Misurata «bel suol d’amore», l’ospedale italiano e il maggior coinvolgimento chiesto da Serraj

Il premier di Tripoli Fayez Serraj è volato ieri a Milano per un incontro riservato con il ministro «di tutto un po’», oltre che vice premier, Matteo Salvini, di cui lo staff ha riferito con il contagocce. All’inizio è stato riferito che i due abbiano parlato solo di immigrazione, poi l’ordine...

Oggi il Pd di fronte al nodo Libia. Ma alle missioni ha già detto sì

A tre giorni da quando è sbarcato dalla nave Sea Watch, dove ha dormito con cinque colleghi parlamentari e quaranta naufraghi, dopo aver difeso la comandate Rackete, poi arrestata, perché «valutata la situazione a bordo il suo primo dovere, per il diritto internazionale e anche per l’etica cristiana e umana,...

Gli hater attaccano Emma Marrone

«Solo una parola: Vergogna. Il fallimento totale dell’umanità». Emma Marrone ancora una volta si schiera, questa volta prendendo le difese di Carola Rackete, e ancora una volta viene insultata. La cantante pugliese ha infatti caricato sui suoi canali social il video che mostra gli insulti ai danni della capitana...

Germania e Austria contro Roma: «Reato è non salvare chi si trova in difficoltà»

Per la Germania non ci sono dubbi: nel comportamento di Carola Rackete non è possibile ravvisare gli estremi di un reato quindi la capitana della Sea Watch 3 va liberata. «Dal nostro punto di vista, secondo un procedimento basato sullo stato di diritto, può esservi solo la sua liberazione» ha ribadito ieri il...

Impatto con la finanza, la procura non crede a Rackete: «Fu voluto»

Per Carola Rackete è stato solo un incidente, la capitana mentre al timone della Sea Watch affiancava il molo di Lampedusa, credeva che la motovedetta della guardia di finanza si spostasse: «Non volevo colpirla». Davanti al gip che l’ha interrogata per tre ore nel Tribunale di Agrigento, Rackete ha illustrato i...

Giustizia e umanità, con Carola Rackete e Pia Klemp

Facendo arrestare come una «fuorilegge» la capitana Carola Rackete e accusandola di «rifiuto di obbedienza a nave militare», sequestrando la Sea Watch 3 come «nave pirata», minacciando l’Ong proprietaria di una «maximulta» per decine di migliaia di euro, il ministro Matteo Salvini, il...

Antigone è la nostra Costituzione

La battaglia legale intorno alla Sea Watch 3 si annuncia complicata. Non sarà facile districarsi tra diritto umanitario, trattati internazionali, normativa europea, diritto della navigazione, legislazione penale e amministrativa.Un complesso normativo, oltretutto, che si sviluppa lungo un arco temporale lunghissimo, se è...

Necessità di Stato

Abbandonare i migranti in mezzo al mare per 17 giorni non crea nessuno stato di necessità. Ne è convinta la procura di Agrigento secondo la quale la comandante della Sea Watch 3 avrebbe urtato volontariamente la motovedetta della Guardia di finanza PAGINE 2, 3 

Algoritmi, strumenti opachi

La prevedibilità statistica degli esseri umani misurata dalle procedure automatiche suggerisce un nuovo equilibrio di potere tra esseri umani e agenti artificiali, governati a loro volta da un gruppo di ingegneri. Le domande sul futuro degli eventi e dei comportamenti sono difficili da affrontare per gli umani perché...

«Fermate i travesticidi». Una giornata di lotta

«Non ci ferma la polizia, non ci fermano le discriminazioni né l’odio: non ci fermerà certo la pioggia!». La giornata è fredda, ma molte persone continuano a giungere in Plaza de Mayo, in pieno centro a Buenos Aires. PER IL QUARTO ANNO consecutivo la capitale argentina viene attraversata dalla marcia...

