Risultati per:

  • Autore: ANTONIO LENZI
Modifica ricerca

ECONOMIA/APERTURA

INCENTIVI MILIONARI AI MANAGER E 400 DIPENDENTI SULLA STRADA

ITALIA/TORINO. L’ultimo schiaffo - bello dritto in faccia - ai lavoratori di Italiaonline è arrivato ieri: mentre con una mano il gruppo controllato dal magnate egiziano Naguib Sawiris si dispone a licenziare 400 dipendenti e a chiudere la storica sede torinese - già sede della Seat Pagine gialle - con l’altra...

ECONOMIA/APERTURA

LIVORNO, A INNESCARE LA DEFLAGRAZIONE FORSE UNA SCINTILLA

ITALIA/LIVORNO. ANTONIO SCIOTTOIIPotrebbe essere stata una scintilla a innescare l’esplosione al serbatoio 62 del porto di Livorno che l’altroieri ha causato la morte di due operai: la procura della città toscana ha incaricato un perito e ha aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo plurimo. Intanto ieri è stato...

SOCIETA/INTERVISTA

«È fondamentale formare i lavoratori e non sempre i contratti li tutelano»

ITALIA/LIVORNO. Domenico Marcucci, responsabile Sicurezza Filctem Cgil, la categoria che rappresenta i lavoratori chimici e del petrolio, un incidente come quello di Livorno poteva essere previsto e magari evitato?Non ho gli elementi per pronunciarmi sullo specifico incidente di Livorno, ci vorranno gli accertamenti del caso, ma certo quando è in...

SOCIETA/APERTURA

Il Piano regionale e le ruspe abbattono i villini storici

ITALIA/ROMA. Il primo palazzo liberty a cadere sotto la furia delle ruspe è stato il villino Naselli, del 1930, nel quartiere Coppedè. Il prossimo potrebbe essere villa Paolina di Mallinckrodt, del 1922, su largo XXI Aprile. Via gli eleganti loggiati art decò, i portoni in bugnato, le colonnine in barocchetto, la parola...

POLITICA/APERTURA

Più cemento, meno pubblico immobiliaristi in salsa grillina

ITALIA/ROMA . Un enorme palazzo di vetro c’è già, e da anni ospita alcuni uffici di Confcommercio pur essendo privo dei certificati di agibilità. Un altro nuovo gigante di cemento e cristalli verrà issato a breve, ma senza che i costruttori proprietari si facciano carico - come era previsto nelle convenzioni originarie...

COMMENTO

Qualche proposta per venire fuori dalle macerie

ITALIA. Cosa accadrà a sinistra, dopo la sconfitta del 4 marzo? Su quali basi è possibile ripartire, superando un diffuso scetticismo? I vertici di Liberi e Uguali sembra vogliano tener fede a quanto detto: ossia, procedere alla costruzione di un nuovo soggetto politico, un nuovo partito della sinistra.Bene: ma come si pensa di...

SOCIETA/TAGLIO BASSO

Sanità, lo studio Cgil: liste d’attesa più lunghe negli ultimi tre anni

. I tempi di attesa per una visita specialistica o un esame nella sanità pubblica sono aumentati in media tra 20 e 27 giorni in 3 anni. Il dato, che evidenzia un netto peggioramento nella qualità del nostro sistema sanitario, viene dall’Osservatorio su tempi di attesa e costi delle prestazioni sanitarie, studio...

POLITICA/INTERVISTA

«Niente piazza, noi lavoriamo sui contratti»

ITALIA/ROMA. Anche il sindacato confederale ieri si è mobilitato, ma senza sciopero: la Fiom Cgil è scesa in piazza con il movimento, la segretaria Re David ha sfilato a Roma. La Flai Cgil ha dedicato l’8 marzo ad Antonietta, vittima della tragedia di Cisterna di Latina, ridotta in fin di vita dal marito, che ha ucciso le due...

POLITICA/TAGLIO MEDIO

Draghi: nessun trauma post-voto «ma attenzione all’instabilità»

ITALIA/EUROPA . Il presidente della Bce Mario Draghi non sembra preoccupato dall’esito delle elezioni italiane, ma mette in guardia su un possibile rischio di instabilità sul lungo termine. Quanto accaduto dopo il voto nel nostro Paese «non suggerisce che i mercati abbiano reagito in un modo che minacci la fiducia» - ha spiegato...

POLITICA/APERTURA

Dall’Europa le felicitazioni di xenofobi e populisti

ITALIA/EUROPA/BRUXELLES. «Circa metà dell’elettorato italiano ha votato per i partiti populisti, un tempo considerati marginali, e un governo stabile non è assolutamente in vista». Il quotidiano Usa Washington Post sintetizza con queste parole i risultati del voto di domenica. Analisi condivisa dal New York Times, che parla di...

