Risultati per:

  • Autore: FRANCESCO VIGNARCA*
Modifica ricerca

INTERNAZIONALE/APERTURA

Missili russi su Chernihiv, una strage di bambini

RUSSIA/UCRAINA/CHERNIHIV. In Ucraina non ci sono «giorni normali». Ieri, alle 11.30 del mattino, l’esercito di Putin ha ribadito il messaggio compiendo una strage particolarmente brutale: missili russi hanno colpito il centro cittadino di Chernihiv, nord-est del paese, provocando sette morti e 136 feriti tra cui dodici bambini (secondo le cifre...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Via libera Usa agli F16 a Kiev, ma «niente di immediato»

USA/UCRAINA . Una svolta, ma a lungo termine. Gli Stati uniti hanno dato il via libera al trasferimento dei jet da combattimento F16 da Paesi bassi e Danimarca all’Ucraina, per meglio contrastare l’aggressione russa. SONO PERÒ le stesse autorità di Kiev a far sapere che non sarà nulla di immediato: «È ovvio...

VISIONI/APERTURA

Uno spettro canoro si aggira per la rete

ITALIA. Un breve video del 1932, intitolato Voice Grafting - The Latest Miracle of ‘Sound’ Science, esalta il pionieristico processo tecnologico grazie al quale i tecnici londinesi della His Master’s Voice sono riusciti a isolare la voce di Enrico Caruso da un vecchio disco del 1905. Undici anni dopo la sua morte il tenore...

INTERNAZIONALE/APERTURA

A Kiev è ancora legge marziale. E rispunta la brigata Azov

UCRAINA. L’esercito non si muove solo al fronte. In Ucraina stanno per essere messi in pratica significativi cambiamenti anche nelle retrovie: è di ieri la firma del presidente Zelensky al decreto di licenziamento di tutti i 24 ufficiali a capo dei centri di reclutamento regionali. Una mossa già annunciata lo scorso 11 agosto e...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Territori in cambio della Nato. L’«errore» fa infuriare Kiev

UCRAINA/RUSSIA/USA . Nessuna concessione. Le autorità ucraine fanno quadrato per ribadire la propria intransigenza nei confronti dell’invasore, dopo che è stata paventata – in maniera ipotetica e a margine di un incontro che aveva scarso o quasi nullo valore diplomatico – la possibilità che Kiev cedesse territori alla...

INTERNAZIONALE/INTERVISTA

«La repressione è strutturale, nessuno può dirsi al sicuro»

RUSSIA. La guerra di Putin è tanto esterna quanto interna. Mentre infuria quella contro l’Ucraina, prosegue la repressione dello stato verso dissidenti e oppositori politici russi. Una delle figure più emblematiche in tal senso, Alexey Navalny – leader del partito «Russia del futuro», vittima in passato di un...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Lontano dal fronte più caldo, bombe sulle città: vittime civili

RUSSIA/UCRAINA . Terra, acqua, aria. La guerra in Ucraina sembra proseguire in modo sempre più stratificato, coinvolgendo non solo i combattimenti di truppe e mezzi corazzati ma anche ripetute campagne missilistiche e attacchi a ponti e navi. LA NOTTE di domenica ha visto edifici distrutti e vite di civili spezzate lontano dal fronte: come...

INTERNAZIONALE/APERTURA

L’orgoglio Lgbtqi+ che può cambiare l’Ucraina (e la guerra)

UCRAINA. Si dice a volte che Putin con l’invasione dell’Ucraina sta ottenendo esattamente il contrario di ciò che voleva: ora la Russia è ancora più “accerchiata” dalla Nato, dato il recente ingresso della Finlandia nell’alleanza atlantica. Dal canto suo l’Ucraina, che il presidente della...

COMMENTO

Il regionalismo e l’inadeguatezza delle opposizioni

ITALIA. Le opposizioni - Partito democratico, Movimento 5 stelle, Verdi e Sinistra - sono favorevoli all’autonomia regionale differenziata, sia pure depurata dagli eccessi del furore ideologico leghista? La domanda pare legittima.Alla luce della mozione presentata il 25 luglio scorso in Senato. A partire dal corretto (e, di questi tempi,...

CULTURA/APERTURA

Possibilità e limiti della «surmodernità»

FRANCIA. Nella fase attuale di trasformazione e crisi che stiamo vivendo in seguito agli effetti della pandemia così come del protrarsi della guerra in Ucraina – la cui evoluzione\involuzione è molto difficile da prevedere – si sta diffondendo sempre più l’idea che il modello di sviluppo sociale ed economico...

