Risultati per:

  • Autore: GUIDO VIALE
Modifica ricerca

CULTURA/APERTURA

UNA DIVISA GRIGIOVERDE NELL'INFERNO DEL LAGER

ITALIA. La Resistenza ha avuto, latenti, molti nemici e di ben scarso onore, parafrasando una delle perentorie vacuità mussoliniane, nei molti decenni in cui si sono depositate memorie personali e storia collettiva. Da una parte e dall'altra, quindi non solo da dove è ovvio attendersi attacchi, una destra becera e tanto più sguaiata, nelle...

VISIONI/TAGLIO BASSO

IL MONDO SENZA PAROLE DI ANTONIO TABUCCHI

ITALIA/GENOVA. «Io soffro d'insonnia; la sera prima di addormentarmi o quando sto cercando il sonno con la luce spenta, vengo spesso visitato da voci o da embrioni di personaggi che mi appaiono. E allora in questo spazio privilegiato che va tra la veglia e il sonno, io cerco di intrattenere dei colloqui con loro per acquisire una certa confidenza.» Sono...

CULTURA/INTERVISTA

L'ORDINARIO DISINCANTO DI UN PAESE SULL'ORLO DEL CRACK

GRECIA. «Tutto si trasmuta. Cominciare da capo tu puoi con l'ultimo respiro. Ma ciò che è stato è stato. E l'acqua che hai versato nel vino, non puoi più recuperarla». È ai versi di una poesia di Bertolt Brecht, scritta negli anni più bui della storia europea, che Petros Markaris ammette di affidarsi quando sente che la possibilità che il suo...

SOCIETÀ/COMMENTO

SE IL PAPA INDOSSASSE I BLUE JEANS

VATICANO. Un papa con la barba? Sarebbe il primo dopo Innocenzo XII, morto 213 anni fa. E pure americano? Perché no? Quel che un tempo sembrava «a highly unlikely possibility», una possibilità altamente improbabile, come scrive Michelle Boorstein, religion reporter del Washington Post, oggi è considerato uno degli esiti plausibili del conclave che...

VISIONI/APERTURA

DIECI PICCOLE ISOLE INONDATE DI MUSICA

CAPO VERDE. Chi ama molto la buona musica, tanto da considerarla compagna di viaggio preziosa e necessaria quasi in ogni momento della vita, al di là e oltre l'assedio della cattiva musica imposta ovunque e comunque nel pessimo «soundscape» contemporaneo in genere non si accontenta della sola musica. Discorso forse due volte vero per chi si occupa...

CULTURA/APERTURA

UNA SPY-STORY COLMA DI CONGETTURE IRRISOLTE

. Da qualche tempo ha corso negli studi gramsciani quella che potremmo definire una «storia congetturale»: una ricostruzione dei fatti basata su deduzioni non verificabili. A ciò si è accompagnata e sovrapposta una lettura dei testi fondata sulla convinzione che in essi non si dica ciò che letteralmente si legge, ma vi siano messaggi...

VISIONI/TAGLIO MEDIO

TRA SWING E FASCISMO GLI ANNI DELLE LESCANO

. A volte il destino, più che svolte, fa fare dei veri e propri capitomboli alla vita delle persone, torcendone le esistenze in modo del tutto imprevedibile. Consideriamo la vita delle tre sorelle ungheresi Leschan, Alexandrina, Judithe e Katharina: olandesi di nascita, ungheresi per origine, figlie di una cantante ebrea e di un trapezista...

POLITICA/APERTURA

L'ALTRO REBUS DEL SEGRETARIO

ITALIA. C'è tanta carne al fuoco nella cucina piddì - composizione delle liste, organizzazione e strategia della campagna elettorale, "caselle" di un futuro governo - eppure non è futile aggiungerne altra, domandandosi fin da adesso chi prenderà il posto di Pier Luigi Bersani alla guida del partito, dopo le elezioni generali di fine...

INSERTO/COMMENTO

ANGLOSASSONI? IN CADUTA LIBERA

. Hawaii o Illinois? Honolulu o Chicago? La città dov'è nato, il 4 agosto 1961, o la metropoli dove è cresciuto politicamente? La windy city o la surf city? Bel dilemma, per Barack Obama, in bilico tra le due «sue» città, che già si contendono il privilegio di ospitare la sede della futura presidential library, la biblioteca-museo che...

POLITICA/TAGLIO MEDIO

IL CONSENSO A RENZI NELL'«ALA DESTRA» DEL VECCHIO PCI

ITALIA. Il sindaco di Firenze «si è venduto» l'esito delle primarie nel centro Italia a conferma del fatto che «non è di destra», come invece ripete il mantra dei suoi avversari. Già, ma com'è possibile che Matteo Renzi abbia successo nelle regioni rosse e possa trovare in quell'area del paese la spinta per avere anche oggi un buon risultato,...

