Risultati per:

  • Autore: FABRIZIO TONELLO
Modifica ricerca

COMMENTO

Il caos democratico per fermare Bernie Sanders

USA/IOWA. Fermare Bernie Sanders. Anche a costo di scaricare una valanga di denaro in spot televisivi per aprire la strada a un miliardario (Bloomberg), truccare un po’ i risultati del voto in Iowa («internamente contraddittori», dice il New York Times), oppure semplicemente proclamare la vittoria di un candidato che non ha vinto...

POLITICA/COMMENTO

Pericolo scampato, ma ora o si cambia o si muore

ITALIA/EMILIA ROMAGNA . A Bologna è il giorno dopo dello scampato pericolo, della sconfitta di Salvini e della vittoria del centrosinistra. È il giorno dopo anche per il mio amico Antonio, che gioca a scacchi in via d’Azeglio con chiunque abbia 2 euro da mettere nel suo bicchiere di carta. La settimana scorsa faceva troppo freddo e Antonio...

COMMENTO

Entra nel vivo lo show del processo a Donald Trump

USA. Si comincia! Il terzo processo per la rimozione dalla carica di un presidente degli Stati uniti nella storia della repubblica è iniziato ieri nell’aula del Senato, per l’occasione trasformato in Alta corte di giustizia, sotto la presidenza del capo della Corte suprema John Roberts. Dal 1787 a oggi ci sono stati soltanto...

INTERNAZIONALE/COMMENTO

Spostare l’attenzione su Teheran indebolirà la sinistra democratica

IRAN/USA/WASHINGTON. La reazione a catena è in atto e nessuno può dire cosa accadrà in Medio Oriente. L’unica cosa certa è che sarà guerra tra Iran e Usa perché entrambi i leader, Khamenei e Trump, hanno un fortissimo interesse a farla. Sul fronte americano la cosa è ovvia: un presidente eletto con tre...

COMMENTO

Le fratture sociali a cui Macron non sa rispondere

FRANCIA. Rivoluzione o panettone? Rivolta o shopping? Manifestazione o cenone? Queste sembrano essere oggi le alternative a Parigi, dove i trasporti continuano ad essere semiparalizzati ma tutto il resto funziona, in una atmosfera paradossale di negozi affollati e di levatacce all’alba per raggiungere il posto di lavoro. Scintillano le...

COMMENTO

Dal Libano al Cile ribellarsi è giusto, ma non basta

MONDO . Le piazze sono piene a Beirut come, a migliaia di chilometri di distanza, a Santiago del Cile, dove anche ieri ci sono stati violenti scontri. I giovani di Barcellona sfidano la polizia esattamente come i loro coetanei a Hong Kong, dove il cosiddetto Movimento degli Ombrelli ha fatto ritirare il progetto di legge sull’estradizione...

COMMENTO

I piccoli donatori offrono l’identikit del candidato

USA. A sostenere Bernie Sanders ci sono i camionisti, i magazzinieri, i baristi e le cameriere. A scommettere su Pete Buttigieg sono le hostess, gli organizzatori di funerali e i preti. Ad aprire il portafoglio per Elizabeth Warren i matematici, le bibliotecarie e gli storici. Come lo sappiamo? Perché recentemente ActBlue, una...

COMMENTO

Un errore e un favore a Donald Trump

USA/UCRAINA . Trump è un fellone e un pericolo per il pianeta ma avviare la procedura di impeachment, come ha annunciato la presidente della Camera Nancy Pelosi due giorni fa, è una pessima idea. Il tema della rimozione di Trump dalla Casa Bianca è stato subito presente.Nella politica di Washington già fin dal giorno in cui...

COMMENTO

Il crepuscolo dei leader cattivisti

ITALIA/USA/GB. L’autunno inizia molto male per Donald Trump, Boris Johnson e Matteo Salvini, i «veri uomini», i leader che più macho non si può, che sembravano irresistibili solo fino a poche settimane fa.Non è ancora finita l’estate e tutti e tre annaspano, anzi - nel caso di Salvini - sono già fuori...

COMMUNITY/COMMENTO

A sinistra spettri divisi davanti al governo

ITALIA/EUROPA . Ci sono gli uomini e ci sono le ideologie. Ci sono le tattiche e ci sono i conti dello Stato. Ci sono i partiti-marmellata e ci sono i guardiani dell’ortodossia neoliberista a Bruxelles. Quindi le consultazioni iniziate da Mattarella dovrebbero essere guidate passo passo dall’arcangelo Gabriele per arrivare a un risultato...