VISIONI/BREVE

Linguaggi epici e estetiche moderniste

USA. Si dice che la produzione artistica stia per orientarsi verso una nuova estetica modernista, pronta a rimpiazzare quella retromania codificata da Simon Reynolds come ossessione per il nostro stesso passato. Se anche per la popular music il manierismo rappresenta la fase conclusiva della classicità, i Greta van Fleet (assieme ai...

VISIONI/APERTURA

Nella notte di Lucca il terzo tempo dei Blur

ITALIA/LUCCA. Le luci del palco sono spente da tre ore, ma la musica dei Blur continua a risuonare fuori e dentro le mura della città, come in un concerto diffuso. Tra i tavolini del centro si alternano le playlist dagli altoparlanti dei bar e i primi video della serata, telefonini low-fi e commenti a caldo. Un drappello di fan, palesemente...

VISIONI/TAGLIO MEDIO

Questioni di genere tra etica ed estetica

USA. Sempre più centrali anche nell’agenda discografica, le questioni di genere continuano a cesellare il proprio lessico anche attraverso opere come questo My Back Was A Bridge For You To Cross, nuovo album di Anohni and the Johnson, a sette anni dall’LP solista Hopelessness e a tredici dall’ultimo lavoro di gruppo...

COMMENTO

Le ambiguità alimentano lo «sconcerto»

ITALIA. L’editoriale di Micaela Bongi domenica scorsa mette il dito nella piaga della frammentazione interna al Pd. Una frammentazione così spinta da indurre la neo vicedirettrice a scrivere, con sconcerto, che, anziché fare opposizione al governo.Il governo più a destra della storia della Repubblica, amici e compagni...

COMMENTO

Un’indecisione armata sospesa sulla guerra

LITUANIA/VILNIUS. Nuove difese antimissile Patriot, nuovi carrarmati Leopard, nuovi pezzi di artiglieria 155mm, fino a sguarnire gli arsenali. Così la Germania e anche gli altri alleati.Cercando di ammansire la leadership ucraina, furiosa per aver mancato, sul traguardo del summit di Vilnius, la data della propria adesione alla Nato. La leader...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Ricostruire dal basso partendo dai diritti del lavoro

UCRAINA/GB/LONDRA . Ci sono almeno due notizie nel titolo della conferenza «Another Ukraine is possible», che si è svolta alla Derbyshire House di Londra lo scorso giugno. Innanzitutto l’esistenza di una società civile ucraina appunto «altra», critica verso le scelte del proprio governo e determinata a far pesare...

VISIONI/APERTURA

Sorrisi e canzoni da un salotto a cielo aperto

CANADA. Ride. Joni saluta il pubblico e ride, dopo aver concesso il bis con Young At Heart, vecchio successo di Sinatra scritto dal duo Richards & Leigh a mo’ di manuale per vivere fino a 105 anni restando ragazzi. Giovane nel cuore lo è di certo e lo si legge nella sua risata di stupore durante il concerto al Gorge Amphitheatre...

VISIONI

Elio e le Storie Tese, tornare insieme nel segno dell’ironia

ITALIA/CARPI. Ormai una reunion non si nega a nessuno, anche se il più delle volte ci fa soltanto rimpiangere il mancato scioglimento, specie quando la band di turno si prende troppo sul serio illudendosi di poter tornare allo status quo ante bellum. Ma avevamo già ottimi motivi per ritenere che il caso di Elio e le Storie Tese sarebbe...

VISIONI/APERTURA

La parola di Dente: «Nel mio Hotel souvenir ogni stanza è un ricordo»

ITALIA. Una copertina dal sentore escheriano traduce graficamente, per mano di Andrea Ucini, lo sdoppiamento di un autore intento a guardarsi dentro e a dialogare con il se stesso di dieci anni fa. Giuseppe Peveri in arte Dente lo fa costruendo un rifugio della memoria, quell’Hotel Souvenir del titolo che è «spazio...

VISIONI/APERTURA

McCartney, le foto ritrovate e i frammenti del secolo breve

GB/LONDRA. C’è da immaginarsela, la scena. Pulizie di primavera in tempo di lockdown, sei lì a frugare tra i cassetti e ti ritrovi un migliaio di vecchi negativi e fotografie dimenticate. Nulla di che, solo l’album ricordo di quando hai conquistato il mondo. Novembre 1963, venerdì 22. Nel giorno dell’uscita del...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it