Risultati per:

  • Autore: SILVIA NUGARA
Modifica ricerca

VISIONI/TAGLIO BASSO

«Agli inizi non pensavo a un mio stile, volevo solo che la storia si capisse»

ITALIA/VENEZIA. Elegante nel suo completo chiaro ma senza rinunciare a quel tocco di eccentricità che contraddistingue il suo stile, Pedro Almodovar è giunto al Lido di Venezia per ricevere il Leone d’oro alla carriera. In moltissimi si sono affollati presso il red carpet ad attenderlo quando nel pomeriggio si è recato in Sala...

VISIONI/TAGLIO MEDIO

«Com’è difficile resistere e conservare la propria umanità»

ITALIA/VENEZIA. Come sceneggiatore e come regista, Noah Baumbach ha raccontato la precarietà lavorativa, le amicizie, la vita di coppia, le dinamiche famigliari, il divorzio con la sensibilità di chi sa osservare e ascoltare la vita attorno a sé. Marriage story narra la fine di un matrimonio e conferma la capacità di Baumbach...

VISIONI/TAGLIO BASSO

Spazi e barriere, quelle vite nascoste dietro e fuori le sbarre

ITALIA/VENEZIA. All’isola del Lazzaretto Vecchio di Venezia, dove si svolgono le proiezioni della Venice Virtual Reality per la 76° Mostra del cinema, l’unica opera italiana in concorso è VR Free di Milad Tangshir. Il giovane regista iraniano, torinese d’adozione, ha già firmato il corto Displaced (2015) dedicato ai...

CULTURA/APERTURA

Mario Mieli, la politica di un desiderio fluido

ITALIA. Mentre è ormai pronto il film biografico Gli anni amari di Andrea Adriatico, che ridarà corpo all’icona Mario Mieli (1952-1983), molti suoi testi seminali sono finalmente stati riuniti grazie alla pubblicazione recente per Marsilio di La gaia critica. Politica e liberazione sessuale negli anni settanta. Scritti...

VISIONI/APERTURA

Una luce nuova sulla storia della Svizzera

SVIZZERA/LOCARNO. Il cinema di domani non è solo quello di chi muove oggi i primi passi ma è anche quello che oggi si consegna all’avvenire decidendo di restaurarlo. Fin dal 1991, per iniziativa di Marco Müller e di Freddy Buache, storico direttore della Cinémathèque suisse scomparso nel mese di maggio,...

CULTURA/APERTURA

Attraverso lo sguardo poetico e sovversivo di una rivoluzionaria

ITALIA/FRANCIA. In un intervento pubblicato nel 2011 sulla rivista Genesis con il titolo Attraversare i confini: pratiche culturali e politiche del femminismo italiano (anni ’70 e ’80), Simonetta Spinelli scriveva che «in Italia Wittig appare e scompare. Si ha una conoscenza episodica e frammentaria delle sue opere. Con una...

CULTURA/TAGLIO BASSO

Negli anni Settanta e Ottanta, il movimento delle lesbiche in Italia

ITALIA. La storia lesbica ha molto da insegnare a tutte e tutti. La prima cosa che insegna è che il silenzio e la cancellazione sono dispositivi di repressione e per di più insidiosi. Non riconoscere l’esistenza, il vissuto, il punto di vista delle lesbiche non è distrazione o negligenza, è una forma di...

VISIONI/INTERVISTA

Un archivio di lotta e l’utopia queer del movimento Lgbt

FRANCIA/ITALIA/TORINO. Stéphane Gérard è un regista e attivista francese (membro del collettivo di cinema sperimentale queer What’s your Flavor?) che nel 2014 ha firmato il suo primo lungometraggio documentario, History doesn’t have to repeat itself (La storia non per forza si ripete), dedicato al movimento Lgbt e...

VISIONI/APERTURA

La paura del corpo intersessuale nell'immaginario ermafrodita

ITALIA/BERGAMO. Pochi giorni prima dell’apertura a Bergamo della sesta edizione del Festival Orlando. Identitá, Relazioni, Possibilitá (3-12 maggio), il Tribunale Arbitrale Sportivo ha dato ragione alla Federazione Internazionale di Atletica sancendo che, per poter continuare a gareggiare, l’atleta sudafricana iperandrogenica...

VISIONI/APERTURA

Il ritratto in divenire di Shirley Clarke

ITALIA/TORINO. In occasione del Torino Fringe Festival, l’Unione culturale Franco Antonicelli di Torino (via Cesare Battisti 4b) ospita fino al 19 maggio Portrait of Shirley, prima mostra in Italia dedicata alla cineasta indipendente americana Shirley Clarke (1919-1997). L’esibizione propone al pubblico un itinerario tra fotografie, home...

