Testa a testa, ma a Skopje «vince» l’astensione

Una vittoria per tutti, una sconfitta per ciascuno. Si potrebbero sintetizzare così i risultati del primo turno delle elezioni presidenziali tenutesi domenica scorsa in Macedonia del Nord, le prime dopo l’entrata in vigore dell’accordo con la Grecia che modifica il nome dell’ex Repubblica jugoslava. Vince, di...

Macedonia del nord, oggi il puzzle del voto per il primo presidente

Per Skopje quelle di oggi saranno le elezioni delle prime volte. Poco meno di due milioni di elettori sono chiamati a eleggere il primo presidente della Macedonia del Nord, nome con cui è stata ribattezzata la piccola Repubblica dell’ex Jugoslavia. Quello precedente, Macedonia, aveva scatenato una lunga disputa con la Grecia...

Effimera e splendente è l’attitudine al volo, al di là delle collezioni

L’attitudine al volo è una facoltà che le concede «praterie di maestà» e «facili distese di cielo». Così Emily Dickinson esprimeva in stupefatti versi alcuni dei caratteri della farfalla. Nel presagio di una trasformazione stava allora lo sguardo impaziente perché «il...

La letteratura è un ponte tra l’Europa e il mondo

Tra le più parlate e diffuse, la lingua spagnola è l’ospite della 32esima edizione del Salone internazionale del libro di Torino che ha concluso la propria seconda conferenza stampa proprio ieri. Dal 9 al 13 maggio dunque, invece di un paese sarà la scrittura e la letteratura spagnole a essere protagoniste...

Criminalizzare l’immigrazione serve al mercato della sicurezza

Rendere clandestina l'immigrazione ha un suo tornaconto. Spacciarla per emergenza e dichiararvi guerra, quel tornaconto lo fa lievitare in modo esponenziale. C'è un tornaconto politico, quello dei sovranisti che basano il loro consenso elettorale sulla distorsione del fenomeno migratorio e delle dinamiche complesse che gli...

Molestie, l’85% delle giornaliste ne è stata vittima

Presentata ieri nella sede della Fnsi, la prima «Indagine sulle molestie sessuali nel mondo dei media» con dati che fanno riflettere sullo stato di salute delle relazioni tra i sessi nell’ambito del giornalismo italiano. L’esito dei questionari (i completati e restituiti in forma anonima sono stati 1132 su un...

La vicinanza dell’altra come pratica politica

La violenza maschile contro le donne è un tema tanto serio quanto drammaticamente attuale. L’esperienza del femminismo e quella di chi tesse e lavora nelle realtà quotidiane dei centri antiviolenza, così come negli sportelli, nelle case rifugio, nelle associazioni, sono due momenti in continuità. Proprio...

Se la riproduzione è macchina tirannica e consumista

Nella sua vivace e originale produzione letteraria, la scrittrice cilena Lina Meruane – ormai cinque anni fa – ha dato alle stampe un singolare pamphlet che è motivo di interesse. Intanto per il titolo: Contra los hijos, infine per il contenuto che è più esatto riguardo l’invettiva puntuale contro la...

«I feti potrebbero essere adottati così le donne non abortirebbero»

Si chiama «Disposizioni in materia di adozione del concepito» la proposta di legge leghista che vuole minare e delegittimare la 194. Primo firmatario il deputato ventisettenne padovano Alberto Stefani, il testo dal 15 marzo è all'esame delle commissioni riunite di Giustizia e Affari sociali, dopo essere stato presentato...

La ricerca scientifica è contro l’oscurantismo

Si moltiplicano in queste ore i comunicati e gli appelli contro il Congresso mondiale delle Famiglie che riunirà le destre oltranziste a Verona da venerdì a domenica. Il testo preparato dal Consiglio di Dipartimento di Scienze Umane della città veneta, ha ottenuto in questi giorni ulteriori adesioni provenienti da...