VISIONI/INTERVISTA

GLI ANNI DEL CANTO CRITICO ANTICONFORMISTA

ITALIA. Nel '78, in Italia, succedono molte cose, che sembravano indicare un vero e proprio sfarinamento degli anni Settanta, e del Movimento giovanile che s'era dato convegno, giusto un anno prima, a Bologna. Anche la musica cambia: finito il grande sogno del progressive rock, per molti che non seguono la spallata punk la musica diventa un...

INTERNAZIONALE/TAGLIO MEDIO

VITTORIA STORICA SULL'ERBA

USA. Con circa il 55% dei voti gli stati di Washington e Colorado hanno approvato il referendum per la legalizzazione della marijuana. Attenzione: non per uso medico, ma per il consumo normale, a «uso ricreativo». È la prima volta in 40 anni che questa iniziativa passa in uno stato Usa: (finora erano passate quelle per l'uso terapeutico). Si...

VISIONI/TAGLIO MEDIO

LA FAMIGLIA ROM SI RACCONTA NEL QUOTIDIANO

ITALIA/GENOVA. Brutti, sporchi, molesti. E poi ladri di bambini, impiccioni, arroganti. A rovesciare un mare di luoghi comuni ci prova la serata di domenica a Palazzo Ducale, a partire dalle ore 20, un vero e proprio festival in epitome dell'arte Rom, nato in collaborazione con la Comunità di Sant'Egidio e curato da Seo Cizmic e Pino Petruzzelli:...

CULTURA/TAGLIO MEDIO

SE NE VA COUTINHO, STUDIOSO DI GRAMSCI

BRASILE/RIO DE JANEIRO. Si è spento a Rio de Janeiro Carlos Nelson Coutinho, uno dei più noti intellettuali del suo paese, tra i principali studiosi di Gramsci nel mondo. Nato a Bahia nel 1943, aveva iniziato la sua attività di studioso nell'ambito della critica letteraria, ben presto affascinato dalla figura e dall'opera di Lukács. Aveva lavorato come...

VISIONI/TAGLIO MEDIO

MEDITERRANEO, MILLE SUONI AL PORTO ANTICO

ITALIA/GENOVA. Quest'anno liguri, turisti, e comunque tutti gli appassionati di note della tradizione e world music avevano avuto una brutta sorpresa: nessuna traccia, nel magnifico Porto Antico restaurato da Renzo Piano, del programma del Festival Musicale del Mediterraneo. Mille manifestazioni collaterali, ma non la «creatura» ventennale ideata dal...

CULTURA/TAGLIO BASSO

GLI EREDI DI TOGLIATTI SENZA FISSA DIMORA

ITALIA. Ho letto con piacere sull'Unità del 22 agosto, in prima pagina, l'articolo di Michele Prospero su Togliatti nell'anniversario della morte del dirigente comunista, avvenuta a Jalta il 21 agosto 1964. Un articolo interessante, non solo per quanto strettamente riferito alla politica e alla eredità togliattiane. Non sfugge infatti a chi si...

POLITICA & SOCIETÀ/TAGLIO MEDIO

DIMISSIONI A CATENA NEI SERVIZI SICUREZZA CIECA DALL'OCCHIO DESTRO

GERMANIA. Ai vertici dei servizi di sicurezza, che per 13 anni non si sono accorti dell'esistenza di una cellula terroristica neonazista o, se se ne sono accorti, ne hanno sottovalutato l'energia criminale, cade una testa dopo l'altra. Lunedì era stato Heinz Fromm, il presidente del Bundesverfassungsschutz, l'ufficio federale per la tutela della...

POLITICA & SOCIETÀ/TAGLIO BASSO

I NOVE OMICIDI DEL GRUPPO CLANDESTINO NAZIONALSOCIALISTA

GERMANIA. Tre giovani neonazisti, due uomini e una donna, si erano dati alla macchia nel 1998 per sottrarsi alla cattura, dopo che la polizia aveva trovato in un loro garage a Jena, in Turingia, quattro pezzi di tubo riempiti di tritolo. Uwe Mundlos, Uwe Bönhardt e Beate Zschäpe, aiutati da diversi camerati, decisero di agire come...

CULTURA/APERTURA

IL RITORNO AL FUTURO DI GRAMSCI

ITALIA. Il «ritorno di Gramsci»: così titolava di recente un grande quotidiano, dedicando al comunista sardo una intera pagina di recensioni. Il 2012 si segnala infatti per l'ingente mole di saggi, libri, articoli e polemiche sul pensatore italiano moderno più studiato nel mondo. Questa nuova stagione di studi - che data in realtà da un decennio...

EUROPA/TAGLIO MEDIO

«HAI CEDUTO A MONTI», BERLINO FISCHIA ANGELA

GERMANIA/EUROPA. Di tutto rispetto la resistenza fisica di Angela Merkel: nella notte tra giovedì e venerdì a Bruxelles ha potuto dormire solo un'ora e mezza. La giornata a Berlino è continuata con una maratona al Bundestag per votare, fino alle 22, le leggi di ratifica del patto fiscale europeo e per il fondo salvastati Esm. Sabato, dopo aver dormito...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it