Risultati per:

  • Autore: VALERIO CORZANI
Modifica ricerca

VISIONI/APERTURA

GLI STRANI RITMI «ON THE ROAD» ECCO I BUSKER

ITALIA. Qualche mese fa i responsabili della metropolitana di New York hanno indetto un concorso per selezionare una trentina di busker, di musicisti di strada. Ai vincitori sarebbe toccato il compito di sonorizzare con le loro performance il tran tran quotidiano dei frequentatori del celeberrimo Underground. Ora che quel tran tran è...

VISIONI/INTERVISTA

TARAF DE METROPULITANA, IL FASCINO DELLA LINEA B

ITALIA. I Taraf de Metropulitana, formazione di origine rom passata dai matrimoni in Romania alla linea B della metro di Roma, sono tra i protagonisti del libro di Federico del Sordo che li ha incontrati e frequentati insieme al loro mentore discografico, il produttore e musicista Erasmo Treglia. Sono un gruppo che ha in qualche modo...

VISIONI/APERTURA

SZIGET FESTIVAL, L'ISOLA DELLE MUSICHE GLOBALI

UNGHERIA/ISOLA DI OBUDA. MBUDAPEST essa com'è, a far da frangiflutti al Danubio, l'isola di Obuda è il perfetto simbolo poetico di un crocevia. Durante l'anno media tra Buda e Pest. Le due macrozone in cui è divisa la capitale magiara si guardano dalle rispettive rive del fiume e si toccano grazie a una teoria piacevolissima di ponti e, appunto,...

VISIONI/TAGLIO MEDIO

LE ESPLORAZIONI DI RABIH ABOU KHALIL

ITALIA/CALAGONONE. Calagonone Jazz è un festival senza sottotitoli. I fili che tesse sono quasi sempre mimetizzati dietro un cartellone apparentemente spurio e variegato. E sta quasi sempre agli astanti che riempiono il suo proscenio sul Golfo di Orosei, andare ad evidenziare un percorso, sottolineare una traccia, raccogliere un invito. È un...

VISIONI/APERTURA

L'ANOMALIA FIAMMA FUMANA

OLANDA/AMSTERDAM. Adesso sono in pieno tour americano e per averli vis à vis in un'intervista siamo dovuti andare in Olanda, dove qualche giorno fa presenziavano l'Amsterdam Roots Festival insieme a Cheb Khaled, Trans-Global Underground e Gipsy King... Non stiamo parlando di un gruppo d'oltreoceano, né di una celebrata icona pop nazionale; stiamo parlando...

VISIONI/APERTURA

AMADOU & MARIAM RABDOMANTI DAL WEST AFRICA

ITALIA/AREZZO. Il contrasto tra la posa impassibile con cui si dividono il palco e il dinamismo ritmico della loro musica è davvero stupefacente. Amadou & Mariam sono arrivati sul Main Stage di Arezzo Wave (festival sempre più «plurale», kermesse di cultura e spettacolo che in sei giorni vede sfilare centinaia di artisti e un nugolo...

VISIONI/APERTURA

QUEI SUONI DAL MAROCCO PROFONDO

MAROCCO/AGADIR. In Marocco «l'agadir» è il granaio fortificato, una delle più originali realizzazioni dell'architettura rurale nordafricana. Ma Agadir, come noto, è anche una città nella costa meridionale atlantica, che di granai fortificati, ed è un bel paradosso, non ne conserva nessuno. Le sue vestigia più...

VISIONI/TAGLIO BASSO

«ASSALTI AL CUORE» DI UNGARETTI IN FORMA DI CANZONE

ITALIA/RIMINI. Ci sono dei versi di Alfonso Gatto che a un certo punto sono rimbalzati in uno dei palchi del festival «Assalti al cuore» e che sono come una chiave. Una delle tante possibili chiavi con cui aprire, e attraversare, la «porta» del rapporto tra musica e letteratura. «Sorriderti forse è morire /porgere la parola/ a quella terra leggera/ alla...

VISIONI/APERTURA

ANTONY & THE JOHNSONS, GLI ANGELI DEL NUOVO SOUL

ITALIA/ROMA. C'è un bambino che «quando crescerà sarà una bella ragazza» e per ora sta attraversando il mondo con una canzone in cui confessa spudoratamente i suoi desideri. Che quel bambino non sia più un bambino all'anagrafe non è poi così importante. L'importante, per noi, è che i suoi desideri siano diventati canzoni (For Today I'm a Boy) e che il...

VISIONI/APERTURA

I GRANDI DEL BLUES A PROVA DI DIAPASON

ITALIA/ROMA. È finita con Clarence Fountain e Jimmy Carter, veterani dei Blind Boys Of Alabama, che hanno affrontato il traditional Deep River. Un suggestivo a cappella nel quale l'armonia vocale dei componenti di questo storico gruppo «sudista», si appoggiava sul tono lacerato di un gospel classico. Epilogo significativo per la prima edizione del...

