Risultati per:

  • Autore: VINCENZO VITA
Modifica ricerca

COMMENTO

Una rottura delle retoriche tra Vaticano e tv

VATICANO/ITALIA. L’intervista del Papa di Roma Francesco a Fabio Fazio, nella serata di domenica a Che tempo che fa, sarà ricordata come una novità dirompente. Una rottura delle consuete retoriche nel rapporto tra Vaticano e televisione. Un evento nella storia di Raitre.Salvo, infatti, qualche programma specifico o inchieste...

COMMUNITY/RUBRICA

Cloud PA, terrore ad alta quota

ITALIA. Parte la gara promossa dal governo per la realizzazione del cosiddetto Polo strategico nazionale, come previsto dal noto Piano (Pnrr). Si tratta dell’infrastruttura che conterrà in mod

VISIONI/APERTURA

Papaveri e papere. Il fascino del festival e il suo doppio in tv

ITALIA/SANREMO. In verità, la kermesse canora - la 72esima edizione apre stasera (1-5 febbraio) - prese avvio nel 1951, mentre il tubo catodico esordì con il mitico bianco e nero (la vita è a

COMMUNITY/RUBRICA

I telegiornali vanno alla guerra

UCRAINA/RUSSIA/ITALIA. Mentre è in corso il voto per il futuro presidente della Repubblica, e mentre si infoltisce il Risiko sull’asimmetrica simmetria (la politica può questo e altro) tra Quirinale e

COMMUNITY/OPINIONI

La scomparsa di Carlo Parietti, un carissimo compagno

ITALIA/MILANO. Si è spento, con crudele anticipo del destino, Carlo Parietti. Sabato un carissimo compagno, che ha fatto parte del collettivo de il manifesto nella seconda metà degli anni settanta,

COMMUNITY/RUBRICA

Ma che sta succedendo alla Rai?

ITALIA/ROMA. Ieri la presidente della Rai Soldi e l’amministratore delegato Fuortes sono stati ascoltati dalla commissione del senato che si occupa di lavori pubblici e comunicazioni, nell’ambito de

COMMENTO

Un’altra politica è davvero possibile

EUROPA. La camera ardente e i funerali di Stato solenni e alla presenza di tutte le autorità dell’Ue, hanno fatto emergere un sentimento diffuso di grande stima e convinto affetto per David Sassoli. L’ex giornalista Rai e presidente del Parlamento europeo ha seminato.Non ha mai avuto una vera lite con alcuno, ha sempre...

COMMENTO

Una sequenza del nostro immaginario

ITALIA/EUROPA. La scomparsa di David Sassoli (David Maria, in omaggio a David Maria Turoldo) lascia sgomenti, oltre che commossi. Le morti sono tutte uguali, ci mancherebbe. Tuttavia, l’espressione forte e indelebile di un giornalista così serio che fu conduttore della principale testata italiana - il Tg1- è diventata una sequenza...

COMMUNITY/RUBRICA

In media non stat virtus

ITALIA. Sono stati pubblicati sul sito dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni i dati raccolti dallo specifico osservatorio sui media vecchi e nuovi (n.4/2021), che fa capo alla direzione sulle ricerche e le statistiche della stessa Agcom.Ad una prima scorsa, si potrebbe dedurre che non c’è granché di...

COMMUNITY/RUBRICA

Report, la critica della ragion pura

ITALIA. E venne il (brutto) giorno. Report, il felice e puntuale programma di inchiesta della Rai potrebbe rischiare di trovarsi sotto attacco o di entrare in un calvario.Oltre alle incursioni dirette con querele annesse di questo o quel potente evocato, senza guardare in faccia nessuno, ecco che arriva la recente ristrutturazione del servizio...

COMMUNITY/RUBRICA

Editoria, si può dare di più

ITALIA. Il Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del consiglio ha pubblicato un interessante documento, intitolato Il sostegno all’editoria nei principali paesi d’Europa, con prefazione del sottosegretario con delega per il settore. Proprio Giuseppe Moles, cui sta in capo il delicato incarico,...

