Risultati per:

  • Autore: GIUSEPPE CALICETI
Modifica ricerca

INTERNAZIONALE/TAGLIO MEDIO

TRA «RIBELLI» E MILITARI UN LEGAME CONTRONATURA

EGITTO/IL CAIRO. Tamarrod (ribellione) viene rappresentato dai media mainstream come «di sinistra». È una forzatura o in parte è vero? Un mese fa, quando Morsi era ancora saldamente al potere, abbiamo partecipato in via Mourad (Giza) ad un'affollatissima riunione del Partito dei socialisti rivoluzionari, tra i movimenti più vicini alle ragioni dei...

INTERNAZIONALE/APERTURA

GOLPE MILITARE? OBAMA RIVEDE GLI AIUTI ALL'ESERCITO

EGITTO/USA. Tra dibattiti politici, epurazioni e critiche internazionali, tornano oggi le piazze contrapposte: da una parte gli islamisti, dall'altra le opposizioni. Tra queste, a spingere sull'acceleratore per l'inclusione nella fase delicata che attraversa l'Egitto è il Fronte nazionale di salvezza (Fns), che sta partecipando al tavolo negoziale...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

LA PROTESTA DEI FRATELLI MUS MA ORA MORSI RISCHIA LA LEA

EGITTO. I Fratelli musulmani ancora non possono crede ai loro occhi quando pensano all'epilogo degli ultimi giorni. Poco importa che Mohammed Morsi sia detenuto in un palazzo lussuoso o in un luogo segreto, che addirittura sia o sarà presto libero, perché neppure il giudice più intransigente ha potuto formulare un'accusa nei confronti di un uomo...

INTERNAZIONALE/TAGLIO MEDIO

I «RIBELLI»: Sì CRITICO A MANSOUR NO DEI COPTI

EGITTO/IL CAIRO. Il Fronte di salvezza nazionale, la coalizione che dichiara di unire tutte le opposizioni egiziane, dai liberali di El Baradei agli asseristi di Hamdin Sabbahi, hanno ritirato in tarda serata le critiche, mosse ieri mattina alla dichiarazione costituzionale autoproclamata ed emessa dal presidente Mansour che, definendo una poco credibile...

INTERNAZIONALE/APERTURA

L'ORDINE, D'ARRESTO, REGNA AL CAIRO

EGITTO/IL CAIRO. Piazza Tahrir è coperta di tende. Di notte circolano uomini dei Servizi segreti. Intensi i controlli per raggiungere il simbolo delle rivolte egiziane. Qui sembra che l'enqlab, il colpo di stato, ci sia stato solo in parte. Ma che è un golpe militare lo ricordano i carri armati che presidiano i ministeri. E c'è un'altra «casta» che ha...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

«CENTO STUPRI IN PIAZZA. LA VIOLENZA DI MILITARI, ISLAMISTI E MASCHI POVERI»

EGITTO/IL CAIRO. «Hanno formato un cerchio intorno a me, hanno iniziato a muovere le mani. In quel momento potevo solo urlare, neppure parlare», è il racconto di una delle decine di donne molestate o violentate in piazza nei giorni scorsi. Per Amnesty International e Human Rights Watch, sono stati ben oltre cento i casi di donne molestate in piazza dal 29...

INTERNAZIONALE/TAGLIO MEDIO

LA LISTA BARCENAS FA TREMARE IL PP

SPAGNA/MADRID. Dal carcere in cui è rinchiuso da tredici giorni, Luis Bárcenas - ex tesoriere del Pp e amministratore di un giro di finanziamenti illegali che negli ultimi vent'anni avrebbero gonfiato le casse del Pp e le tasche della cupola del partito popolare - si sta giocando il tutto per tutto al grido di «muoia Sansone con tutti i filistei». Con...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

NUOVA DICHIARAZIONE COSTITUZIONALE ED ELEZIONI POLITICHE ENTRO SEI MESI

EGITTO/IL CAIRO. Il presidente egiziano ad interim Adli Mansour ha sospeso la Costituzione vigente ed emesso ieri una nuova «dichiarazione costituzionale» che definisce la «road map» per i prossimi mesi. Il decreto prevede che elezioni legislative si tengano entro sei mesi. Non solo, si fa cenno alla nomina di un comitato costituente di saggi che dovrà...

INTERNAZIONALE/APERTURA

RAMADAN IN PIAZZA CONTRO IL GOLPE

EGITTO/IL CAIRO. Camminiamo tra le vie di Medinat Nassr, il rione della classe media egiziana a due passi da Heliopolis, divenuto il quartier generale dei Fratelli musulmani. Due manifestazioni distinte di islamisti si svolgono in queste strade: la prima intorno alla moschea Rabaa el-Adaweya per commemorare i martiri della strage di ieri, costata la vita...

INTERNAZIONALE/TAGLIO MEDIO

È RESA DEI CONTI DENTRO L'ESERCITO E CON LA POLIZIA

EGITTO/IL CAIRO. Sono tante le circostanze da verificare sulle violenze degli ultimi giorni. Ma un punto è molto importante da chiarire: chi ha arrestato Mohammed Morsi? La sua destituzione non implicava necessariemente un arresto che poi si è esteso a tutta la leadership della Fratellanza, per incitamento all'uso della violenza. Ma per arrivare a questo...

