Dall’Italia alla Cina, i dodici progetti selezionati

Sono stati presentati ieri i 12 progetti che hanno partecipato al primo workshop della nuova edizione - l’ottava - di Biennale College, l’iniziativa della Biennale di Venezia che promuove i lavori di registi esordienti offrendo loro di operare a contatto con autori affermati per la realizzazione di lungometraggi (opere prime o...

Corea del Sud, lotta al monopolio dei blockbuster

Il ministro della cultura sudcoreano ha annunciato ieri l’intenzione del governo di affrontare il monopolio dei blockbuster nei cinema del Paese, proibendo che oltre il 50% delle sale proiettino contemporaneamente lo stesso film. A questo scopo - «abolire le pratiche di concorrenza sleale nell’industria...

Jonas Mekas, immagini tra esilio e scoperta del nuovo mondo

Si aprirà con un omaggio a Jonas Mekas la dodicesima edizione di Archivio Aperto, la rassegna che Archivio Home Movies dedica alla riscoperta del patrimonio cinematografico privato, in programma a Bologna dal 25 ottobre al 7 dicembre. Il titolo dell’omaggio - I Had Nowhere to Go - riprende quello del libro pubblicato dal...

Addio a Sulli, star femminista del K-pop

Sulli, la star del K-Pop e attrice sudcoreana è stata trovata morta ieri nel suo appartamento a Seongnam. Nata Choi Jin-ri, appena venticinquenne, Sulli avava iniziato la sua carriera di cantante da adolescente, nel 2009, nella girl band f(x), dalla quale si era allontanata nel 2014 a causa di problemi «legati allo...

Un ottovolante nell’anima autentica di New York

L’edizione 2019 del New York Film Festival - l’ultima dell’attuale direttore Kent Jones - si è chiusa sabato sera, con la proiezione di Motherless Brooklyn, seconda regia di Ed Norton e una love letter alla città, che l’attore/ regista - qui anche autore della sceneggiatura - ha adattato dal romanzo...

«Bad News», come combattere le fake news con un gioco

L’organizzazione olandese Drog - in collaborazione con alcuni ricercatori dell’Università di Cambridge - ha realizzato un gioco online chiamato «Bad News». Drog ha sede ha l’Aja ed è formata da un gruppo multidisciplinare di accademici, giornalisti ed esperti di media provenienti da tutta...

Lo spiazzante Maurizio Cattelan nella dimora di Winston Churchill

Nella stagione delle mostre da vedere su Instagram, Victory is not an option di Maurizio Cattelan al Blenheim Palace nell’Oxfordshire (visitabile fino al 27 ottobre) è un’operazione che inverte la tendenza che dà per scontato l’uso dei social nella fruizione dell’arte contemporanea. Se ci si...

A chi appartengono libertà e diritto di scelta sulla propria esistenza

Il diritto all’eutanasia è al centro del nuovo pamphlet di Paolo Flores d’Arcais Questione di vita e di morte (Einaudi, pp. 136, euro 12): la morte fa parte della vita e in uno Stato di diritto ogni decisione che concerne la vita umana appartiene esclusivamente al soggetto che ne è titolare. Secondo Flores...

Tra ecologia e petrolio tra la Norvegia e i sami

The dream we carry, in norvegese «den draumen me ber på», ovvero il sogno che portiamo in noi – citazione di una splendida, ipnotica poesia di Olav Hauge – è il titolo scelto dalla Norvegia per il suo programma come ospite d’onore alla Buchmesse di Francoforte, dal 16 al 20 ottobre prossimi. Come...

Kais Saied presidente. «Una lezione al mondo»

Domenica 13 settembre, con il 72,7% delle preferenze, Kais Saied è stato eletto presidente della Repubblica tunisina. Pochi minuti dopo la chiusura dei seggi e la diffusione dei primi exit poll, per le strade di Tunisi sono scese migliaia di persone, che tra caroselli di auto e bandiere si sono riversate sulla Avenue Bourguiba....

