Risultati per:

  • Autore: MARCO PERDUCA
Modifica ricerca

COMMUNITY/RUBRICA

Se ne va un «Po» della nostra vita

ITALIA. «Quando l’ultimo albero sarà abbattuto, l’ultimo pesce mangiato, e l’ultimo fiume avvelenato, vi renderete conto che non si può mangiare il denaro». Cosi disse nel 1876 Toro Seduto, capo tribù dei nativi americani Sioux Hunkpapa, qualche mese prima della leggendaria battaglia del Little...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Per Kiev promessa d’Europa. Ma Biden fa il guastafeste

UCRAINA/KIEV. Il 108esimo giorno di guerra per tenere desta l'attenzione del mondo sulla tragedia ucraina e allontanare il rischio di assuefazione, o peggio, sul fronte dei partner internazionale, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ieri ha intensificato le sue attività politico-mediatiche surfando tra i fusi orari. Intervenuto in...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Arma della fame, Zelensky vuole i russi fuori dalla Fao

RUSSIA. Staffetta Di Maio-Zelensky riguardo l'allarme sui milioni di esseri umani condannati a una severa insicurezza alimentare se la Russia non toglierà il blocco navale dai porti che si affacciano sul Mar Nero. Ieri è toccato al presidente ucraino riproporre il tema all'attenzione dell'opinione pubblica mondiale, che in assenza...

COMMENTO

L’Ue destabilizzata dai tre imperi che la circondano

UCRAINA/EUROPA. Mentre l’Europa tace o balbetta, in stato confusionale, a «una sola voce», confondendo le sue ragioni politiche con quelle della Nato, quel poco che resta della sua «differenza» e autonomia di pensiero è tenuto in vita da Amineh Kakabaveh, deputata di origini curdo-iraniane del parlamento svedese,...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Madrid sogna un boom di spese militari. Non lo avrà

SPAGNA/MADRID. La ministra della Difesa spagnola, Margarita Robles, ha chiesto un aumento immediato del bilancio militare di tre miliardi di euro per «rafforzare il ruolo di Madrid nell’Alleanza atlantica» prima del vertice Nato che si svolgerà nella capitale iberica il 29 e 30 giugno. L’obiettivo dell'esecutivo, spiega...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Biden ricambia idea sui razzi. E Orban sulle sanzioni ue

UCRAINA/USA. Il contro-contrordine è stato ufficializzato ieri dal presidente Joe Biden: gli Usa forniranno all'Ucraina non già il sistema a lunga gittata Mlrs (Multiple Launch Rocket System) annunciato e disannunciato nell’arco di poche ore, ma quello a media gittata (e ad alta precisione) Himars (High Mobility Artillery Rocket...

EUROPA/TAGLIO BASSO

Spagna, con la legge del "solo un sì è un sì" mai più stupri derubricati ad abusi

SPAGNA/MADRID. Nel 2021 in Spagna sono stati denunciati 2143 casi di stupro, con una media di 6 al giorno e un aumento del 34% rispetto al 2020. Solo nelle ultime tre settimane, poi, si sono registrati 4 casi di violenza sessuale di gruppo. Considerando che, secondo l'«Inchiesta sulla Violenza contro le Donne» promossa dal ministero per...

COMMUNITY/RUBRICA

A Davos suona l’orchestra del Titanic

SVIZZERA/DAVOS. Avevano annunciato i governi: «Andrà tutto bene», quando un minuscolo essere vivente, il Coronavirus-2, inceppando tutti i meccanismi della globalizzazione, aveva rinchiuso in casa più di metà della popolazione mondiale e bloccato tutti i flussi economici, produttivi, dei trasporti e della comunicazione....

INTERNAZIONALE/APERTURA

Senza pace e senza pane La corsa per salvare il grano

RUSSIA/UCRAINA . Lo spettro globale dell’insicurezza alimentare per molti, ovvero l’uso spregiudicato di un antico strumento di guerra come la fame, il controllo sul cibo che porterebbe lontano gli effetti dell’invasione russa dell’Ucraina. L’allarme (325 milioni di persone a serio rischio secondo proiezioni Onu), il...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Sotto il fuoco russo dell’Est il rischio di nuove Mariupol

UCRAINA/RUSSIA . Giorno 87, Mosca si gode il pieno controllo di quel che resta di Mariupol e il ricongiungimento territoriale che questo comporta verso la Crimea, annuncia di aver distrutto un convoglio di armi occidentali nel nord-est ucraino e si intesta nuovi progressi militari nel Luhansk. Tradotti dal governatore della regione, Serhiy Haidai, in...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Azovstal, si sono arresi in mille ma non finisce qui

UCRAINA/MARIUPOL. Non si è ancora del tutto chiusa la delicata partita dell’Azovstal. Mosca comunica che sono circa un migliaio i soldati ucraini che si sono arresi e che ora si trovano agli arresti nelle zone sotto il controllo delle forze russe. Nuove immagini diffuse dal ministero della Difesa mostrano alcuni dei feriti in una corsia di...

