Risultati per:

  • Autore: PATRIZIO GONNELLA
Modifica ricerca

REPORTAGE/COMMENTO

EX CIRIELLI VIA SENZA DRAMMI APRIRE IL CARCERE SI PUò

ITALIA. Edmondo Cirielli, ufficiale dei Carabinieri e oggi deputato dei Fratelli d'Italia, è assurto agli onori delle cronache per una legge che prende da lui il nome, per l'appunto la Cirielli. Una legge da lui successivamente disconosciuta. Ex Cirielli per l'appunto è quella legge che contiene norme in materia di prescrizione e di recidiva. A...

POLITICA/TAGLIO BASSO

MA DON LUIGI CIOTTI PUò METTERE D'ACCORDO TUTTI

ITALIA. Procediamo per esclusione. Il capo dello stato non può essere più giovane di cinquant'anni in quanto così è scritto nelle norme, pensate al fine di valorizzare esperienza e saggezza. In questo modo già abbiamo proceduto a una prima selezione sostanziosa che toglie dalla rosa dei «papabili» ben più di mezza Italia. Sono ad esempio esclusi...

PRIMA/COMMENTO

DOPO LA FARSA è ORA DELLA POLITICA

ITALIA. Ho visto un giovane piangere perché incarcerato a dieci anni da un episodio di spaccio. Nel frattempo si era fatto una famiglia e aveva smesso di farsi. Ho visto un ragazzo sulla sedia a rotelle che muoveva solo il viso e a stento una mano incarcerato con l'accusa terribile di pedo-pornografia on-line. Penso che chi lo ha condannato a...

PRIMA/COMMENTO

PANNELLA SENATORE A VITA. PERCHé NO?

ITALIA. Fall Alioune è in galera a Rebibbia per scontare dodici anni di carcere cumulati per avere venduto cd contraffatti. Carlo Saturno si è impiccato nel carcere di Bari dopo avere denunciato gli agenti che lo avevano pestato quando era nell'istituto per minori di Lecce. Stefano Frapporti viene arrestato a Rovigo con l'accusa di spaccio e...

PRIMA/COMMENTO

UNA PERIZIA ACCIDENTALE

ITALIA/ROMA. La vicenda di Stefano Cucchi è stata ridimensionata a uno dei tanti casi di mala-sanità. Stefano Cucchi sarebbe morto perché dopo essere probabilmente scivolato, come spesso capita alle persone arrestate o carcerate, sarebbe stato malnutrito dai medici. Dopo tre anni è arrivata la superperizia che di super ha ben poco. In modo ineffabile...

PRIMA/COMMENTO

TORTURA, L'ITALIA RIDUCE LO SPREAD

ITALIA/EUROPA. L'Italia finalmente riduce lo spread con l'Europa e il mondo intero in materia di tortura. A dieci anni dalla firma solenne del Protocollo Opzionale alla Convenzione contro la tortura e le altre punizioni o trattamenti crudeli, inumani o degradanti anche l'Italia ha proceduto ieri alla ratifica del relativo Trattato internazionale. Vi è...

COMMUNITY/COMMENTO

NON SOLO DIFFAMAZIONE, VA ABROGATO L'OLTRAGGIO A PUBBLICO UFFICIALE

ITALIA/MILANO. Il «caso Sallusti» ha suscitato una diffusa indignazione tra i suoi colleghi giornalisti e tra i politici tutti. Non c'è dubbio che mandare in galera un giornalista, o ancor di più, un direttore di giornale per un articolo scritto da altri sul suo quotidiano non è proprio da stato liberale. Detto questo, alcune osservazioni a margine sono...

INTERNAZIONALE/COMMENTO

UN' EUROPA A PEZZI, D'ACCORDO SOLO SUL MANDATO DI CATTURA

GB/EUROPA. Il 16 ottobre del 1998 Augusto Pinochet venne arrestato a Londra. Le autorità inglesi avevano ricevuto una richiesta di estradizione dal giudice spagnolo Baltazar Garzòn il quale stava conducendo un'inchiesta sui crimini di tortura commessi dal dittatore cileno. Si aprì allora un dibattito giurisdizionale pubblico intorno alla...

PRIMA/COMMENTO

SPENDING REVIEW? MINISTRO, TAGLI I DETENUTI

ITALIA. Ieri il ministro della Giustizia Paola Severino ha detto che un terzo della popolazione detenuta potrebbe godere di misure alternative. Vero, anzi sacrosanto. Peccato però che di questa misura non vi sia alcuna traccia nella spending review. Invece si tagliano qua e là i fondi di una amministrazione penitenziaria già da tempo sul...

PRIMA/COMMENTO

MODIFICHE SEVERINO INACCETTABILI

ITALIA/ROMA. Nei giorni scorsi avevamo lanciato dal manifesto un appello al ministro della Giustizia Paola Severino perché dicesse parole chiare contro la tortura. Purtroppo la ministra ha proposto alcune modifiche al testo di legge che rischiano di rendere evanescente il contenuto del reato e non perseguibile chi lo ha commesso. Modifiche che hanno...

