Risultati per:

  • Autore: SARA DE SIMONE
Modifica ricerca

INTERNAZIONALE/APERTURA

Escalation all’inglese: «Legittimo colpire obiettivi in Russia»

RUSSIA/GB/USA . Dopo le parole dei giorni scorsi degli emissari americani a Kiev, ieri è toccato a Londra lasciare intendere gli obiettivi reali e a lungo termine degli aiuti militari all’Ucraina: non solo respingere l’esercito russo, opzione legittima considerando che Putin ha invaso un paese sovrano, ma provare un regime change in...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Blinken e Austin: «Per la vittoria di Kiev e una Russia debole»

UCRAINA/KIEV/USA. Si è congratulato anche Biden: «È andata bene», ha detto a proposito della visita a Kiev del suo segretario di Stato Blinken e quello della difesa Austin; obiettivi del viaggio in Ucraina: ribadire il sostegno militare a Kiev, vedere con i propri occhi la situazione nella capitale, parlare a quattr’occhi...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Zelensky «pronto a vedere Putin». Altri aiuti militari da Londra

USA/GB/UCRAINA . «Sostenuto da un crescente arsenale di armi pesanti fornito dagli alleati occidentali, l’esercito ucraino ha lanciato controffensive in tutto il nord-est del paese e ha affermato di aver cacciato le forze russe da diverse città e villaggi», è quanto ha scritto il New York Times a proposito della nuova...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Scholz: «Evitare scontro con la Nato». Guterres va da Putin

RUSSIA/UCRAINA/MANHUSH. Mentre Mosca prepara l’offensiva in Donbass e lascia intendere la possibilità di mirare a un territorio più vasto, capace di unire Federazione Russa a Donbass e Transnistria, ricominciano a muoversi tentativi diplomatici. L’UE, CON LE PAROLE del presidente del Consiglio Charles Michel ha chiesto l’apertura...

INTERNAZIONALE/APERTURA

«Mariupol liberata» dice Putin. E ferma l’assalto all’acciaieria

RUSSIA/UCRAINA/MARIUPOL. Vladimir Putin ha ordinato di fermare le operazioni del proprio esercito nei pressi dell’acciaieria Azovstal a Mariupol chiedendo che venga bloccato in modo che non possa «passare una mosca». Secondo il leader del Cremlino «il proposto assalto alla zona industriale è un ordine inappropriato, da annullare....

INTERNAZIONALE/APERTURA

Al G20 via dal summit per la presenza russa. Ue a Kiev: «Vincerete»

USA/WASHINGTON/RUSSIA. Sempre più distanti gli alleati dell’Ucraina e più in generale il mondo che riportiamo all’interno dell’ampio e vago concette di Occidente e la Russia: ieri al G20 di Washington nel momento dell’intervento dell’emissario russo diversi paesi hanno abbandonato l’incontro, compresa la...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Tour in Europa dell’est, la Cina annusa l’aria

CINA/EUROPA . C'è stato un momento nel quale si pensava che il formato 17+1, ovvero la rete dell'Europa orientale costruita nel tempo da Pechino, potesse diventare una sorta di cavallo di Troia nella disponibilità cinese per deflagrare dall'interno il continente europeo. Era un momento diverso da oggi: la Cina ampliava la sua rete di...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Colpita Leopoli, 7 morti. Putin premia la «brigata di Bucha»

UCRAINA/LEOPOLI. Mentre Mariupol non è ancora presa, come hanno di nuovo affermato le autorità ucraine, e tutto si prepara per lo scontro nel Donbass (il cui vero e proprio inizio dipenderà anche dalle condizioni climatiche, perché neve e pioggia delle settimane scorse hanno rallentato sia russi sia ucraini), arriva la notizia...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Malumori e proteste, Xi Jinping richiama all’ordine Shanghai

CINA/SHANGHAI. La politica «Zero Covid» secondo la dirigenza cinese ha avuto una priorità: la vita delle persone. È chiaro che dunque le prime misure (più leggere, alla ricerca di una sorta convivenza con il virus) con le quali la municipalità di Shanghai ha provato a gestire i contagi per tutelare il peso...

