Rischio infiltrazioni mafiose negli appalti pubblici senza gare

Appalti pubblici senza la necessità di fare gare fino a 150 mila euro. Su questa deregolamentazione si sarebbero accordati Lega e Cinque Stelle, questi ultimi sono stati fino all’altro ieri i campionissimi delle gare anche per definire i criteri di distribuzione pubblica delle caramelle. L’emendamento è stato...

Regali di natale grillo-leghistia speculatori e fondi immobiliari

Proroga per 15 anni delle concessioni demaniali marittime, rinviata ancora una volta la direttiva Bolkestein. Lo si legge nel maxiemendamento alla manovra. La proroga riguarda anche le concessioni «per finalità residenziali e abitative». Una serie di emendamenti istituiscono inoltre un comitato che avrà il...

I soldi per i fascisti si trovano sempre

Anche il «governo del cambiamento» trova i soldi per i fascisti. Un piccolo comma della maximendamento stanzia «in occasione del quarantesimo anno dalla scomparsa di Ugo Spirito - che nel 1925 firmò il «manifesto degli intelletuali fascisti» - e del novantesimo anno dalla nascita di Renzo De Felice -...

SALVATI CON DECRETO GLI NCC. E ARRIVA UN ALTRO CONDONO

Promesso da giorni, il famoso maxiemendamento - che non è altro che la manovra stessa - è arrivato perfino sbagliato. Ma al suo interno contiene molte novità dell’ultimo minuto. Tutte negative per gli italiani e per le promesse del governo, assieme a qualche vera e propria porcata. Solite accuse alla Ragioneria...

La fiducia a occhi chiusi. Sulla manovra è caos al senato

«Diteci cosa state nascondendo agli italiani, fateci vedere le carte. Fate votare la manovra di notte, quando nelle strade gira solo chi entra nelle case degli italiani». La capogruppo di Forza italia Anna Maria Bernini si scatena, l’opposizione applaude, i 5 Stelle cercano di dissimulare l’imbarazzo, i leghisti se...

Video fact checking su tagli all’editoria

Tagli all’editoria, un emendamento pieno di bugie. Tutte le fake news sul finanziamento pubblico ai giornali. Tra dicerie, propaganda e mezze verità facciamo un fact checking sulle affermazioni e i luoghi comuni che circolano tra gli esponenti politici della maggioranza, le piazze del vaffa e i social media. Ve lo abbiamo...

Il cinismo ultrà che svuota la democrazia

C’è un’anomalia enorme in questo governo e si chiama Salvini. Il ministro degli interni meno presente in ufficio che la storia ricordi scorrazza su e giù per il paese partecipando a fiere gastronomiche e adunate leghiste, vola per l’Africa per «aiutare i migranti a casa loro» (sulle orme,...

Voto al buio, sul parlamento cala il sipario

Che il voto del 4 marzo ci avrebbe condotto in una terra costituzionalmente incognita era in qualche misura prevedibile. Ne fu esempio eclatante l’impossibile tentativo di un governo tecnico Cottarelli. O magari, più di recente, un ministro dell’interno che chiede a una piazza di fan l’investitura a parlare a nome...

DA «CANE PAZZO» AL NUOVO MODELLO MILITAR-INDUSTRIALE

James Mattis, lo consideravano «l’adulto nella stanza» nella Casa Bianca, un saggio contrappeso alle impertinenze presidenziali, che invece tanto piacciono ai dottor Stranamore Bolton e Pompeo, i due responsabili della politica estera americana. Eppure, quando fu scelto da Trump per guidare il Pentagono, pochi...

La sfida illiberale all’ordinamento

Al popolo la chiusura dei porti, al potere lo scalpo del parlamento: questo è il contratto proposto in queste ore dal cosiddetto governo del cambiamento.C’è una subalternità politica, sociale e culturale che impedisce però la comparsa di una vera opposizione allo scempio democratico.  In tanti si...

