Risultati per:

  • Autore: VINCENZO VITA
Modifica ricerca

COMMUNITY/RUBRICA

L’addio in silenzio alla Gazzetta del Mezzogiorno

ITALIA. La Gazzetta del Mezzogiorno, quotidiano fondato nel 1887, ha chiuso i battenti alla fine di luglio, pubblicando il primo agosto un’edizione di commiato firmata dal direttore Michele Partipilo. Scadeva il contratto di affitto intestato alla società Ledi srl dei fratelli Ladisa attivi nella ristorazione, che a loro volta...

COMMUNITY/RUBRICA

La legge sui media audiovisivi: riforma o falso movimento?

ITALIA/ROMA. Il ministero dello sviluppo economico ha convocato un’audizione pubblica il prossimo 3 agosto sullo schema di decreto legislativo di recepimento della direttiva europea 2018/1808 sui servizi media audiovisivi (SMAV). Il termine indicato per l’invio dei contributi è il vicino 29 luglio.Tutto bene, allora? Siamo di fronte...

PRIMA/COMMENTO

Un anno di transizione della transizione

ITALIA/ROMA. Si è tenuta ieri alla Camera la relazione annuale dell’autorità per le garanzie nelle comunicazioni, introdotta da un felice e non rituale saluto della vice di Roberto Fico Maria Edera Spadoni. Si tratta del primo atto, visto che il presidente Lasorella e il consiglio si insediarono il 2 ottobre del 2020.Trentacinque...

COMMUNITY/RUBRICA

Un’altra Rai è possibile

ITALIA/GENOVA. La Rai è in un delicato giro di boa, essendo cambiati i suoi vertici e – verosimilmente- alcuni almeno dei vecchi ingredienti. L’effetto Draghi si farà sentire, eccome. Altrimenti, sarà un’ennesima e forse definitiva fumata nera.Ma, al di là dell’osservazione di contesto, di cui vedremo...

COMMENTO

Pegasus, la punta di un enorme iceberg

ISRAELE/MONDO. La domanda è lecita. La vicenda del programma Pegasus dell’azienda israeliana Nso, che ha messo sotto controllo migliaia di persone nel mondo, è un accidente sfuggito di mano o la fisiologia del nuovo ordine? Quello che la studiosa Shoshana Zuboff chiamò nel 2019 «il capitalismo della sorveglianza»....

COMMUNITY/RUBRICA

L’inquinamento elettromagnetico di Italia Viva

ITALIA. Uno spettro si aggira per la camera dei deputati.Si tratta dell’emendamento (n.40.29) proposto dal gruppo di Italia Viva al decreto legge del 31 maggio n.77 sulla cosiddetta governance del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR). In tale decreto, volto ad accelerare e a snellire le procedure, con incaute deroghe persino sulle...

COMMENTO

Viale Mazzini, poteva andare peggio

ITALIA. Nella stagione in cui se piove sembra che la fortuna ci assista, visto che la grandine è peggio, le indicazioni del governo per i vertici della Rai fanno respirare un po’.Carlo Fuortes, indicato come nuovo amministratore delegato, è un apprezzato manager culturale. Si occupò, già in tempi non sospetti, di...

COMMUNITY/RUBRICA

Rai, indietro tutta

ITALIA. La parabola della Rai mette tanta tristezza. Persino la serata dei ricordi dedicati a Raffaella Carrà è risultata piuttosto modesta. Eppure, si trattava di uno dei personaggi emblematici del servizio pubblico e della storia della televisione, meritevole di un approfondimento meno superficiale.Tuttavia, qual è la...

VISIONI/TAGLIO BASSO

Polvere di stelle, dal bianco e nero al colore

ITALIA. La scomparsa di Raffaella Carrà ci dà uno strattone. Ci avverte che una stagione della televisione generalista sta arrivando al capolinea. Artista poliedrica, fattasi da sé con studio e fatica fino a diventare maestra di tante e tanti più giovani colleghe e colleghi, lascia obiettivamente un vuoto. Con stile e...

COMMETO

Senza freni lo strapotere delle piattaforme

ITALIA/ROMA. Si è tenuta la relazione annuale dell’autorità garante dei dati personali (Gpdp), con una interessante relazione del presidente Pasquale Stanzione, insediatosi poco più di un anno fa.E Il collegio si è immediatamente trovato nel vivo di un terremoto.Niente a che fare, ormai, con l’antica visione...