EUROPA/APERTURA

Ucraina contro l’Ue: «Pochi armamenti e arrivano in ritardo»

UCRAINA/EUROPA. Kiev, come già evidenziato ieri, torna ad essere obiettivo dei bombardamenti di Mosca: il sindaco della capitale Klitschko ha specificato che «Non è un segreto che un generale russo abbia recentemente affermato di essere pronto per attacchi missilistici contro la capitale dell'Ucraina. E, come vediamo, stanno...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Zelensky: «Prepararsi al rischio nucleare»

UCRAINA/RUSSIA. I russi tornano a colpire e minacciare Kiev come possibile rappresaglia dopo bombardamenti, a detta di Mosca, sul proprio territorio da parte degli ucraini, che hanno negato la circostanza. Stando a quanto riportato da Reuters, Mosca ha affermato di aver colpito un impianto nella capitale che produceva e riparava missili ucraini, compresi...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Moskova a fuico, Kiev: «Affondato». Mosca nega: «E' in porto»

UCRAINA/RUSSIA. La giornata non poteva iniziare in modo peggiore per la Russia: l'incrociatore Moskva, simbolo e orgoglio della flotta russa nel Mar nero, sarebbe stata colpita da un missile ucraino; dall'incendio che ne è conseguito, secondo le autorità ucraine, ne sarebbero eseguite esplosioni a bordo della nave e l'affondamento. SECONDO...

INTERNAZIONALE/APERTURA

L’Onu pessimista sulla pace. Usa, altri aiuti militari a Zelensky

UCRAINA/RUSSIA. Se ci fossero ancora dei dubbi sulle realistiche possibilità di pace, dopo giorni di combattimenti, richieste e invii di armi e sostanziale constatazione che alla fine ci sarà un vincente e un perdente, ieri ci ha pensato il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, a specificare che «al momento» non...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Makariv come Bucha, 133 cadaveri. Putin cambia il comandante

UCRAINA/MAKARIV. Il giorno dopo Kramatorsk e le vittime alla stazione colpite da missili (Kiev e Mosca si rimpallano le responsabilità dei 50 morti e al momento nessun media internazionale ha ancora avuto modo di verificare notizie certe per attribuire la carneficina, per quanto i sospetti siano tutti rivolti verso la Russia), le autorità...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Missili sulla stazione dei treni Strage di civili a Kramatorsk

UCRAINA/KRAMATORSK (DONBASS). Non sono ancora chiari i contorni di alcuni massacri che i soldati russi si sono lasciati alle spalle nella loro ritirata dalle zone intorno alla capitale ucraina, che a Kramatorsk, sul fronte opposto, quello orientale dove si dovrebbero concentrare i combattimenti in questa nuova fase della guerra, razzi su civili fuori dalla stazione...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Shanghai in lockdown, disagi e proteste per le restrizioni

CINA/SHANGHAI. La Commissione sanitaria nazionale cinese ha registrato ieri 16.590 nuove infezioni da Covid-19, di cui 15.355 asintomatiche. I nuovi sintomatici a Shanghai sono 268 (792 a Jilin). Numeri non eccessivi, ma sufficienti perché non si fermi la politica Zero Covid del governo cinese. DIVERSE LE MISURE in atto nella capitale finanziaria...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Affinità e divergenze tra Xi Jinping e Vladimir Putin

CINA/RUSSIA. Nel 2020, in piena pandemia, Putin ha fatto approvare dal Parlamento una riforma costituzionale (ratificata poi da un referendum plebiscitario) che non pone limiti al suo mandato, che inserisce nel perimetro costituzionale i dettami della chiesa ortodossa (ad esempio l’esplicitazione del matrimonio come unione tra uomo e donna) e...

INTERNAZIONALE

Parziale ritiro russoda Kiev. Zelensky: «Mine sui cadaveri»

UCRAINA/RUSSIA. Quel parziale ritiro atteso da giorni dei soldati russi dalla zona della capitale ucraina si starebbe avverando, ma a costi molto alti. L’esercito ucraino ha ripreso il controllo di alcune ci

INTERNAZIONALE/APERTURA

Nessun riposizionamento, a Kiev si combatte

UCRAINA/RUSSIA. Si combatte, di nuovo, intorno a Kiev, distrutta l'università di Kharkiv (nord est del paese), secondo le autorità ucraine. Secondo Mosca, invece, elicotteri ucraini avrebbero incendiato otto serbatoi di petrolio nella regione russa di Belgorod al confine con il Donbass. Un evento - smentito da Kiev - che secondo Mosca...

COMMENTO

Russia, Cina, Asia e il mondo che non vediamo

RUSSIA/CINA/ASIA. L’ordine mondiale liberale è considerato finito con i bombardamenti russi sull'Ucraina. Un ordine «ad esclusione», rivisitato da Biden. Se in precedenza l'esclusione (dell'Urss) avveniva sulla base del «libero mercato», oggi con l'ingombrante presenza della Cina, a suo agio nella globalizzazione,...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it