Risultati per:

  • Autore: ANTONIO LENZI
Modifica ricerca

COMMENTO

Nella democrazia dei clic, l’invito alla delazione

ITALIA. Circa un quarto di secolo fa l'apparizione del demiurgo di Arcore rivelò e fece precipitare la crisi della democrazia liberale rappresentativa, anticipando un trend che ha poi attraversato tutto l'Occidente e che oggi esplode con modalità impreviste. Le vecchie forme di quella democrazia, a cominciare dai partiti ideologici...

POLITICA/COMMENTO

Una Dichiarazione rivoluzionaria che l’Italia ha tradito

ITALIA. Settant’anni fa l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha approvato la Dichiarazione universale dei diritti umani. Quella Dichiarazione è, da un punto di vista storico, una ripartenza dell’umanità, dopo gli orrori della guerra mondiale e dei campi di sterminio. Da un punto di vista politico e giuridico,...

COMMENTO

Congresso virtuale e segretario eletto dal popolo

ITALIA. Il Pd ha avviato le procedure per l’elezione del segretario (non chiamiamolo congresso). Candidati non particolarmente innovativi e non si va oltre un repertorio di luoghi comuni.In assenza di idee forti, e di una vera discussione politica, l’osservatore non può che concentrarsi su alcuni dettagli, rivelatori dello...

CULTURA/APERTURA

Uno sguardo eretico per battere la paura

LIBIA/ITALIA. È almeno dal 2011, a seguito della guerra in Libia, che in Italia, e più in generale in Europa, è diventato quasi impossibile per i cittadini stranieri entrare in condizione di regolarità, se non in pochi casi. DA QUELL’ANNO, l’Ue nel suo complesso e i singoli stati membri, più o meno...

COMMUNITY/OPINIONI

Il nuovo Csm, senza cultura di genere

ITALIA/ROMA. Abbiamo il nuovo Consiglio superiore della magistratura (Csm), che entrerà in carica a settembre 2018. Tutti i suoi componenti sono stati eletti: 2/3 dai magistrati e 1/3 dal Parlamento, come recita la Costituzione. In tutto i membri sono 24, a cui si aggiungono il Presidente della Repubblica, il Primo presidente e il Procuratore...

POLITICA/INTERVISTA

«Sui voucher Di Maio ci sorprende. Non era per il lavoro stabile?»

ITALIA. «Mi stupisce che il ministro Di Maio, che dice di volersi battere contro lo sfruttamento e per la stabilità del lavoro, possa aprire ai voucher. Non si rende conto che sono in totale contraddizione con la regolazione dei contratti a termine appena varata?». La segretaria generale della Cgil Susanna Camusso commenta le...

COMMENTO

Le primarie, Renzie la sindrome del Comma22

ITALIA/ROMA. «Ci rivediamo al congresso e riperderete!». Queste parole di Renzi, nel suo intervento all’Assemblea nazionale del Pd, vanno prese seriamente: non sono solo segno di bullismo. In molti ci eravamo riproposti, con le migliori intenzioni, di non parlare dell’ex segretario».Ma è impossibile rispettare...

POLITICA/APERTURA

I nuovi ticket sono una minaccia per i contratti

ITALIA. I nuovi voucher potrebbero riguardare una platea di circa 1,5 milioni di lavoratori tra agricoltura e turismo, senza considerare l’irregolare e il sommerso. Avrebbero un effetto «devastante» sul contratto, spiegano alla Cgil: perché tutto il lavoro che dopo il giro di vite del governo Gentiloni e il conseguente...

EUROPA/TAGLIO BASSO

Draghi dice addio al «bazooka»: «Nessuna ragione per continuare con il Qe»

EUROPA/BRUXELLES. A pochi mesi dalla fine del Quantitative easing, il presidente della Bce Mario Draghi interviene in audizione al Parlamento Ue: parla soprattutto di coesione europea - a partire dalle regole e garanzie sulle banche - di dazi nei rapporti con gli Usa, ma poi fa un preciso riferimento al governo italiano. A un eurodeputato del nostro Paese...

ECONOMIA/TAGLIO BASSO

Inps: «Costoso smontare la Fornero, fino a 20 miliardi»

ITALIA/ROMA. Gran parte delle polemiche si sono concentrate sullo scontro tra Tito Boeri e il ministro degli Interni Matteo Salvini, a partire dal tema dei migranti. Ma nella sua relazione il presidente dell’Inps ha anche fornito il quadro aggiornato dei servizi forniti dall’Inps, in forma di pensioni e ammortizzatori sociali, non...