Il verso che accoglie l’esitazione di sé

La leggerezza è quella di un guscio di noce, il sorriso largo di un disarmo avvenuto, tanto tempo fa. Traduttrice e poeta, Chandra Livia Candiani ci ospita nella sua casa milanese invitandoci a togliere le scarpe. E quando, sedute sul tappeto a prendere un tè, inizia a parlare, i suoi occhi cominciano a volteggiare per poi...

Nelle tenebre si può risplendere di un amore inconsumabile

«Ho cercato il tempo del coraggio, di una stanza tutta per me che mi consentisse di scrivere». Sono dei paraggi simbolici inestimabili quelli che segnala Adélaïde Bon, intervistata a proposito del suo primo libro La bambina sulla banchisa (edizioni e/o, pp. 200, euro 16, traduzione di Silvia Turato). Lo ha scritto...

L’insostenibilità del nostro esistere

Venire al mondo è sempre un grave male. Anche se agli esseri umani capitano cose buone che rendono la loro vita migliore di quanto sarebbe stata altrimenti, non se ne sarebbe sentita la mancanza se non si fosse arrivati al mondo. Queste sono le tesi di fondo di un libro scritto nel 2006 da David Benatar, ora tradotto per Carbonio...

Non Una Di Meno, quando la marea diventa tempesta -

Sono quattro ragazze che avranno sì e no sedici anni, si sono disegnate - con il rossetto rosso - il simbolo femminista sulle guance e stanno sull’autobus che deve portarle al corteo. Hanno preparato un cartellone, scritto con una penna, ciò che non vogliono sono mimose e auguri. Ridono e cominciano a intonare canzoni...

L’agitazione permanente irrompe nelle piazze italiane

Saranno più di quaranta le città che oggi in Italia aderiranno allo sciopero globale femminista organizzato da Non Una Di Meno, collegandosi per il terzo anno consecutivo al movimento di Ni Una Menos che vedrà per le strade e le piazze del mondo la marea infinitamente colorata a cui ci hanno abituato attiviste di ogni...

Da Pangea un contributo di autoaiuto

Una donna su tre, tra i 16 e i 70 anni, ha subito violenza fisica. I rapporti sui dati che riguardano la violenza maschile contro le donne (da quelli presentato dalla rete Di.Re. a quelli dell’Istat) raccontano un paese che ancora molto deve fare da un punto di vista della prevenzione e del contrasto. L’unico modo è...

Il Salone di Torino fa «il gioco del mondo»

In alto sta il Cielo e in basso sta la Terra. Poi servono un ciottolo, un marciapiede, una scarpa e un gessetto per disegnare i riquadri. La rayuela, conosciuta come Il gioco del mondo, dal titolo del capolavoro di Julio Cortázar, è il tema della 32a edizione del Salone internazionale del libro di Torino dal 9 al 13 maggio....

La forza guerriera di abitare le parole

«Quando si deve lasciare un posto, sono convinta che ci sia l’occasione di reinventarsi. Tuttavia, in un tempo in cui lo spostamento da un luogo a un altro è spesso una necessità e non un desiderio, per chi abbandona il proprio paese, la propria casa, rigiocare se stessi è questione più...

«Il 31per cento delle donne tra i 16 e i 60 anni vittime della violenza maschile»

Nelle ottanta fitte pagine presentate ieri in via dell’Umiltà a Roma, il Rapporto Ombra di venticinque associazioni di donne, sull’applicazione della Convenzione di Istanbul in Italia prosegue il lavoro politico che Di.Re. (Donne in Rete contro la violenza) ha messo in essere sui territori. L’occasione di questo...

Infine un giorno mettere al mondo la propria solitudine

A quarantadue anni, preda di un disincanto esiziale, sfinita dalla facilità di poter avere incontri sessuali frequenti ma senza alcun legame, conscia di essere fuori da ciò che credeva di meritare, la protagonista del memoir di Silvia Ranfagni (Corpo a corpo, edizioni e/o, pp. 156, euro 16) sceglie di avere un figlio. Una...