«E' scelta pericolosa» di una giovane democrazia

Dopo le legislative, la Tunisia ha eletto il suo nuovo presidente della Repubblica: Kais Saied. Ne abbiamo parlato con Habib Kazdaghli, decano di Storia contemporanea dell’Università di Manouba e simbolo della laicità e della lotta all’islamismo politico anche nelle scuole tunisine. Un primo bilancio di queste...

La morte sospetta di Golfrid Siregar, avvocato ambientalista

È del 6 ottobre la morte per «incidente» di Golfrid Siregar, avvocato indonesiano di 32 anni trovato con la testa fracassata in un sottopasso di Medan, capoluogo di Sumatra settentrionale. GOLFRID, DATO PER SCOMPARSO il 2, viene trovato in fin di vita il 3 ottobre da un conduttore di risciò che lo porta in...

BREVI & BREVISSIME

Strage di poliziotti in Messico firmata dal «cartello» Erano impegnati ad eseguire un mandato della giustizia, nel municipio di Aguililla, quando sono finiti in un'imboscata. Sono almeno 14 gli agenti uccisi, fanno sapere le autorità dello stato Michoacan, adagiato sulla costa meridionale del Pacifico, particolarmente...

In Ecuador hanno vinto gli indigeni

Il movimento indigeno era stato chiaro: nessun accordo sarebbe stato possibile senza il ritiro delle misure anti-sociali disposte dal governo. «Non negozieremo con il sangue dei nostri fratelli», aveva dichiarato la Conaie, la confederazione delle nazionali indigene dell’Ecuador. E così, dopo 11 giorni di proteste...

Eurotunnel è pronto: i treni sotto la Manica non si fermano

La Brexit non fa paura a Eurotunnel. La società privata franco-britannica che fino al 2086 ha la concessione delle infrastrutture ferroviarie che passano sotto la Manica si dice pronta al grande salto, qualunque sia la decisione politica finale. «Siamo come un allievo che si è preparato bene all’esame di...

La riunificazione delle due «Irlande» torna di moda

Lo scenario dei negoziati tra il governo britannico e l’Unione Europea sembra finalmente lasciare spiragli, in Irlanda, a una soluzione dell’impasse che non preveda l’imposizione di una frontiera materiale tra la repubblica e il Nord. Tuttavia, a giudicare dalle reazioni sul campo, riserve e scetticismo accompagnano le...

Le Carré e Follett contro l’uscita

La Brexit sbarca anche alla Buchmesse. Tra gli ospiti della 71a edizione della Fiera di Francoforte che si apre domani ci sarà infatti lo scrittore britannico Ken Follett che presenterà il suo «Friendship Tour», un viaggio attraverso l’Europa di autori del Regno Unito per spiegare perché la Brexit...

«Brexit entro il 31», lo scoglio di Johnson è il parlamento

Ieri, a soli cinque giorni dallo scadere del prossimo termine, il diciannove ottobre, per strappare un accordo di uscita dall’Ue ed evitare così il no deal il trentuno - sempre di ottobre - a Westminster si sono riaperti i lavori con il Queen’s Speech, il rituale discorso nel quale la sovrana squaderna il programma...

Catalogna, condanne altissime ai leader indipendentisti

«Vendetta». È la parola ripetuta dai politici indipendentisti per qualificare la durissima sentenza firmata ieri dai giudici del Tribunale supremo spagnolo contro i 12 leader indipendentisti che nel 2017 organizzarono un referendum illegale. Quasi 100 anni di condanna per i nove in prigione preventiva da due anni, e un...

L’Ungheria che vuole il cambiamento

«Oggi ci svegliamo in un altro paese», scrive il quotidiano d’opposizione Népszava. Il commento a firma di Róbert Friss fa riferimento alla campagna elettorale governativa che, fa notare, «ha mostrato cos’è realmente l’alleanza Fidesz-Kdnp», tra il partito del premier...