ECONOMIA/APERTURA

Un po’ di tutele in più ma subito arriva la minaccia voucher

ITALIA. Il «decreto dignità» non piace al Pd, a Forza Italia, alle imprese - da Confindustria agli artigiani - ma è stato accolto con interesse dai sindacati e dalla sinistra. Anche se sicuramente si può fare di più, e soprattutto si devono respingere le minacce incombenti - spinte specialmente dalla Lega -...

ECONOMIA/APERTURA

Di Maio, primo atto di governo smantellare il Jobs Act

ITALIA/ROMA. Giornata intensa, ieri, per il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Luigi Di Maio, che ha voluto accelerare sul «decreto dignità» e su alcuni tavoli aperti - dai riders alla vertenza Italiaonline - per far riprendere al Movimento 5 Stelle una centralità offuscata nelle ultime settimane dal collega vicepremier...

POLITICA/TAGLIO MEDIO

DECRETO «DIGNITÀ» SENZA COPERTURE E INTANTO RISPUNTANO FUORI I VOUCHER

ITALIA/ROMA. Il «decreto dignità» continua a dividere il governo, con i diversi interessi di Cinquestelle e Lega, ma il ministro del Lavoro Luigi Di Maio ieri ha assicurato che è già praticamente pronto e che aspetta solo «diverse bollinature» prima di essere varato questa settimana. Allo stesso modo,...

ECONOMIA/APERTURA

Aumentano i morti sul lavoro ma solo tra gli immigrati

ITALIA. I morti sul lavoro sono in aumento, ma solo tra i lavoratori stranieri: secondo l’Inail, che ieri ha presentato il suo rapporto annuale, l’incremento delle denunce di infortuni mortali nel periodo da gennaio a maggio 2018, rispetto allo stesso periodo 2017, ha interessato solo quelle degli stranieri che sono passate da 50 a 65...

POLITICA/APERTURA

Di Maio: «Stop pensioni d’oro», ma il Pd lo smonta

ITALIA. Schiacciato dalla propaganda inarrestabile di Matteo Salvini, il vicepremier Luigi Di Maio insiste sulla proposta già lanciata venerdì al congresso della Uil: verranno tagliate le pensioni d’oro, sopra i 5 mila euro netti, annuncia, e «questa estate sarà diversa per i nababbi a spese dello Stato». La...

POLITICA/TAGLIO BASSO

La Uil apre al confronto con il governo su pensioni, tasse e gig economy

ITALIA. La Uil tiene il suo XVII congresso nazionale alla Nuvola di Fuksas, a Roma, e il segretario generale Carmelo Barbagallo preferisce non pronunciare un giudizio sul governo Lega-Cinquestelle: al nuovo esecutivo «ora diamo il tempo di governare: lo sottoporremo alla prova dei fatti», dice aprendo l’assise. «Esprimere...

ECONOMIA/APERTURA

L’ultima di Salvini: il condono Gelo con il ministro Tria

ITALIA. Nuovo show del ministro degli Interni Matteo Salvini, che ieri, dopo le boutades dei giorni scorsi sui migranti, si è buttato su un altro tema di grande presa nella pancia degli elettori: il condono fiscale. Alla festa della Guardia di finanza - a 244 anni dalla fondazione del Corpo - il leader della Lega ha annunciato un colpo di...

COMMENTO

Contro lo straniero e contro le élite due populismi diversi

ITALIA. «Del resto mia cara di che si stupisce/anche l’operaio vuole il figlio dottore/e pensi che ambiente che può venir fuori/non c’è più morale, Contessa». Torna in mente questa celebre canzone, a sentire certe reazioni di un’opinione pubblica colta e democratica, di fronte alla nascita del...

COMMENTO

Di fronte al pericolo del nanismo delle opposizioni

ITALIA. Marco Revelli ha scritto per questo giornale un articolo carico di pathos, che piace molto a quanti coltivano umori apocalittici: lo suggerisce tra l’altro il paragone tra l’oggi e altri drammatici passaggi della storia, come l’8 settembre o l’avvento del fascismo.Certo: è accaduto qualcosa di grave che...

SOCIETA/INTERVISTA

«Basta baracche per i migranti: ispiriamoci ai casi pilota in Puglia»

ITALIA/SAN FERDINANDO (REGGIO CALABRIA). «Soumayla Sacko era andato con due amici a prendere un po’ di lamiera, probabilmente per costruire una baracca a San Ferdinando. In genere i migranti che vivono nel campo si muovono in bici: avrebbero arrotolato quei pesanti fogli per poterli trasportare. Il metallo è migliore rispetto al cartone e al cellophane...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it