Carolina Cosse: «In Uruguay puoi vivere come vuoi grazie a noi»

Oggi in Uruguay tornata elettorale primaria per definire i candidati alle presidenziali del 27 ottobre. Il Frente Amplio, da 15 anni al governo, stavolta potrebbe perdere, così lo scontro interno è forte tra i quattro candidati. Per la storica formazione della sinistra uruguaiana si tratta di una sfida tutt'altro che...

Milano Pride: 300 mila. «E per la Sea Watch»

In trecentomila, coloratissimi e danzanti, hanno sfilato nella calura per le vie e le piazze del centro di Milano ieri i manifestanti del Milano Pride 2019 nel corteo finale di una settimana di eventi dedicati alla comunità Lgbt. Tra le tante bandiere arcobaleno e rosa, anche tantissimi nastri blu in solidarietà con la...

Nella Grande mela è World Pride: contro maschilismo e razzisti

I 50 anni dello Stonewall Inn, l'iconico bar newyorchese da dove è partito il concetto stesso del Pride, vengono festeggiati con un'edizione del World pride, e a New York si aspettano più di 3 milioni di persone provenienti da tutto il mondo per ripetere ancora una volta che le lotte non sono finite, e che love is love,...

Una eloquente foto di gruppo con assassino

Il G-20 di Osaka si è aperto e chiuso con una foto di gruppo eloquente. Più che un vertice di sovranisti e di uomini forti, in bilico tra pace e guerra, è stato un convegno di complici. Pronti a passare sopra tutto e tutti per una realpolitik che non ha più niente di umano, se mai l’avesse avuta. Tutti...

Osaka, retromarcia di Trump per tornare al tavolo con Xi

Lo scontro commerciale tra Cina e Usa non dipende soltanto dai recenti dazi, ma si ammanta del passo della sfida globale e come tale sarà di ben ardua soluzione. Per questo motivo - nell'impossibilità di arrivare ad un accordo capace di accontentare entrambe le parti, un'ipotesi praticamente impossibile - ad ogni occasione...

Il parere su Atlantia: «Gravi inadempienze»

Il parere della commissione degli esperti ai quali il governo ha delegato un’istruttoria sulla revoca della concessione delle autostrade ad Atlantia dopo il crollo del ponte Morandi a Genova è arrivato al ministero dei trasporti. E il ministro Danilo Toninelli (M5S) ha detto ieri che lo sta leggendo: «È...

Mattarella: «Strage Viareggio è un monito»

«L’incidente ferroviario di Viareggio costituisce un monito permanente: infrastrutture e reti sono essenziali per il progresso e la vita delle comunità e non possono trasformarsi in strumenti di morte». Così Sergio Mattarella a 10 anni dalla tragedia del 29 giugno 2009: morirono 32 persone. Ieri per tutto...

Barbapapà, trattori e musica per salvare Xm24

Dopo la celere schierata in forze, i bambini con le bandiere e il cartellone, coloratissimo, con i Barbapapà impegnati nel fermare le ruspe dello sgombero. Poi il grandissimo striscione con la scritta «Xm24 contro il nulla che avanza». Dietro 5mila persone per un corteo che a tratti sembra un carnevale. Con i mimi, la...

Torino-Lione, Conte smentisce Toninelli

«L’opera non serve ma si farà», queste le parole con cui il presidente del consiglio qualche settimana fa descrisse l’ingarbugliata matassa della Torino-Lione. Ieri i premier dal Giappone ha ribadito il concetto: «Il percorso sulla Tav è stato delineato, abbiamo fatto una valutazione costi...

Nomine, nuovo tentativo. Timmermans in gioco

Se non bastasse la cena di stasera, che inizia alle 18 dopo un pomeriggio di incontri bilaterali, a Bruxelles sono già stati ordinati i croissant per lunedì mattina: i capi di stato e di governo dei 28 si riuniscono per la terza volta attorno alla quadratura del cerchio delle nomine, dopo le elezioni europee di maggio....