COMMENTO

Il declino italiano della libertà

ITALIA /ROMA. Lo scorso mercoledì la Federazione nazionale della stampa ha tenuto una drammatica conferenza stampa, a Roma, davanti al ministero del lavoro. Innanzitutto, è stato lanciato l’allarme sul futuro dell’Inpgi.L’istituto di previdenza dei giornalisti, caricato di un indebitamento indotto dall’abnorme...

COMMUNITY/RUBRICA

Emittenti locali: sembra "Apocalype Now "

ITALIA. L’innovazione tecnologica non è neutra e neppure indolore. In omaggio alla nuova stagione dei telefoni cellulari – il celebrato 5G, i cui effetti sulla salute sono ancora incerti- vanno riallocate le storiche frequenze della banda 700 utilizzate finora dall’emittenza, ivi compresa quella locale. Ed è...

COMMENTO

Quando il silenzio diventa un omicidio

ITALIA/ROMA. Venerdì scorso si è tenuto, presso il senato della Repubblica, un convegno sul diritto alla conoscenza. Co-promosso dalla biblioteca del senato diretta da Gianni Marilotti e dall’associazione Mimmo Càndito.Intitolata allo scomparso giornalista d’inchiesta (fu presidente dei Reporter senza frontiere dal...

COMMUNITY/RUBRICA

La poco magnifica ossessione contro Report

ITALIA. La coraggiosa trasmissione della Rai – Report- che ficca il naso nei labirinti dei poteri è ormai costantemente sotto attacco. Lasciamo stare la pervicace polemica persino un po’ grottesca condotta da qualche esponente politico, ma qui siamo in un sottogenere letterario, per riprendere la questione più recente....

COMMUNITY/RUBRICA

L’autunno Big Tech, pure i potenti perdono la pazienza

USA/EUROPA. Nel gennaio del 1982 una sentenza negli Stati Uniti decise di scorporare in sette società il potentissimo monopolio nelle telecomunicazioni dell’AT&T (American Telephone and Telegraph Incorporated). Le culture antitrust sono talvolta la faccia più decente del capitalismo e – insieme alle normative sul...

COMMUNITY/RUBRICA

Un uomo solo al comando: Riccardo Laganà

ITALIA. Nell’incertezza sul futuro della Rai, tanto nelle prospettive mediali quanto nei gruppi dirigenti, c’è una sola certezza: il giovane tecnico Riccardo Laganà, rieletto con il 45% dei consensi consigliere di amministrazione in rappresentanza dei dipendenti. Ha incrementato di almeno un migliaio di voti il consenso...

COMMUNITY/RUBRICA

La vita reale, l’inganno digitale

ITALIA. Mentre si assiste alla cerimonia (ennesima) del lancio nelle orbite celesti delle tecniche digitali, assurte ormai a vera e propria ideologia, il governo presieduto da Mario Draghi sembra sordo rispetto alla crisi gravissima dell’informazione. Quella classica, certamente, filiata dall’età analogica e ora alle prese con...

COMMUNITY/RUBRICA

Un breviario per amministratori della Rai

ITALIA. Lo scorso martedì 18 maggio è stato presentato l’interessante volume Coesione sociale. La sfida del servizio pubblico radiotelevisivo e multimediale, curato dall’ufficio studi della Rai diretto da Claudia Mazzola e redatto al tempo del predecessore Andrea Montanari. Il testo, curato da Flavia Barca con contributi...

COMMUNITY/RUBRICA

Un’Autorità a una sola dimensione

ITALIA. Due pesi, due misure. Per usare un dolce eufemismo. Nel volgere di pochi giorni dello scorso mese di aprile, l’autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha varato una coppia di delibere indicative di un ben preciso clima politico e culturale. Vale a dire, il privilegio attribuito a Mediaset nel vecchio e ancora rilevante...

ULTIMA/APERTURA

Matteo, l'artificio dell'intelligence

ITALIA/FIANO ROMANO. Report, la trasmissione di inchiesta della Rai in onda il lunedì sera sulla terza rete, è un piccolo gioiello. Rinverdisce, infatti, la migliore tradizione della Rai nel giornalismo di inchiesta. Proprio un modellino di servizio pubblico, come lo vorrebbero i nostri desideri. Una piacevole eccezione nel deserto omologante e...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it