Risultati per:

  • Autore: ALESSANDRA PIGLIARU
Modifica ricerca

SOCIETA/BALCONE

«Il 31per cento delle donne tra i 16 e i 60 anni vittime della violenza maschile»

ITALIA. Nelle ottanta fitte pagine presentate ieri in via dell’Umiltà a Roma, il Rapporto Ombra di venticinque associazioni di donne, sull’applicazione della Convenzione di Istanbul in Italia prosegue il lavoro politico che Di.Re. (Donne in Rete contro la violenza) ha messo in essere sui territori. L’occasione di questo...

CULTURA/TAGLIO BASSO

Infine un giorno mettere al mondo la propria solitudine

. A quarantadue anni, preda di un disincanto esiziale, sfinita dalla facilità di poter avere incontri sessuali frequenti ma senza alcun legame, conscia di essere fuori da ciò che credeva di meritare, la protagonista del memoir di Silvia Ranfagni (Corpo a corpo, edizioni e/o, pp. 156, euro 16) sceglie di avere un figlio. Una...

CULTURA/APERTURA

Miracolosi stupori del pensiero che si aprono al mondo

ITALIA. Accentuare il rilievo della realtà significa restituire le forme di ciò che è conoscibile, sottolinearlo e renderlo corpo vivente – nel suo tratto visibile e non. È un procedimento che ha a che fare con ciò che si dà fenomenicamente, mentre è più complesso perché il...

ECONOMIA/TAGLIO BASSO

«Solo l’autodeterminazione è universale»

ITALIA/ROMA. Diffuso ieri, il documento presentato da Non Una Di Meno Roma analizza il reddito di cittadinanza appena varato dal governo gialloverde. L’accento è posto su alcuni punti che da sempre sono cari al movimento femminista; in preparazione dell’8 marzo, Nudm prosegue la lettura della realtà in relazione alle varie...

SOCIETA/COMMENTO

L’odio contro le donne in scena a Roma

ITALIA/ROMA. Continuano a scorrere le immagini dell’incontro svoltosi giovedì pomeriggio nell’aula consiliare del primo municipio a Roma. Organizzato dalla Lega sul tema «Famiglia e natalità», aveva come invitato principale il senatore Simone Pillon che - arrivato lì - è stato contestato dalle molte...

CULTURA/TAGLIO BASSO

Portare in grembo la parola che genera. Madri e figlie dagli anni Sessanta a oggi

ITALIA. Grande arca, enorme noce di latte o forse farina, colore di smeraldo, si impone con l’aria del mattino e resta in una bolla. A scorrere le pagine di Matrilineare. Madri e figlie nella poesia italiana dagli anni Sessanta a oggi (La Vita Felice, pp. 231, euro 18), si rimane affascinate dalla profondità sondata dalle tantissime...

CULTURA/TAGLIO BASSO

Nel bilico della taiga finlandese, le esistenze sottili inchiodate dalla neve

FINLANDA . Quali sono i sentieri del non detto? Quelli cioè che si intrecciano senza alcun clamore né conseguenze se non per chi li percorre. In che modo si diventa ciò che si è, magari prendendosi cura dei propri dolori e congedando almeno un pezzetto di disperazione? Forse riconoscendo che non c’è modo di...

CULTURA/APERTURA

Sovversioni gioiose della politica

ITALIA. Che cosa abbia rappresentato il Sessantotto, per chi lo ha attraversato, agito o anche solo studiato, è depositato nei numerosi contributi presenti in forma di volumi, incontri, seminari e workshop che si sono affastellati lungo il 2018. I primi cinquant’anni della grande deflagrazione sono stati festeggiati e ricordati,...

VISIONI

La scrittrice innamorata delle parole, tra caffè, uva e minestre calde

ITALIA/SARDEGNA. C’è una bambina che, durante il sonno, prepara il caffè per la propria nonna defunta. Lo offre agli avventori della sua casa natale anche durante la veglia ma in segno di ospitalità, nei riguardi invece della sua cara scomparsa è un gesto di semplicità intima. Basterebbe seguire le vie del...

CULTURA/TAGLIO BASSO

Quando il femminismo prende parola sul mondo

ITALIA/MILANO. Quando nel 2014 l’editrice digitale Ebook @ women, del Centro Orlando di Bologna decise di rendere disponibile in formato pdf gli storici cinque numeri della rivista Sottosopra, l’idea fu accolta con entusiasmo dalla discussione pubblica. In quelle pagine, prodotte tra il 1973 e il 1976, stava infatti il lievito politico di un...

