Continua la «rettificazione tecnologica» di Pechino

Ipo sì. Ipo no. Le voci del possibile rilancio in borsa di Ant Group, braccio fintech del colosso cinese Alibaba, hanno momentaneamente scosso i mercati asiatici la scorsa settimana, dando speranza a chi intravedeva segnali di un allentamento delle restrizioni al settore tech nella Repubblica Popolare Cinese. Ma la pronta smentita...

Giochi invernali, tutte le falle della app cinese che traccia gli atleti

My house. My rules. My data. Così Pechino si difende dalle polemiche sulla sicurezza informatica alle Olimpiadi invernali dopo che l’app obbligatoria per partecipare ai Giochi e gestir

Stampare moneta per aumentare la natalità: il consiglio non piace a Xi

Stampare moneta per aumentare il tasso di natalità. Questa la soluzione proposta dal noto economista Ren Zeping al problema del calo demografico cinese, presentata in due articoli pubblicati

Algoritmi, il Pcc pone fine al «segreto professionale»

Quando il saggio indica la Luna, l’utente medio guarda il dito. E il governo cinese, davanti agli occhi incuriositi delle democrazie occidentali, si sta assicurando l’accesso alla mecca

Pechino contro le Big Tech: una campagna di rettificazione

Tabula rasa digitale. È quello che rischiano le piattaforme di servizi internet in Cina se non si adegueranno al nuovo regime di regolamentazioni per l’industria dei big data messo in atto da Pechino. A soli tre mesi dall’entrata in vigore della legge sulla sicurezza dati, la Data Security Law (Dsl), e a poco più...

Autosufficienza tecnologica: la strategia di Pechino

Prepararsi al peggio e sperare per il meglio. Questa la strategia cinese nella lunga marcia verso l’autosufficienza tecnologica. Il meglio, per Pechino, è guadagnare tempo e continuare a colmare il divario che la separa dai competitor in settori chiave. IL PEGGIO, È TROVARE le vene della doppia circolazione ostruite da...

Moon Jae-in a Bergoglio: «Il viaggio a Pyongyang uno slancio per la pace»

Niente di meglio dell’appoggio papale per ammorbidire il filo spinato tra le due Coree. Così il presidente della Corea del Sud, Moon Jae-in, durante la visita al Vaticano di ieri mattina, ha fatto dell’incontro con Papa Francesco l’ennesima occasione per cercare di portare avanti il suo progetto di riconciliazione...

Il Pcc ci prova: un futuro digitale senza il capitalismo delle piattaforme

Una legge per domarli, una per gestirli, una per guidarli, e vincolarli. Pechino continua la campagna di normativizzazione dell’industria digitale e dopo la legge sulla sicurezza dati (Dsl) e la normativa sulla protezione della privacy (Pipl) allunga le mani sul cuore pulsante del capitalismo da piattaforma: l’algoritmo di...

Didi, prima Ipo da record poi congelata dal Pcc

Nel traffico caotico di una metropoli cinese all’ora di punta, la soluzione più comoda è a portata di smartphone. Basta un gesto per chiamare, pagare e attendere il proprio autista personale. In Cina non si chiama un taxi. Non si chiama un Uber. Si chiama un Didi. Ma a partire da domenica 4 luglio, l’applicazione...

Vendola e il prezzo di una sentenza contraddittoria

Ho letto sul manifesto di ieri (1° giugno 2021) l’intervista ad Alessandro Marescotti, il quale si compiace dell’esito del processo Ilva a Taranto. Siccome ho partecipato – in prima persona - al dibattito parlamentare sulla conversione dei decreti-legge n. 61 e n. 136 del 2013, mi permetta di svolgere alcune...

Una questione espulsa dal discorso politico

«Pio La Torre, chi era costui? E Mattarella? E gli altri cento, quelli che un giornale progressista elencava ieri come anonimi e trascurabili "sindacalisti, politici locali, funzionari", nessuno, insomma? E gli altri ancora, i morti quotidiani in Sicilia, a Napoli, dappertutto? Sempre nessuno».Così scriveva Luigi Pintor...

I punti deboli di Draghi su mafie e corruzione

Ho seguito con attenzione e preoccupazione le divisioni a sinistra nei confronti del governo Draghi. Credo che ci siano ragioni sia in chi ha deciso di votare in favore della fiducia sia in chi – viceversa – quella fiducia dichiara di non poter nutrire.E naturalmente, con altrettanta attenzione ho ascoltato Mario Draghi....

Il risultato di oggi è di lunga lena, parte dalla Georgia

Si affollano nella mente molti pensieri a leggere le cronache americane di questi giorni. Tanto si potrebbe dire e scrivere e, giustamente, il manifesto lo fa. Al proposito ho trovato stimolanti i contributi - da ultimo Tonello e Celada (il 18 gennaio) sui pericoli sottovalutati della destra eversiva, radicata negli Stati uniti. Vorrei...

Il limite è condizione delle forme di esistenza

Evoluzionismo, etologia, ecologia, genetica, ermeneutica. Questi e altri ambiti fondano il discorso che Alberto Giovanni Biuso conduce in Animalia (Villaggio Maori Edizioni, pp. 186, euro 16), pervenendo alla tesi che tra le forme d’esistenza del pianeta intercorre sempre un rapporto orizzontale. Tutte le forme sono identiche nella...

Quella distanza patologica tra elettori e eletti

Agli interventi di esperti e docenti di diritto costituzionale che il manifesto ospita a sostegno del No al referendum sulla riduzione del numero dei parlamentari, vorrei aggiungere alcuni argomenti, che derivano dalla mia esperienza politica.L’esperienza di militante prima, di esponente negli organi elettivi locali poi e di...

Politica industriale, il grande fantasma in Europa e in Italia

La legislatura si è aperta nel 2013 nel segno della recessione che dal 2008 ha ridotto del 25 per cento la nostra produzione industriale. Negli ultimi cinque anni si sono susseguite crisi aziendali molto gravi – Alitalia, Ilva – e un centinaio di vertenze su aziende in fallimento; i governi Letta, Renzi e Gentiloni...

Gli aiuti all’automazione coprono le aziende già automatizzate

L’Italia ha ancora una buona base industriale, ma a bassa tecnologia e con pochissime grandi imprese. Eppure la principale strategia di politica industriale della legislatura è stata «Industria 4.0» – diventata a fine 2017 «Impresa 4.0» –, lanciata con la legge di Bilancio 2017 per...

La sinistra non si costruisce in modalità online

Dopo l’idea di una “rete ecosolidale”, dopo la discussione Bertinotti-Castellina se fosse giusto “sostituire la lotta di classe con l’ecologismo” o non piuttosto “aggregare il soggetto antagonista”, dopo la proposta di un nuovo “partito ecologista di sinistra”.Dopo e da ultimo...

Cent'anni di moltitudine

I 100 anni del Pcc, inserto speciale con articoli storici e sette interviste a esperti. simone pieranni, edoarda masi, lorenzo lamperti, alessandra colarizzi, angela pascucci, fabrizia candido, sabrina moles, lucrezia goldin, silvia frosina, vittoria mazzieri



Pagina 9 di 9