Risultati per:

  • Autore: MICHELE GIORGIO
Modifica ricerca

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Il ministero dell’Agricoltura: ridare i permessi ai palestinesi. Ira di Ben Gvir

ISRAELE/TERRITORI . A Gerusalemme i lavoratori stranieri si incontrano il sabato alla Porta di Damasco e nelle viuzze della Città vecchia. Approfittano del giorno di riposo ebraico, lo shabbat, per visitare i luoghi santi e per lo shopping a prezzi più bassi. Sono rumeni, ucraini e di altri paesi ma in prevalenza asiatici. E non pochi di questi...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Apre il valico di Rafah ma per poco. I bisogni restano immensi

ISRAELE/GAZA/EGITTO/RAFAH . «Avanti, avanti così, in quella direzione». In diretta online sul sito della Bbc, un uomo con la pettorina della Mezzaluna rossa palestinese indicava ieri agli autisti egiziani dove procedere. La tanto attesa apertura del valico di Rafah è avvenuta qualche minuto dopo le 9 italiane. SONO PASSATI 20 CAMION subito,...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Il valico resta chiuso agli aiuti. «C’è odore di morte ovunque»

ISAELE/GAZA. Beit Hanoun scompare colpo dopo colpo, casa dopo casa. Gli abitanti della cittadina nel nord est della Striscia di Gaza sono scappati, tutti o in gran parte, nei giorni scorsi dopo l’intimazione a lasciare le loro case e a dirigersi a sud giunta perentoria dall’esercito israeliano. E rischiano di tornarci tra anni o forse mai...

INTERNAZIONALE/TAGLIO MEDIO

Devastazione a Tulkarem. Ieri altre due giovani vittime

ISRAELE/CISGIORDANIA. Quando l’esercito israeliano si è ritirato ieri mattina dal campo profughi di Nour Shams a Tulkarem, si è compreso quanto il raid militare del giorno precedente sia stato simile a quello che aveva compiuto lo scorso luglio nel campo di Jenin. Tredici palestinesi sono stati uccisi, tra questi cinque minori. Non erano...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Alle porte di una Gaza esausta pochi aiuti e tanti soldati

ISRAELE/GAZA . Sul versante egiziano del valico di Rafah oggi isseranno la bandiera dell’Onu accanto a quella egiziana. Dovrebbe esserci anche il segretario generale delle Nazioni unite Antonio Guterres ad assistere all’ingresso a Gaza dei primi 20 camion carichi di generi di prima necessità, medicine, kit di pronto soccorso e molto...

INTERNAZIONALE/INTERVISTA

«Troppo silenzio da Abu Mazen, l’Anp mai così debole. Ma non cadrà»

ISRAELE/GAZA. Pneumatici e cassonetti bruciati, barricate lungo le strade di Ramallah, bottiglie annerite dalle fiamme e pietre sparse ovunque sull’asfalto. Intorno tutto chiuso per lo sciopero generale e i tre giorni di lutto nazionale. Questa scena tipica dei giorni dell’Intifada contro Israele non è il risultato solo della rabbia...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Strage dell’ospedale, Israele e Usa contro Hamas: «Razzo vostro»

ISRAELE/GAZA. «Sono 471 i martiri e 314 i feriti dell'attacco israeliano all’ospedale Al Ahli Arab di Gaza», avvenuto martedì sera. Così ieri mattina il portavoce del ministero della salute ha riferito i numeri drammatici dell’esplosione che devastato l’ospedale di Gaza amministrato dalla Chiesa Anglicana....

RICHIAMO

«Un’esplosione, poi corpi ovunque»

ISRAELE/GAZA. Nei prossimi giorni Israele colpirà la Striscia di Gaza «con grande forza» ha assicurato ieri Netanyahu. E oggi il presidente Usa ribadirà in Israele il «diritto a difendersi» dello Stato ebraico attaccato da Hamas lo scorso 7 ottobre (1.400 israeliani uccisi). Ma a Gaza le bombe fanno strage di...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Bomba sull’ospedale, 500 uccisi a Gaza. E i Territori esplodono

ISRAELE/GAZA. Centinaia di pazienti, sfollati dal nord di Gaza, infermieri, medici, autisti di ambulanze, parenti di ammalati e passanti sono stati uccisi. 500 esseri umani uccisi in un attimo secondo una prima stima fatta dal ministero della salute, poi il numero è stato portato da fonti ufficiose a 800 e quindi a mille. La notizia del massacro...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Fra raid, assalti e sospetti, i lavoratori della Striscia prigionieri in Cisgiordania

ISRAELE/RAMALLAH . Gli altri abitanti di Gaza, quelli senza lavoro, li guardavano con invidia fino a un paio di settimane fa. E loro si reputavano «fortunati». Certo, andare in Israele come manovale non è quello che desidera un palestinese di Gaza che amerebbe trovare un’occupazione nella sua terra, vicino casa. Però con la...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Il valico di Rafah è sigillato: zero aiuti. E l’acqua è esaurita

ISRAELE/GAZA/EGITTO. «Ciao Ivan, sono Mohammed Younis. La polvere non si è ancora posata e ti scrivo con dolore e tristezza. Sono stato appena informato che il nostro caro amico e fratello Abraham Saidam è morto in un attacco alla sua casa. Non conosco molti dettagli, mi è stato detto da un amico comune». ABRAHAM, 22 anni, non...