COMMENTO

Torna la logica dei blocchi e dei ricatti

FINLANDIA/SVEZIA/TURCHIA. L’allargamento dei blocchi contrapposti e delle alleanze militari con la conseguente progressiva erosione dello spazio della neutralità non è certo segno di buona salute dell’assetto globale. Così come non lo fu il fallito tentativo del movimento dei «Non allineati» negli anni Cinquanta e...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Negoziati di pace al palo, ma è svolta per Azovstal

UCRAINA/MARIUPOL. Evacuazione o resa, a seconda di come interessa raccontarla, la svolta per Azovstal alla fine c’è stata. Più di 260 combattenti ucraini, oltre 50 dei quali feriti, sono riemersi dall’acciaieria dopo un negoziato «complesso». Che prosegue per chi resta. Anche se la partenza di altri sette bus...

CULTURA/TAGLIO BASSO

Dentro la storia e la memoria pubblica di un’insurrezione di popolo

FRANCIA/PARIGI. «Balenando/ come speranza/ nel cuore ai miseri,/ consumando/ d’angoscia i ricchi,/ le parole/ del socialismo vivente/ per la prima volta/ si accesero sulla terra». Così, nel 1927, Vladimir Majakovskij ricordava la Comune di Parigi del 1871.L’anno scorso è stato il centocinquantesimo anniversario di...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Sesto pacchetto al palo, Kuleba vuole già il settimo

TURCHIA/RUSSIA/EUROPA/BRUXELLES. Il fortino ungherese resiste per ora alla pressioni del resto dell'Unione europea. Ieri mattina Viktor Orbán ha ribadito di fronte al parlamento di Budapest che «la linea rossa della sicurezza economica del Paese non verrà oltrepassata». Con stoccatina ai colleghi europei, «convinti - ha detto Orban - che...

COMMENTO

La lingua biforcuta della guerra

UCRAINA/RUSSIA . Finalmente alcune verità da qualcuno di noi ripetute fin dall’inizio di questa maledetta guerra ma a lungo segregate dietro il muro di propaganda bellica, iniziano faticosamente a filtrare persino nei Palazzi della politica. E cioè che la pace (non più parola proibita) è desiderabile hic et nunc e da...

INTERNAZIONALE/TAGLIO MEDIO

Lavrov: «Contro di noi una guerra ibrida totale»

RUSSIA/UCRAINA. Il giorno dopo la crepa aperta da Erdogan nell'unanime consenso all'ingresso di Finlandia e Svezia nella Nato la Casa bianca è sempre «al lavoro per chiarire la posizione di Ankara», come ha detto a stretto giro il portavoce Jen Psaki. I ministri degli Esteri di Finlandia e Turchia ne riparleranno oggi in uno dei...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Putin-Zelensky, patrie contrapposte per la vittoria finale

RUSSIA/MOSCA . «Patria» e «Vittoria», declinate con diverse sfumature temporali e territoriali, sono state le parole più ricorrenti nei discorsi con cui sia il presidente russo Vladimir Putin sia quello ucraino Volodymyr Zelensky hanno segnato questo 9 maggio, 77mo anniversario della resa del III Reich all’Armata...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Azovstal, avanti piano. E «Scholz venga a Kiev il 9 maggio»

UCRAINA/RUSSIA. La guerra, 71esima replica, è andata avanti ieri con i suoi costi umani e materiali sostenuta dal solito coro sgraziato di accuse, annunci e smentite su tutti i fronti, da quello interno a quello internazionale. Dall’acciaieria di Azovstal a Mariupol lentissimamente i bus con le insegne celebrative del 9 maggio hanno...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

L’Anc non condanna Putin, Steenhuisen vola a Kiev

SUDAFRICA/UCRAINA/RUSSIA. La guerra in Ucraina sta avendo impatti a diversi livelli sull’Africa. Quello più angosciante riguarda il rischio che l'aumento dei prezzi e una minore accessibilità al grano ucraino e russo portino al collasso realtà già in piena emergenza umanitaria, con gli effetti delle carestie potenziate dai...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it