Risultati per:

  • Autore: SABATO ANGIERI
Modifica ricerca

INTERNAZIONALE/APERTURA

Kiev e le grandi città resistono. Non sarà operazione lampo

UCRAINA/KIEV/RUSSIA. È sera quando l’ennesima sirena risuona in uno dei pochi hotel di Kiev rimasti aperti. All’ingresso la porta girevole è bloccata e davanti alle vetrate sono montate delle assi di legno a protezione dell’interno. Non si entra dalla strada ma dal garage che è stato adibito anche a rifugio antiaereo....

INTERNAZIONALE/APERTURA

I parà di Putin alle porte, a Kiev è l’ora delle armi

RUSSIA/UCRAINA/KIEV. Dal fondo di piazza Maidan si sentono delle urla, alcuni ragazzi si stanno rincorrendo. Subito degli uomini vestiti di nero con il passamontagna puntano i kalashnikov, gli urlano di fermarsi, c’è un momento di panico prima di capire che erano solo adolescenti colti da una strana euforia. È sera a Kiev, la sera di una...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Odessa, la pagina nera di Kiev

UCRAINA/ODESSA. «Che qui sorga una città e un porto» c’è scritto sotto la statua della zarina Caterina II che indica con la mano sinistra il mare. Era il 1794 e l’avanzata dei russi verso occidente e sul Mar Nero gettava le basi per la nascita della «grande Russia» che poco più di un secolo dopo si...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Kiev si risveglia ferita da Putin. E ora?

UCRAINA/KIEV. È una città diversa, Kiev, al risveglio dalla prima notte dopo il riconoscimento dell’indipendenza delle repubbliche separatiste del Donbass da parte della Russia. «Non ne voglio parlare» dice Kostya uscendo dalla metro Teatralna, e visto che insisto aggiunge: «Che ne penseresti tu se qualcuno avesse...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Mariupol, strana normalità tra i primi check point

UCRAINA/MARIUPOL. «Gloria all’Ucraina» dice con ostentazione l’autista al militare di guardia. Non bastano i suoi modi affabili per farci proseguire spediti verso Mariupol. Prima dell’ingresso in città, in pieno territorio ucraino, c’è un check-point armato, con automezzi, sacchetti di sabbia e barriere di...

INTERNAZIONALE/APERTURA

La forzata calma apparente di una amletica Kiev

UCRAINA/KIEV. È una giornata di sole a Kiev, sull’ampio viale Khreschatyk la gran folla del mattino che scompare e riappare da uno dei numerosi sottopassaggi riscaldati è quella di sempre. In strada non c’è più neve e il poco ghiaccio rimasto si sta sciogliendo. Se non fosse per la presenza delle telecamere dei...

INTERNAZIONALE/APERTURA

«Siamo tutti pronti a combattere»

UCRAINA/KHARKIV/RUSSIA. «Siamo pronti a combattere, il loro esercito è più potente ma noi ci difenderemo, sarà guerriglia» dichiara Simon di fronte alle foto di caduti e di prigionieri ucraini torturati in Piazza della Libertà a Kharkiv. Qui dal 2014 è montata una tenda da campo militare che funziona un po’...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Una polveriera, dagli «amici» arrivano tonnellate di armi

UCRAINA/KHARKIV/RUSSIA. Mentre gran parte dei media occidentali partecipano alla macabra lotteria della «crisi ucraina», cercando di indovinare il giorno dell’invasione delle truppe russe, il riarmo dell’Europa orientale e ucraino è già realtà. Droni turchi, paracadutisti e missili americani, contraerea britannica,...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Paul Rusesabaginada «eroe» a «terrorista»

RUANDA/KIGALI. Dopo oltre un anno di detenzione, l’eroe di «Hotel Ruanda«, Paul Rusesabagina, è stato giudicato colpevole di terrorismo dalla Corte suprema di Kigali e condannato a 25 anni di reclusione.La sentenza, che condanna altri venti imputati per reati simili, ha riconosciuto nove capi d’accusa tra cui omicidio,...

EUROPA/APERTURA

Tutti contro Orbán, l’opposizione va alle primarie

UNGHERIA/BUDAPEST . Le elezioni del 2022 in Ungheria potrebbero porre fine a un’era. Non è escluso infatti che Fidesz, il partito dell’attuale primo ministro Viktor Orbán in carica dal 2010, alla fine perda. Contro di lui si presenta, per la prima volta, una coalizione che comprende i sei maggiori partiti dell’opposizione, da...