L'INCHIESTA/APERTURA

«MINISTRO SEVERINO, DICA NO ALLA TORTURA»

ITALIA. Lo Statuto delle Nazioni Unite fu firmato a San Francisco il 26 giugno del 1945. Il 26 giugno del 1987 è entrata in vigore la Convenzione dell'Onu contro la tortura. Dal 26 giugno del 1997 per volontà delle Nazioni Unite si celebra la Giornata internazionale a sostegno delle vittime della tortura. Quella della proibizione legale...

PRIMA/COMMENTO

LA TORTURA CHE NON ESISTE

ITALIA/GENOVA. L'Avvocatura dello Stato ha oggi invitato la Cassazione ad annullare il processo a carico dei venticinque poliziotti e funzionari di polizia condannati in appello per i pestaggi brutali alla Diaz. E non perché andrebbe condannato anche il ventiseiesimo poliziotto, Gianni De Gennaro, o perché i crimini contestati sarebbero troppo poco...

DIRITTTI UMANI/OPINIONI

UN REATO FANTASMA MA è L'UNICO CHIESTO NELLA COSTITUZIONE

ITALIA. Secondo il diritto internazionale la tortura è un crimine contro l'umanità. Secondo il legislatore italiano la tortura non è un crimine. Preoccupazioni politiche, timori da parte delle forze di polizia, indifferenza tipicamente italica verso l'ordinamento internazionale hanno determinato questa intollerabile lacuna normativa. Il primo...

L'INCHIESTA/TAGLIO MEDIO

A RIETI LA SFIDA DI PETRANGELI PARTE DAL NUOVO CARCERE

ITALIA/RIETI. «Quasi quasi ci conviene andare in Umbria. Almeno così non ci chiudono gli ospedali. Il Lazio è purtroppo solo Roma». Così un signore anziano commentava le ultime notizie sui tagli alla sanità reatina. Rieti è incastonata sulla Salaria tra tre regioni, di cui una tradizionalmente rossa - l'Umbria - e le altre due - Lazio e Abruzzo - con...

POLITICA & SOCIETÀ/TAGLIO MEDIO

OGGI L'AMNISTIA è UN ATTO RIPARATORE

ITALIA. Le misure del governo definite «svuota» o «salva carceri» sono misure non risolutive. I dati sono inequivocabili. In quattro mesi la popolazione detenuta è calata di appena trecento unità. Posto che a oggi vi sono circa 21 mila detenuti in più rispetto ai posti letto regolamentari, proseguendo di questo passo ci vorranno una ventina di...

LA GIORNATA/TAGLIO MEDIO

CARCERI, CONSIGLI AL NUOVO CAPO

ITALIA. Secondo un sondaggio Swg la maggior parte degli italiani ritiene prioritaria la soluzione del problema del sovraffollamento delle carceri. I più sensibili sono gli elettori di centrosinistra. Per anni abbiamo ascoltato urla bipartisan che invocavano galera per poveri, stranieri, lavavetri, malati vari, consumatori di droghe. Il diritto...

PRIMA/COMMENTO

IL TRAVAGLIO POPULISTA

ITALIA. Populismi di destra e populismi di sinistra hanno rimesso in piedi il fronte securitario contro il decreto Severino voluto dal governo per attenuare il sovraffollamento drammatico delle carceri. E' un fronte composito che vede protagonisti la Lega, i «falchi» del Pdl guidati dall'ex Guardasigilli Nitto Palma, l'Idv e... Marco Travaglio,...

ITALIA/COMMENTO

NECESSITà E URGENZA NEL PAESE DELL'ANOMALIA

ITALIA/ROMA |. Quello preso ieri sulla questione carceraria è stato il primo provvedimento di segno non prettamente economico di questo governo. Lo ha fatto nella consapevolezza che la situazione è drammatica, in termini di dignità umana violata e di vite perse.L'Italia vive una anomalia rispetto agli altri Paesi europei. Negli ultimi mesi abbiamo...

L'INCHIESTA/APERTURA

TORTURAVANO I DETENUTI, AGENTI RINVIATI A GIUDIZIO

ITALIA/ASTI. Questa è una intercettazione telefonica tra due agenti di polizia penitenziaria (P. e B.) del reparto di isolamento del carcere di Asti.P.: ...Invece da noi non è così... a parte il fatto che... da noi tutta la maggior parte che sono... è tutta gentaglia... è tutta gente che prima... e poi scappa... Poi vengono solo... quando sono in...

PRIMA/COMMENTO

FERRAGOSTO INTOLLERABILE

ITALIA. «Una questione di prepotente urgenza sul piano costituzionale e civile». Così Giorgio Napolitano ha definito la questione carceraria poco più di due settimane fa. Parole sinora del tutto inascoltate da chi detiene il potere pubblico per far tornare il sistema penale e penitenziario nell'arco della legalità. Per dare ulteriore forza a...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it