VISIONI/APERTURA

I SUONI METICCI DEL MEDITERRANEO

FRANCIA/MARSIGLIA. AMarsiglia c'è un sistema idrico molto efficace che permette di pulire le strade facendo scivolare i detriti, il pattume, le piccole scorie giusto sotto i marciapiedi. I bambini si inginocchiano davanti a questi torrentelli, in cerca di piccoli regali del caso: un bambolotto, un soldatino, qualche moneta. È un immagine che...

VISIONI/APERTURA

LA LUNGA NOTTE DI TUTTI I TULIPANI A «EUROSONIC»

OLANDA/GRONINGEN. Nick Talbot, in arte Gravenhurst, posa la chitarra acustica con la quale ha intrattenuto il pubblico del Grand Theatre, si inginocchia sul palco e chiude il suo set con dieci minuti abbondanti di sibili, accordi rovesciati, loop sbilenchi, manovrando direttamente con le mani i suoi pedalini pieni di risorse. Poco più in là,...

VISIONI/TAGLIO BASSO

UN LABORATORIO DI MUSICA EMERGENTE A PROVA DI GELO

OLANDA/GRONINGEN. Il clima rigidissimo che sferza il nordeuropa da settimane non fermerà il Noordslaag-Eurosonic di Groningen. Rassegna e seminario, tappa fissa per gli addetti ai lavori più attenti e per le band emergenti, luogo di promozione e di mercato, ma anche laboratorio artistico. Al pari de «Les Printemps de Bourges» per quanto...

VISIONI/APERTURA

LA TRAMONTANA MUSICALE DELL'ISLANDA

ISLANDA/REYKJAVIK. Non è certo la frenesia a dominare le strade della capitale. Gli automobilisti possono scegliere senza affanni le opzioni del loro parcheggio; librerie e gallerie d'arte si mimetizzano nei caffè; le piscine geotermiche restano aperte dalle sei di mattina alle dieci di sera; perfino i cartelli pubblicitari, bloccati a terra con...

VISIONI/APERTURA

LA STRANA MOSSA DI TOM WAITS

USA. Diamoci una mossa, si deve esser detto Tom Waits al momento di iniziare i lavori. Come un qualsiasi capomastro. Come un macchinista. Come l'abile manovale che è stato quando era ragazzo. I lavori in questione servivano ad avviare il «planning» di un nuovo disco, che è poi diventato Real Gone (da venerdì nei...

VISIONI/APERTURA

IL DJ E LA BLUE NOTE, UN MIRACOLO ITALIANO

ITALIA. Il disco Other Directions arriva a quattro anni da Jet Sounds e molte cose sono cambiate nel frattempo per Nicola Conte. La sua popolarità è cresciuta grazie agli innumerevoli inserti di suoi brani nelle compilation di dance e lounge prodotte e licenziate in ogni parte del globo. La sua formazione personale è maturata con una lenta...

VISIONI/APERTURA

UN GRANDE MéTISSAGE MUSICALE

UNGHERIA/BUDAPEST. Intanto sveliamo l'arcano del nome. «Sziget» in ungherese vuol dire «isola». Ed è un'insegna appropriata dal momento che lo «Sziget Festival» si consuma tutto nell'isola di Obuda, un lembo di terra verde e frastagliato piazzato nel bel mezzo della corrente imponente del Danubio. Un'isola che quasi si...

VISIONI/TAGLIO BASSO

ASPETTANDO TOM WAITS. BALEARI, CHE PASSIONE</BOS5>

SPAGNA/MAIORCA. Sono in molti ad aspettare Tom Waits. Da quando è stato annunciata l'uscita ufficiale del suo nuovo album per il 4 ottobre l'attesa è diventata frenetica per migliaia di fan in tutto il mondo. Sarà un lavoro composto con la moglie Kathleen Brennan nel quale Waits ritrova musicisti fedeli e sintonizzati come Marc Ribot,...

VISIONI/TAGLIO BASSO

NELLA MACCHINA DEL TEMPO

ITALIA/ROMA. Ci sono generi musicali che vanno a braccetto con lo scorrere del tempo, senza preoccuparsene e insieme, senza sfidarlo. Ci sono al contrario ruoli dello show-biz che invecchiano più in fretta di altri e non superano la dogana delle stagioni e delle generazioni. Vedere sul palco Johnny Rotten all'età di 63 anni sarebbe patetico,...

VISIONI/TAGLIO BASSO

CLUB CULTURE ALLA CORSA</BS5>

ITALIA/CALVI. Il rock non c'entra. Le rocce piuttosto; quelle che sostengono i bastioni della cittadella di Calvi e che hanno fatto da cornice alle serate più affollate della seconda edizione di «Calvi on the Rocks». Il rock non c'entra perché si tratta di un festival tutto votato all'esplorazione della club culture e che...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it