EUROPA/TAGLIO BASSO

La campagna del governo contro i rom, a costo zero

UNGHERIA/ÓZD. Tra le varie attività che il Covid ha interrotto o posticipato, c’è la campagna del governo ungherese contro i rom. Prima di marzo 2020 si stava già diffondendo una nuova ondata di notizie che avrebbero gradualmente segnato la svolta dalla propaganda anti-lgbtq al nuovo nemico interno e forse erano già...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Kagame, il leader africano più amato dall’Occidente

RUANDA/KIGALI. A metà luglio del 1994 Kigali, la capitale del Ruanda, era un luogo desolato e terribile. Le truppe del Fronte patriottico ruandese (Fpr) stavano per conquistare la città e i paramilitari dei gruppi di etnia Hutu insieme all’esercito nazionale preparavano la fuga cercando di portare a termine la loro opera folle di...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Quando Radio Machete annunciò che era tempo di «eliminare i serpenti»

RUANDA. «Quando i miliziani dei gruppi Hutu arrivarono nel mio quartiere - racconta Honorine Mujyambere, all’epoca 13enne - ci salvammo solo perché avevamo il telefono. Tutti i nostri vicini furono uccisi».«In realtà i rastrellamenti - prosegue la ricercatrice che oggi vive a Milano e lavora...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Gli Usa riconoscono il genocidio armeno, un forte segnale per Erdogan

TURCHIA/ARMENIA/USA. Più di un secolo dopo lo sterminio di un milione e mezzo di armeni da parte delle truppe dell’allora Impero Ottomano, l’attuale presidente americano Joe Biden riconoscerà che si trattò di genocidio. La notizia, rivelata a metà settimana dal New York Times che citava «fonti ufficiali interne...

ULTIMA/APERTURA

Il dittatore "buono" e l'ex eroe

REPUBBLICA DEMOCRATICA CONGO. C’è un legame tra l’attentato all’ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio, il processo a Paul Rusesabagina, l’eroe del genocidio del 1994, reso celebre dal film Hotel Ruanda e il regime del presidente Paul Kagame? Secondo Timothy Longman, professore di scienze politiche presso...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

La diplomazia Usa torna in Africa. I droni killer ci restano

USA/AFRICA . Dall’insediamento di Joe Biden alla Casa bianca gli analisti politici attendono di vedere quali saranno le scelte del nuovo presidente rispetto agli stati africani, soprattutto nell’ottica del contrasto all’espansionismo cinese, dopo che l’amministrazione Trump ha dimostrato scarso o nullo interesse verso le...

ULTIMA/APERTURA

Bidena sulla via dell’Africa

USA. Il primo segnale forte di cambiamento della politica estera degli Stati uniti dopo l’elezione di Joe Biden è arrivato: la Casa bianca ha rimosso il veto all’elezione di Ngozi Okonjo-Iweala alla presidenza dell’Organizzazione mondiale del commercio (Wto). L’ex-ministro delle finanze nigeriano, nonché...

INTERNAZIONALE/APERTURA

I droni del terrore sul Nagorno-Karabakh

ARMENIA/AZERBAIJAN/NAGORNO KARABAKH. «Quando sono iniziati bombardamenti - racconta Aleqsandr Aleqsanyan, un anziano di 67 anni di Martakert che ha perso una gamba nella guerra del ’92 - non ci aspettavamo di dover abbandonare tutto, negli ultimi trent’anni ci sono stati molti episodi simili, lasciavamo la città per qualche giorno e poi...

SOCIETÀ/COMMENTO

ERA SENZA CINTURA DI SICUREZZA, PADRE CONDANNATO PER LA MORTE DELLA BAMBINA IN UN INCIDENTE

ITALIA. E' colpevole della morte della figlia perché non le aveva allacciato la cintura di sicurezza. Lo ha deciso la Corte di cassazione che ha confermato la responsabilità del padre in un incidente stradale avvenuto nel luglio del `93. A.Q., il papà della bambina, mentre guidava la sua auto tamponò violentemente un'altra macchina - che lo...

SOCIETÀ/TAGLIO MEDIO

VIOLENZE SUI MINORI, SEI RICHIESTE DI AIUTO AL GIORNO

ITALIA. Le denunce di violenze sui minori aumentano. Il Telefono arcobaleno riceve sei richieste di aiuto al giorno. E' il bilancio dell'attività sociale svolta dall'associazione, dal primo luglio al 22 agosto di quest'anno, presentato ieri. Mentre nel primo semestre del 2005 sono arrivate 1512 chiamate, solo negli ultimi due mesi 345 persone...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it