INTERNAZIONALE/APERTURA

IL SANGUE DEI FRATELLI

EGITTO. Un bagno di sangue. Perché il bilancio delle vittime è straziante: 51 morti e 435 feriti. Mentre, la Fratellanza parla di oltre 70 morti e di 5 bambini tra le vittime, ma fonti mediche non confermavano, anche se già nelle prime ore di ieri mattina gli ospedale del Cairo parlavano già dei primi sedici morti. Si è consumata così, nel modo...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

BAN KI-MOON METTE IN GUARDIA: «NO RAPPRESAGLIE ED ESCLUSIONI»

EGITTO. Le reazioni internazionali alla crisi egiziana si fanno più articolate. E la verità di un colpo militare che ha innescato uno scontro tra le due anime del paese profondo, una laica, l'altra islamista, sta emergendo con una certa evidenza. A rendere evidente la complessità del momento sono le parole del Segretario generale delle Nazioni...

INTERNAZIONALE/APERTURA

BARADEI PREMIER SUL BARATRO

EGITTO. Al terzo tentativo, Mohammed El-Baradei è stato nominato premier ad interim. La richiesta che venne dai militari per sostituire Hessam Sharaf nella crisi del novembre 2011, seguente agli scontri di via Mohammed Mahmoud, non lo convinse. Non gli vennero forse date le giuste garanzie per posticipare le elezioni, come i movimenti volevano....

INTERNAZIONALE/TAGLIO MEDIO

RIESPLODONO I SETTARISMI. UCCISO UN SACERDOTE COPTO

EGITTO/SINAI. Quando l'esercito è assente, i primi ad approfittarne sono i movimenti salafiti. Questi gruppi, strumentalizzati dai militari, sanno come innescare gravi episodi di settarismo: lo scontro sistematico e forzato tra musulmani e copti, che in realtà vivono da secoli in equilibrio e armonia in Egitto. Con la grave crisi politica, causata dal...

POLITICA/TAGLIO MEDIO

«FU UN INCIDENTE» ASSOLTO CARABINIERE LA FAMIGLIA RICORRE

ITALIA/BUONABITACOLO (SALERNO). Al termine di una lunga udienza preliminare, il giudice monocratico Dr.ssa Enrichetta Cioffi del tribunale di Sala Consilina (Sa) - nel cui cortile fa bella mostra un busto ad Alfredo De Marsico, famoso avvocato e ministro fascista nato nella cittadina - ha assolto il maresciallo dei carabinieri Giovanni Cunsolo, accusato di aver causato...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

DIVISE TRA LAICHE, SOCIALISTE, GIOVANILI E NAZIONALISTE

EGITTO. Le opposizioni egiziane respirano dopo la destituzione di Morsi. La defezione dal blocco islamista dei movimenti salafiti, dopo aver incassato molte concessioni nella nuova Costituzione e la nomina di alcuni governatori chiave, è la più inattesa. Si sono spaccati sull'ultimatum disposto dai militari che ha portato alla destituzione di...

INTERNAZIONALE/APERTURA

«NESSUNO TOCCHI MORSI»

EGITTO. «La polizia militare ha sparato contro i nostri sostenitori che si dirigevano verso il palazzo presidenziale», ha rivelato al Manifesto Jihad El-Haddad, braccio destro del leader carismatico della Fratellanza Khairat Al-Shater. «La Guida suprema Mohammed Badie ci ha raggiunto e sta manifestando insieme a noi», ha proseguito. E alla...

INTERNAZIONALE/INTERVISTA

«I RIVOLUZIONARI NON SCORDANO LA BRUTALITà DEI MILITARI»

EGITTO. Wael Abbas, giornalista e blogger, più volte arrestato e torturato sia all'epoca di Mubarak sia dopo le rivolte del 2011, critica duramente il colpo di stato militare del 3 luglio 2013. «L'esercito agisce in modo più subdolo di Mubarak, incita il popolo contro i Fratelli musulmani, non interviene per impedire gli scontri e per difendere...

INTERNAZIONALE/APERTURA

LA RISPOSTA DEI FRATELLI

EGITTO. Gli Stati uniti hanno vacillato. La notizia degli arresti domiciliari, imposti al presidente egiziano Mohammed Morsi, insieme a tutta la classe dirigente dei Fratelli musulmani, e il suo tentativo estremo di difendere la legittimità costituzionale del suo ruolo sono state accolte con una certa preoccupazione da Washington. Era il 28...

INTERNAZIONALE/INTERVISTA

TRA PETROLIO E CANALE DI SUEZ, GLI INTERESSI DI WASHINGTON DIETRO L'IPOCRISIA

EGITTO/USA. Per capire se il colpo militare avvenuto in Egitto abbia colto di sorpresa gli Stati uniti abbiamo raggiunto al telefono, Roger Owen, docente di Storia del Medio oriente all'Università di Harvard. Lo studioso britannico è autore di classici sulla storia della regione, come State, Power and Politics in the Making of the Modern Middle...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it