INTERNAZIONALE/APERTURA

A Gaza non c’è alcun rifugio, le bombe cadono su chi fugge

ISRAELE. All’improvviso ieri sera i bengala sparati verso l’alto dall’esercito israeliano hanno illuminato il buio di Gaza, senza elettricità da giorni. Luci che alcuni hanno interpretato come un segnale dell’invasione di terra sul punto di scattare, forse nel cuore della notte. «SAPPIAMO che stanno per entrare...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Il gelo Riyadh-Tel Aviv passerà. Ma il dialogo d’ora in poi è in salita

ISRAELE/ARABIA SAUDITA. Non è noto se lo stop alla normalizzazione tra Israele e l’Arabia saudita rientrasse negli obiettivi di Hamas quando ha pianificato l’attacco del 7 ottobre al sud di Israele. In ogni caso la dura ritorsione israeliana contro Gaza ha spinto la monarchia Saud a rallentare se non a bloccare del tutto i negoziati in corso,...

CRONACA

Già 1900 morti ed è solo l’inizio

ISRAELE/TERRITORI/GAZA . «Lasciate le vostre case, è per la vostra sicurezza, tornerete quando ve lo comunicheremo». Queste parole dei soldati israeliani sono stampate nella memoria dei profughi palestinesi del 1948, ancora in vita, che hanno vissuto in prima persona la Nakba, la catastrofe, l’esodo dalle proprie case nel territorio che...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Terrore nella Striscia da Gaza a Rafah: «È una carneficina»

ISRAELE/TERRITORI/CISGIORDANIA. «La Striscia di Gaza non sarà più la stessa. Arriveremo a una situazione in cui coloro che guidano Gaza affronteranno gravi conseguenze». Herzi Halevi, capo di stato maggiore israeliano, ieri ha parlato per la prima volta da sabato scorso riconoscendo il fallimento delle Forze armate nel prevenire l’attacco...

CRONACA

Razzi su Ashkelon. Striscia allo stremo

ISRAELE/TERRITORI/ASHKELON. Ci si può spingere solo un po’ più avanti di Ashkelon. Poi i soldati israeliani ti fermano. Non si passa. Tutta l’area intorno a Gaza è zona militare chiusa. Il passaggio continuo dei veicoli dell’esercito dice che l’offensiva di terra è sempre più vicina, imminente. Da Ashkelon...

CRONACA

Morte nel kibbutz. Assedio a Gaza

ISRAELE/TERRITORI/GAZA . Naama Rotenberg, un’assistente sociale, vive dal 2009 a Saad un kibbutz religioso ad appena 4 km da Gaza e adiacente a un altro kibbutz, Kfar Aza, un po’ più grande. Ieri raccontava ai giornalisti di sabato 7 ottobre, un giorno che difficilmente si dimenticherà. «Siamo stati svegliati dal suono delle...

INTERNAZIONALE/APERTURA

900 israeliani uccisi, Gaza paga il prezzo: bombe a tappeto

ISRAELE/TERRITORI/GAZA . L’invasione di terra di Gaza potrebbe avere inizio nelle prossime 24-48 ore. Lo prevede il Washington Post ma lo pensano un po’ tutti dopo la mobilitazione di 300mila riservisti e i raid aerei su Gaza incessanti e devastanti che ieri avrebbero colpito e distrutto 2.400 obiettivi di Hamas. Più di tutto lo indicano le...

APERTURA SECONDA

Rivolta interna, sostegno arabo

ISRAELE/TERRITORI/CISGIORDANIA . «Siamo orgogliosi dell’operazione contro Israele che ha saputo realizzare Hamas». È ciò che dicono tanti palestinesi di Gaza, sorpresi, anche loro, delle capacità messe in mostra dall’ala militare del movimento islamico. Simili le opinioni e i commenti in Cisgiordania riguardo il «Diluvio...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Senza precedenti, Hamas attacca Israele. Bombe su Gaza

ISRAELE/TERRITORI. Per Israele «L’alluvione di Al Aqsa» di Hamas è, cinquant’anni dopo, una nuova guerra del Kippur quando gli eserciti arabi colsero di sorpresa e per qualche giorno fecero vacillare lo Stato ebraico. È quello che hanno pensato in tanti ieri mattina quando il movimento islamico palestinese ha colto di...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it