INTERNAZIONALE/COMMENTO

Trump e Salvini, i pieni poteri dei «primi attori»

ITALIA/USA/RUSSIA. Salvini vuole i «pieni poteri», Trump li ha reclamati fin dal primo giorno in cui è entrato alla Casa bianca. Apparentemente questi due politici con evidenti tratti di megalomania non sono minimamente preoccupati dei sospetti di collusione con la Russia che pesano su di loro e dei vari altri scandali che si portano...

COMMENTO

I Pontida boys contro i mangia tulipani

LIBIA/ITALIA/OLANDA. «L’Olanda la pagherà» ha giurato Matteo Salvini durante la vicenda della Sea-Watch3, che è di proprietà di una Ong tedesca ma batte bandiera olandese. Naturalmente, è bastato il ruggito del nostro Ministro degli Interni, degliEsteri/ dell’Economia/ delleInfrastrutture/ delloSport e...

COMMENTO

Democrazia Usa, tutti gli stress test del presidente

USA/MESSICO. Se il sistema politico americano fosse una banca non c’è dubbio che i continui stress test a cui lo sottopone il presidente Donald Trump sarebbero una prova della sua robustezza, quanto meno finché non arriverà il crack.La dichiarazione di una «emergenza nazionale» palesemente inesistente per...

COMMENTO

Urge la memoria del presente

LIBIA. Quando si istituiscono i «giorni della memoria» vuol forse dire che la memoria è scomparsa e che non si sa più di cosa si stia parlando? Sarebbe quindi meglio forse abolire subito la legge 211 del 2000?Quella che istituisce il 27 gennaio come data in cui ricordare la Shoah e le leggi razziali, prendendo atto che...

COMMENTO

Trump e Salvini, il crepuscolo dei cattivisti

ITALIA/USA/TURCHIA. Questo 2019 è cominciato male per i «veri uomini», i leader machos che sembravano irresistibili nel biennio 2017-2018. Siamo nel nuovo anno da soli 12 giorni e i tre cattivi più cattivi di tutti, ovvero Trump, Salvini e Orbán hanno cominciato ad annaspare. Trump, per chiudere la frontiera Sud con un muro,...

COMMENTO

Gli Stati uniti prigionieri del Muro di Trump

USA /MESSICO. Chiudere i confini sembrava davvero facile: più filo spinato, più guardie di frontiera, più droni e, naturalmente, un bel muro alto dieci metri al confine con il Messico, dall’oceano Atlantico all’oceano Pacifico. Così pensava Donald Trump in campagna elettorale quando eccitava i suoi sostenitori...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Il Midwest punisce il tycoon. Un avvertimento per il 2020

USA. Donald Trump si trova alla Casa bianca non perché abbia ottenuto più voti di Hillary Clinton nel 2016 ma perché in tre stati che di solito votavano democratico nelle elezioni presidenziali - Michigan, Wisconsin e Pennsylvania - due anni fa ottenne complessivamente 78.000 voti in più della candidata democratica....

INCHIESTA/APERTURA

Alle urne con il portafoglio mentre l’economia vola

USA. Certo gli americani non si sono annoiati nelle due ultime settimane prima del voto per il Congresso del 6 novembre. La fase finale della campagna elettorale è iniziata con l’uragano Michael che ha devastato larghe parti della Florida, con polemiche su soccorsi e responsabilità. È proseguita con raffiche di tweet...

COMMENTO

Un tiranno degno delle opere di Shakespeare

USA. Ci vorrebbe Shakespeare, non i mediocri sceneggiatori di Netflix, per descrivere ciò che accade a Washington. Dopo il nuovo libro di Bob Woodward che descrive una Casa Bianca in preda al caos, è arrivato l’esplosivo editoriale anonimo del New York Times. Editoriale attribuito a un «alto responsabile»...

COMMENTO

Un impeachment credibile ma improbabile

USA/RUSSIA. Di sicuro è la peggiore settimana della presidenza Trump, colpita dai guai giudiziari di due personaggi che sanno troppe cose su Donald Trump: Paul Manafort e Michael Cohen. Il primo è stato considerato colpevole di evasione fiscale da una giuria della Virginia. Il secondo, per anni braccio destro di Trump in tutte le sue...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it