poter lasciare l’albergo. Siamo spaventati e abbiamo premura di andarcene. Abbiamo qui le valigie e la nostra jeep è pronta, sulla strada, assieme alle altre macchine. Sono tutte in colonna. Appena arriva la turbina riscendiamo...». SONO LE 16.30 del 18 gennaio 2017 quando Tobia Foresta, 60...

Andreotti postumo di sé stesso

Nella Introduzione a C’era una volta Andreotti. Ritratto di un uomo, di un’epoca e di un Paese, nuova edizione riveduta e ampliata del suo Andreotti, Massimo Franco racconta: «Quando nel 1989 gli feci sapere che avevo scritto una biografia su di lui, la risposta fu fulminante. ‘Mi vuole preparare il...

LE LETTERE

Comuni mortali La prima pagina del manifesto di mercoledì 16 gennaio 2019 è, a mio avviso, da incorniciare. Quel doppio senso («Comuni mortali») la dice lunga sull’impasse in cui langue il potere politico britannico a più di due anni del referendum che sancì l’uscita del paese...

«Quella norma che per me non valse»

Cara direttrice, alla vigilia di Natale del 1992 fu introdotta nell’ordinamento penitenziario una norma per «proteggere i soggetti tradotti dalla curiosità del pubblico e da ogni specie di pubblicità». Patrizio Gonnella lo ha ricordato ieri, commentando sul manifesto il «cattivo esempio pubblico di...

Kazuya Shiraishi, dalla yakuza al futuro apocalittico

Con un frenetico e produttivo 2018, che ha visto tre dei suoi lungometraggi uscire nelle sale dell’arcipelago giapponese, più un altro, su cui ritorneremo più avanti, annunciato e poi saltato in un festival internazionale, Kazuya Shiraishi è uno dei registi dell’arcipelago di cui più si parla in...

Sulla collina dei conigli il senso misterioso della vita in comune

Come molte storie che si affidano a elementi fondamentali della nostra esistenza, anche La collina dei conigli, nuova miniserie animata in quattro puntate, targata Netflix (in co-produzione con BBC) e tratta dal libro omonimo di Richard Adams, consegna allo spettatore numerosi elementi per riflettere sul contemporaneo. Watership Down,...

«Antonio Pietrangeli ha cent’anni», i suoi ritratti di donna

Avrebbe compiuto cent’anni domani, il 19 gennaio, Antonio Pietrangeli - scomparso invece a nemmeno cinquant’anni nel 1968, travolto da un’onda sul set del suo ultimo film, Come, quando, perché. La rassegna di tre notti - oggi, sabato e domenica - che gli dedica Fuori Orario (a cura di Fulvio Baglivi) mette da...

Berlinale 69, gli «ultimi» titoli

Sono stati annunciati ieri i titoli conclusivi della selezione ufficiale della Berlinale 69, tra i quali - fuori concorso - anche «Vice» di Adam McKay, già uscito in Italia e vincitore ai Golden Globes del premio al miglior attore protagonista: Christian Bale. In concorso sarà presentato il nuovo film di Zhang...

Morta Lorna Doom bassista dei Germs, band icona del punk americano

È morta a 61 anni - ma le cause del decesso sono ancora ignote - Lorna Doom, bassista dei Germs, gruppo seminale punk di Los Angeles. «Ha lasciato le sue spoglie mortali all’una», scrive il batterista della band americana Don Bolles, in un post su facebook. Doom era stata cofondatrice del gruppo che...

Da Sanremo a Fo passando per Ciampi

Scoperta da Franco Migliacci esordisce a Sanremo (1969) con «Ma che freddo fa», arriva quinta ma per cinque settimane è prima nella hit-parade. Il festival lo vince nel 1971 con «Il cuore è uno zingaro» a cui seguono altri discreti successi . L’incontro con Piero Ciampi la spinge in...

Tra distruzione e felicità, l’esistenza oscura delle canzoni

Con Sanremo un po’ si è riconciliata: «Ci sono andata a 15 anni con l’inconsapevolezza dell’età. Non appena mi sono resa conto ho distrutto tutto e ho ricominciato da capo». Ma appena ha potuto ha fatto di tutto per modificare quell’immagine iniziale: Piero Ciampi, il teatro con Dario Fo,...

In Maremma, dove gli elefanti cercavano rifugio alla terme

Centosettantamila anni sono passati da quando, lontani dalle pretese di dominare la natura trincerandoci nel peccato originale dell’antropocentrismo, cercavamo spazio all’ombra del gigante buono che accarezzava l’erba della preistoria italiana: l’elefante. Questi fotogrammi di vita animale sono raccontati sul...

Nel Mediterraneo delle diaspore dimenticate e represse

Ciò che contraddistingue una ricerca storica veramente originale è la sua capacità di indagare il passato alla luce di domande e questioni nuove che sgorgano dal presente. Lo storico, infatti, non si occupa del passato per un puro interesse antiquario, ma nella misura in cui gli eventi trascorsi consentono di...

Quando Saturno non aveva gli anelli

Per un astronomo dilettante, osservare gli anelli di Saturno è affascinante quanto facile: basta un telescopio commerciale e una notte senza nubi. Eppure, poter ammirare questo spettacolo della natura è una questione di fortuna. Secondo uno studio appena pubblicato, infatti, per quasi tutta la sua esistenza il pianeta ne...

Spazi di relazione dentro le città

«Il capitale non vuole abolire la penuria d’abitazioni, ammesso che lo possa». Friedrich Engels lo scrisse nel 1872 ne La Questione delle Abitazioni. «Non restano – proseguiva - che due vie d’uscita: l’iniziativa personale dei lavoratori e l’iniziativa statale». Dopo quasi...

Tra muri e tunnel, la calma spettrale del confine più caldo

Su un piccolo belvedere ai margini del villaggio meridionale di Al Odaisseh, al confine con Israele, l’atmosfera è estraniante: nello stesso spazio convivono la tensione palpabile, con lo sguardo nervoso dei soldati est-asiatici di Unifil che pattugliano la zona, e la goliardia di alcuni abitanti, che arrivano per farsi i...

Pioggia e neve sulle baracche dei rifugiati dimenticati

Nell’arco di due settimane, le tempeste Norma e Miriam hanno spazzato il Libano lasciandosi alle spalle cinque morti. Piogge torrenziali, raffiche di vento e forti nevicate si sono abbattuti sui campi dove vivono i rifugiati siriani, aggravandone le già precarie condizioni di vita. Molti insediamenti sono stati inondati...

I diktat di Trump a un governo che non c’è

L’amministrazione Trump, riferisce il quotidiano al Akhbar, è andata su tutte le furie quando ha appreso dell’invito del Libano a Damasco per partecipare al summit della Lega araba, che prende il via domani a Beirut. Washington minaccia di imporre sanzioni al Paese dei Cedri se parteciperà alla ricostruzione...