Taglio e bavaglio

Il maxiemendamento al buio votato in Senato nella notte. Con sorprese: altro condono fiscale, nessun aumento per le pensioni sopra i mille euro, posticipati a gennaio i decreti su reddito di cittadinanza e quota 100. Uniche certezze 1,6 miliardi risparmiati sull’accoglienza ai migranti e i tagli all’editoria,...

Tirana, un altro dicembre per gli studenti

Le strade di Tirana hanno buona memoria. Era il dicembre 1990, quando venivano percorse dalla rivolta che chiuse quasi mezzo secolo di regime di Enver Hoxha. Nei 28 anni trascorsi da allora il paese ha cambiato faccia mille volte, portando come un destino la sua profonda anomalia. Coda dell'est europa e innesto di Medio Oriente. Da sempre...

Legge per l’acqua pubblica, ultima stazione?

Un’Italia sempre più disgregata, impaurita, incattivita e impoverita. Con queste parole, il 52mo Rapporto Censis delinea il ritratto di un Paese in declino, in cerca di sicurezze che non trova, sempre più diviso tra un Sud che si spopola e un Centro-Nord che fa sempre più fatica a mantenere le promesse in...

Trisulti non diventi la «Certosa di Steve Bannon»

La Certosa di Trisulti a Collepardo, incastonata tra i boschi degli stupendi Monti Ernici in provincia di Frosinone, sta per diventare una tra le sedi di rappresentanza e scuole di formazione che il movimento politico internazionale guidato da Steve Bannon (The Movement), di chiaro stampo cattolico fondamentalista, nazionalista e di...

Non ci serve un Marx minimalista

A proposito di MarxAlcuni interventi sul Manifesto, prendendo spunto dalla recente ripresa di studi su Marx, hanno riproposto la discussione su teoria critica e politica. Rossana Rossanda è tornata sul problema del “soggetto ‘rivoluzionario’”, oggi che la classe operaia tradizionalmente intesa pare non...

Le paure e l’evidenza sul clima

Sarantis Thanopulos: «Secondo un recente rapporto dell’InterAcademy Partnership, il sistema globale del cibo si è rotto e oggi contribuisce per un terzo alle emissioni dei gas responsabili dell’effetto serra, più delle emissioni provenienti dai trasporti, dal riscaldamento, dall’illuminazione e...

«Jazz Batà 2», nel magma caldo e inarrestabile di Chuco Valdés

Il Nord America del jazz, quando ha conosciuto l’Africa, molti anni prima dei viaggi fisici alla «grande madre perduta» di Randy Weston, Archie Shepp, Art Blakey, Louis Armstrong, l’ha fatto con la mediazione dei neri e dei creoli che arrivavano negli States dalle Isole affacciate sul quel golfo dei Caraibi in cui...

Scoprire con emozione la realtà

Colori brillanti e un paio di occhiali - perché il cinema migliora la vista - sono il segno del 40mo Festival Internacional del Nuevo Cine Latinoamericano de L’Avana, che la presidenza di Iván Giroud caratterizza con una vocazione sempre più planetaria. Oltre 400 le opere presentate in numerosi cinema della...

Se la «nuova» Beyoncé è una fake news

Nonostante Beyoncé sia la regina indiscussa delle pubblicazioni discografiche a sorpresa – i suoi ultimi album sono usciti senza alcun tipo di preavviso, «tradizione» inaugurata il 13 dicembre 2013 quando annunciò l’uscita immediata dell’allora suo nuovo progetto, questa volta per la superstar...

A Pompei Theatrum Mundi

«La Tempesta» di Shakespeare con l'adattamento e la regia di Luca De Fusco e Eros Pagni nel ruolo di Prospero. Ma anche «L'Edipo a Colono» nella riscrittura di Ruggero Cappuccio. E poi il «Satyricon» nella versione di Francesco Piccolo. A Pompei (20 giugno-13 luglio) Theatrum Mundi, il festival di...