VISIONI/APERTURA

Leo e Perla, quando il teatro era un corpo a corpo col mondo

ITALIA/MILANO. La mostra Lo stupore della materia. Il teatro di De Berardinis - Peragallo (1967/1979), aperta fino a venerdì 12 aprile presso il milanese Gucci Hub di via Mecenate, nasce dall’incontro insolito tra mondo della moda e studiosi di teatro. Da una parte, all’origine dell’impresa c’è la passione per la...

VISIONI/APERTURA

Militanza, ironia e rabbia per cambiare la società

FRANCIA. Quando in Cléo dalle 5 alle 7 Corinne Marchand si guarda allo specchio e si toglie il cappello, il suo personaggio si trasforma da colei che è guardata in colei che guarda e che decide autonomamente della propria immagine. Questa rivoluzione dello sguardo è centrale per comprendere la poetica e la politica di Varda,...

VISIONI/APERTURA

La controstoria femminista e lesbica di Barbara Hammer

USA/NEW YORK. Barbara Hammer, pioniera del cinema lesbico, è scomparsa il 16 marzo a New York all’età di 80 anni al termine di una fertilissima carriera che continuerà a ispirare chi intende il cinema come risorsa per pensare e vedere criticamente il mondo. In un’intervista dichiarò: «Essere lesbiche...

VISIONI/APERTURA

Alle radici dell’odio, sguardi e storie di ordinaria violenza

ITALIA/BERGAMO. Si è concluso domenica il 37° Bergamo Film Meeting che, tra visioni contemporanee e recuperi dal passato, ha offerto la possibilità di riscoprire anche opere quasi invisibili come La concentration (1968) di Philippe Garrel, proiettato in 35mm nell’ambito dell’omaggio a Jean-Pierre Léaud. Nel film, un...

VISIONI/APERTURA

L’oriente tra finzione e realtà nel «Fiore delle Mille e una notte»

ITALIA/BERGAMO. Quest’anno, nell’ambito del Bergamo Film Meeting sono allestite due diverse mostre, ciascuna in un luogo suggestivo e accuratamente scelto della città: l’Ex-Chiesa della Maddalena è sede fino a domenica 17 marzo del percorso Pasolini e le Mille e una notte (lun. - ven. 15,30-19,30; sab. - dom. 11 -19,30)...

VISIONI/APERTURA

Da ragazzo ribelle a Roi Soleil, i volti infiniti di Jean-Pierre Léaud

ITALIA/BERGAMO. Al Bergamo Film Meeting (9-17 marzo) il cuore della storia del cinema batte all’unisono con il ritmo del presente. È il ritmo seduttivo e cadenzato con cui il guru della house music di Detroit Jeff Mills ha accompagnato la proiezione di Metropolis di Fritz Lang durante la serata inaugurale. È il ritmo electro che pulsa...

VISIONI/APERTURA

L'oscurità della vita nella luce dell'arte

USA/GERMANIA/BERLINO. È aperta fino al 5 maggio a Berlino, presso il KW Institute for Contemporary Art (www.kw-berlin.de), la mostra David Wojnarowicz. Photography & Film 1978-1992, curata da Krist Gruijthuijsen. All’artista statunitense, morto di Aids nel 1992, il Whitney Museum di New York ha recentemente dedicato una grande personale...

VISIONI/APERTURA

La dimensione politica nei movimenti gay e queer

GERMANIA/BERLINO. Quest’anno, la sezione Panorama della Berlinale compie quarant’anni e per l’occasione il suo storico responsabile Wieland Speck insieme al collega e collaboratore di lunga data Andreas Struck hanno curato un programma speciale per ripercorrere la storia di una sezione nata con lo scopo di mostrare un cinema più...

VISIONI/TAGLIO BASSO

Seeyousound Festival, itinerari tra immagini e musica

ITALIA/TORINO. È in corso a Torino fino al 3 febbraio la quinta edizione del Seeyousound Music Film Festival, rassegna di cinema a tematica musicale: quattro sezioni competitive per lungometraggi di finzione, documentari, corti e videoclip più due rassegne non competitive dedicate rispettivamente a biopic o ritratti di singole esperienze...

VISIONI/INTERVISTA

«Un popolo degno lotta per le persone»

FRANCIA/ITALIA. Dopo l’anteprima internazionale a Cannes e un passaggio al Biografilm fest di Bologna, esce nelle sale italiane il 31 gennaio il documentario Libero di Michel Toesca (distr. I Wonder Pictures). Il film è ambientato in valle Roja, tra la Francia e l’Italia, dove vive Cédric Herrou, l’agricoltore solidale che...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it