COMMUNITY/RUBRICA

Il fascino indiscreto dell’intelligenza artificiale

ITALIA. Lo scorso 24 novembre l’Italia ha adottato il Programma strategico per l’intelligenza artificiale 2022-2024. Sulla base delle linee europee il governo, attraverso tre ministeri (Università e Ricerca, Sviluppo economico, Innovazione tecnologica e Transizione digitale) e con l’ausilio del già esistente gruppo...

COMMENTO

Contro la libertà di informazione

GB/USA. Talvolta capita che un accidente dia l’idea della sostanza. Un episodio, come una sineddoche, disegna i colori del quadro. È il caso della ormai annosa «serie» di Julian Assange, nella quale il cattivo a giudizio è ben più buono dei suoi inquirenti multiformi.Venuti dalla Svezia o dalla Gran Bretagna...

ECONOMIA/COMMENTO

Uno sciopero imbavagliato dai telegiornali

ITALIA. Bene ha fatto Norma Rangeri a sottolineare nell’editoriale di mercoledì scorso il valore dello sciopero generale promosso da Cgil e Uil (Cisl non pervenuta). Si tratta, infatti, della prima vera rottura dell’involucro omologante che avvolge il governo presieduto da Mario Draghi. Opposizione di maniera di Fratelli...

COMMUNITY/RUBRICA

La caduta libera dei tribuni mediali Del Debbio e Giordano

ITALIA. Si era sempre messo sotto le lenti della critica il rapporto proprietario che lega Mediaset al cavaliere di Arcore.Anzi. Per anni l’intreccio tra media e politica pareva aver mutato di segno proprio a fronte dell’utilizzo diretto da parte di Silvio Berlusconi delle sue reti televisive, assoggettate spesso ai voleri del re del...

CULTURA/APERTURA

Le notizie nel business dell’informazione

ITALIA/ROMA. Una prestigiosa giornalista come Jill Abramson, docente alla Harvard University nonché direttrice esecutiva dal 2011 al 2014 del New York Times, editorialista al Guardian e con un passato anche al Wall Street Journal, ha scritto un poderoso volume, Mercanti di verità. Il business delle notizie e la grande guerra...

COMMUNITY

Il messaggio è il mezzo, McLuhan addio

ITALIA. Il quarto rapporto Auditel- Censis presentato lo scorso 19 novembre (L’Italia multiscreen: dalla smart-tv allo schermo in tasca, così il Paese corre verso il digitale) è interessante e merita una lettura non solamente statistica.Smart-tv e smartphone sono entrati in scena prepotentemente nella fruizione televisivi: 7...

COMMUNITY/RUBRICA

La legge non è uguale per tutti. Neanche per Google

ITALIA. Tot capita tot sententiae, ammonisce un famoso detto latino. Tradotto in volgare, il diritto e le leggi sono variamente interpretabili. Colpisce, al riguardo, una sentenza del tribunale amministrativo del Lazio dello scorso 28 ottobre, che ha annullato una delibera dell’autorità per le garanzie nelle comunicazioni...

COMMENTO

Spezzatino e liberismo ferri arrugginiti

ITALIA/FRANCIA/USA . Arrivano davvero gli americani nel territorio delicato e strategico di Tim-Telecom, l’ex monopolista delle telecomunicazioni in Italia, privatizzato con rudezza nel 1997 e successivamente gestito con i piedi da padronati antiquati e furbacchioni. Che si tratti di luogo ad alto rischio per le relazioni democratiche è chiaro:...

COMMENTO

Come prima più di prima

ITALIA/ROMA. Nelle ultime ore le voci sussurrate sono diventate una grida. Lo slogan del fuori i partiti dalla Rai è stato solo una patetica messa in scena, perché il rito delle nomine torna con una ripetitività seriale. Anzi l’ultima girandola fa rimpiangere persino la vecchia ed esecrabile lottizzazione.Una lottizzazione...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it