SOCIETA/APERTURA

E Raggi rilancia: «Dal 2024 Roma dirà addio al gasolio»

ITALIA/ROMA. Il centro di Roma potrebbe essere diesel-free a partire dal 2024: l’obiettivo è stato annunciato dalla sindaca Virginia Raggi, di ritorno da una conferenza sul clima in Messico, con un post su Facebook. «Roma ha deciso di impegnarsi in prima linea e a Città del Messico, durante il Convegno C40, ho annunciato che,...

SOCIETA/APERTURA

Burian manda in tiltla città di Roma e il sistema ferroviario

ITALIA/ROMA (LAZIO). Una nevicata di poche ore ha mandato in tilt Roma, il Lazio e alcune aree del centro e nord Italia. Nella capitale, dove la sindaca Virginia Raggi aveva ordinato la chiusura delle scuole in via precauzionale, si sono registrati forti rallentamenti nei trasporti pubblici e nel sistema ferroviario, con evidenti ripercussioni sulla...

POLITICA/APERTURA

Si Cobas in piazza: «Contro il Jobs Act e per i migranti»

ITALIA/ROMA. Si è concluso senza incidenti il corteo dei Si Cobas a Roma, quello su cui le forze dell’ordine avevano puntato la maggiore attenzione per il rischio di possibili infiltrati violenti. La manifestazione, indetta contro il Jobs Act e le politiche del governo Gentiloni, oltre ai sindacalisti ha visto sfilare studenti, molti...

ECONOMIA/APERTURA

Record dell’industria ma aumentano solo i contratti precari

ITALIA/ROMA. Dati record, in positivo, per la produzione industriale, ma dal fronte del lavoro si confermano le bad news a cui siamo abituati almeno dalla fine degli incentivi al Jobs Act: continuano a salire, implacabilmente, solo i contratti a termine, mentre i tempi indeterminati restano al palo. Le cifre in chiaroscuro vengono dall’Istat...

ECONOMIA/TAGLIO MEDIO

Vittoria, imprenditore violento sequestra e bastona un dipendente

ITALIA/VITTORIA (RAGUSA). Una storia incredibile, che ha coinvolto un imprenditore agricolo siciliano - di Vittoria - che è anche consigliere comunale di una lista collegata al Partito democratico. Rosario Dezio, di 41 anni, ha sequestrato un suo dipendente, e dopo averlo legato mani e piedi a una trave lo ha bastonato per due ore, procurandogli fratture in...

ECONOMIA/INTERVISTA

«Bisognava insistere sulla Whirlpool»

ITALIA/RIVA DI CHIERI (TORINO). «Quello che il governo non è riuscito a fare nonostante le parole spese a gogo in questi giorni è costringere al tavolo chi ha davvero in mano la vertenza di Riva di Chieri: non tanto l’Embraco, ma piuttosto l’azienda che ne detiene l’intero controllo societario, cioè la Whirlpool»....

ECONOMIA/TAGLIO MEDIO

Via al tavolo con Calenda: «Ora Fca presenti un piano»

ITALIA/TORINO/ROMA . Intanto il tavolo con i sindacati è partito, adesso sarà fondamentale coinvolgere anche il gruppo Fca: ieri si è svolto il primo confronto sul futuro del comparto automotive in Italia, al ministero dello Sviluppo economico, con Cgil, Cisl, Uil e il ministro Carlo Calenda. «Abbiamo fatto il punto con le...

SOCIETA/TAGLIO MEDIO

Oxfam, testimonial e donatori in fuga

HAITI/GB/LONDRA . «Tutto quello che posso dirvi su queste terribili rivelazioni che riguardano Oxfam è che sono devastata. Devastata per le donne che sono state usate da persone mandate lì per aiutarle, devastata per la risposta di un’organizzazione che io ho contribuito a far conoscere da quando avevo 9 anni». Con queste...

SOCIETA/APERTURA

Donne e uomini vittime di molestie sui luoghi di lavoro

ITALIA/ROMA. Quasi 9 milioni di donne molestate sessualmente e ben 3,7 milioni di uomini: è il quadro che esce dall’ultimo rapporto Istat, che per la prima volta rileva anche il dato per l’universo maschile. In particolare, il rapporto si concentra sugli abusi sui luoghi di lavoro: molestie all’atto dell’assunzione o...

ECONOMIA/TAGLIO BASSO

L’aut aut di Calenda alla Whirlpool: «Revochi i licenziamenti e attivi la cig»

ITALIA/RIVA DI CHIERI (TORINO). Sulla vertenza Embraco ieri è arrivata la voce grossa del ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda: già «protagonista» della giornata per aver favorito la risoluzione di un’altra vertenza, quella della Ideal Standard, il ministro ha posto un aut aut alla Whirlpool, titolare dell’industria di...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it