CULTURA/INTERVISTA

La verità irrazionale del dominio

TURCHIA/ITALIA/ROMA. «Essere femminista, antimilitarista, anarchica, non violenta, ecologista sociale, vale a dire lottare per un mondo giusto e libero, soprattutto essere in grado di attirare molte persone attorno a questa utopia, disturba coloro che detengono il potere». Pinar Selek, sociologa turca, attivista e intellettuale influente, ha 47...

CULTURA/BALCONE

«L’erba voglio». L’attualità di una rivista che interroga il presente della politica

ITALIA/MILANO. «La rivoluzione, come il desiderio, è inevitabile e imprevenibile, e non finirà mai di sconvolgere i custodi del terreno dei bisogni»; così Elvio Fachinelli nel suo volume Il bambino dalle uova d’oro (1974) restituiva in un breve passaggio alcune questioni cruciali che in quegli anni attraversavano...

CULTURA/TAGLIO MEDIO

Le creature vulnerabili inventate da Barbara Buoso

ITALIA. Caterina è nata la notte di San Lorenzo del 1972 e con Barbara Buoso, scrittrice che vive e lavora a Padova, condivide l’età esatta insieme a qualcosa d’altro. C’è una meraviglia intima e carica di presagi funesti nelle pagine percorse da Caterina, al centro del romanzo L’ordine innaturale...

SOCIETA/APERTURA

Contro la violenza maschile: «Agitazione permanente»

ITALIA/ROMA. Al principio era una donna che esattamente un anno fa, pensando a come partecipare alla manifestazione organizzata da Non Una Di Meno contro la violenza maschile, si era vestita come l’ancella del romanzo di Margaret Atwood The Handmaid's Tale arrivato sugli schermi qualche mese fa. Ieri, in Piazza della Repubblica mentre si...

SOCIETA/APERTURA

Le cifre da capogiro della prevaricazione patriarcale

ITALIA/ROMA. Nel mondo, una donna su tre, vive violenza fisica o sessuale da parte, principalmente, del proprio partner. L’Organizzazione mondiale della sanità la chiama «la più diffusa e meno segnalata delle violazioni dei diritti umani». L’analisi dell’Oms, seppure sia preziosa perché arriva alla...

SOCIETA/INTERVISTA

Un ricorso alla sindaca contro la revoca della concessione

ITALIA/ROMA. Ieri mattina, nei locali di via della Lungara, si è svolta la conferenza stampa convocata dal direttivo della Casa internazionale delle Donne di Roma in cui è stato illustrato il ricorso al Tar notificato il 29 ottobre a Virginia Raggi contro la revoca della concessione a favore del Consorzio. Questo ulteriore chiarimento...

SOCIETA/APERTURA

«Femministe, libere e antirazziste sempre. Tutte e tutti in piazza»

ITALIA/ROMA. «Lo stato di agitazione permanente è appena cominciato», è quanto si legge nel documento di convocazione diffuso da Non Una Di Meno per la manifestazione nazionale di sabato 24 novembre a cui seguirà, il giorno dopo, l’assemblea. Che la marea femminista non si sia mai placata è un dato...

SOCIETA/TAGLIO BASSO

«Più di 20mila le donne che si rivolgono a noi. Ma i soldi mancano»

ITALIA/ROMA. Ieri, a Palazzo Madama, si è svolta la presentazione dei dati dei centri antiviolenza della rete D.i.Re. Su iniziativa di Anna Rossomando, vicepresidente del Senato e in vista della giornata internazionale contro la violenza maschile alle donne del 25 novembre, una rilevazione statistica che apre lo scrigno fondamentale di un...

SOCIETA/INTERVISTA

«Quel testo è sbagliato nell’impianto. Va ritirato»

ITALIA. «Il ddl Pillon deve essere ritirato. Si tratta di un disegno di legge sbagliato nell’impianto e nessuna modifica lo potrebbe mai rendere accettabile. Le piazze indicano la piena consapevolezza da parte dei cittadini e delle cittadine della violazione dei diritti civili e umani inserite nella proposta». Lucida ed esatta,...

SOCIETA/BALCONE

Agitazione permanente da Nord a Sud

ITALIA. Percorrerà l’intero territorio nazionale, dal nord al sud alle isole, la grande mobilitazione che oggi è stata organizzata per dire no al disegno di legge firmato da Simone Pillon, senatore leghista che avrebbe in mente di porre le proprie mani insipienti sulla libertà delle donne e sui diritti acquisiti in tema...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it