Risultati per:

  • Autore: DANIELE ARCHIBUGI
Modifica ricerca

A BRGA IL RE PASTORE

ITALIA/BARGA. LUCET IL RE PASTORE

CONTRORIFORMA MONETARIA

USA. TOBIN PROBLEMI DI TEORIA ECONOMICA ED.LATERZA

IL SOTTOSVILUPPO NEL CUORE EUROPA

CEE. ANNIVERSARIO 25 ANNI

AFFARE PROTEO

ITALIA. QUADERNO DELLA RIVISTA TRIMESTRALE DOPO PROTEO?

PER KEYNES

GB. MINSKY KEYNES E L'INSTABILITA DEL CAPITALISMO

QUEL VENTICELLO DEL NORD

SVEZIA. AMOROSO RAPPORTO DALLA SCANDINAVIA ED.LATERZA

CULTURA/APERTURA

UNA PUBBLICITà NEMICA DEL SEGRETO DI STATO

MONDO. Quando il 7 Novembre del 1917, subito dopo la rivoluzione, Lev Trotsky prese possesso del Ministero degli Affari Esteri russo, si mise a leggere la corrispondenza dei suoi predecessori con i ministri degli altri paesi. Il neocommissario del popolo trovò vari trattati segreti con le potenze della vecchia Europa, che facevano esplicito...

CULTURA & VISIONI/APERTURA

LA LEGGE DEL MARE

SOMALIA. Anche il telespettatore meno smaliziato avrà oramai compreso quanto la pirateria somala abbia poco a che spartire con le suggestive gesta dei vari John Rackham ed Edward Teach, né con le prodezze dei molti pirati che popolano cinema e letteratura. L'arrivo a New York di Abdiwali Abdiquadir Muse, l'unico sopravvissuto al tentativo di...

INTERNAZIONALE/TAGLIO MEDIO

IL DIFFICILE PROCESSO DEI PREDONI DEL MARE

SOMALIA. Gli interventi militari delle marine militari americana e francese mostrano che qualcosa sta cambiano nel Golfo di Aden. Finora, i sequestri sono stati risolti privatamente: gli armatori, cui spetta l'ultima parola, hanno preferito avviare trattative dirette con i pirati che quasi sempre si sono risolte con l'incasso del riscatto e la...

ARTICOLO/APERTURA

PROCESSO AL REGIME? BUSH RISCHIA TROPPO

IRAQ/USA. Pierre-Richard Prosper, ambasciatore statunitense per i crimini di guerra (altrui) ha comunicato che i responsabili iracheni di crimini di guerra saranno giudicati in proprio dalla giustizia statunitense. Non c'è davvero da stupirsi. L'invasione dell'Iraq da parte degli Stati uniti e della Gran Bretagna è iniziata con il pretesto di far...

REC.LIBRI

L'ASTRAZIONE LO SCHERNO

ITALIA. STORIA TALETE

DOBBIAMO AIUTARE I POPOLI

USA/SALVADOR. REAGAN DISCORSO

REC.LIBRI

BELLO MA NON SI PUO DIRE

ITALIA. BOUVERESSE WITTGENSTEIN SCIENZA ETICA ESTETICA

CAPITALE/LAVORO/TAGLIO BASSO

«SAPERE E LAVORO MAI PIù PRECARI»

ITALIA/ROMA. «Parigi - Roma: il lavoro non è una merce». E' guardando ai fatti di Parigi che il comitato «Precariare Stanca» ha organizzato per domani 26 aprile a Roma (Sala delle Colonne ore 10, in Via Poli 19) un confronto aperto con i rappresentanti del sindacato studentesco francese. Per ribadire la centralità del lavoro e della formazione nel...

FUORILUOGO

PRODURRE CARTA, CREARE OCCUPAZIONE

ITALIA/ASCOLI PICENO. CANNABIS PRODUZIONE PER INDUSTRIA/COOP.HUMUS

INTERNAZIONALE/APERTURA

Se la deregulation della Silicon Valley prende piede in Europa

FRANCIA. «La nostalgia dello Stato nazione è inutile, anzi pericolosa: la dimensione globale nella quale il capitalismo si è organizzato costituisce un quadro fisso per il movimento di tutte le istituzioni, qualunque esse siano – statali o politiche, industriali o finanziarie». Scriveva così, il 20 ottobre...

VISIONI/APERTURA

Atterraggi lunari, Peter Gabriel e quei suoni fuori dal tempo

GB. Che Peter Gabriel non sia un artista banale dovrebbe essere un fatto ben chiaro per tutti fin dai tempi in cui metteva in piedi spettacoli praticamente teatrali con i Genesis. i/o, il suo ultimo album, uscito in formato fisico per Real World lo scorso 1 dicembre è solo l’ennesima conferma: basti pensare che le dodici tracce...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

In Messico, dove la violenza di genere resta impunita

MESSICO . Sedici donne uccise, in media, ogni giorno. Oltre 17mila negli ultimi tre anni. Un numero che però arriva a ventimila considerando le donne ancora oggi scomparse e di cui non si hanno notizie. Sono questi i dati dell’Osservatorio nazionale cittadino del femminicidio (OCNF) citati da Gabriela Amores, portavoce...

INTERNAZIONALE/TAGLIO MEDIO

Gli interessi industriali e lo stallo dell’AI Act

EUROPA/STRASBURGO. L’Intelligenza artificiale si sta rivelando sempre più come banco di prova dei contrasti economici e politici globali. A giugno il Parlamento europeo aveva approvato l’AI Act, la regolamentazione che punta a normare sviluppi e utilizzi di tecnologie basate sull’Ia, proposta dalla Commissione nel 2021 e considerata...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it