Risultati per:

  • Autore: FRANCESCO BRUSA
Modifica ricerca

COMMENTO

Le ambiguità alimentano lo «sconcerto»

ITALIA. L’editoriale di Micaela Bongi domenica scorsa mette il dito nella piaga della frammentazione interna al Pd. Una frammentazione così spinta da indurre la neo vicedirettrice a scrivere, con sconcerto, che, anziché fare opposizione al governo.Il governo più a destra della storia della Repubblica, amici e compagni...

COMMENTO

Un’indecisione armata sospesa sulla guerra

LITUANIA/VILNIUS. Nuove difese antimissile Patriot, nuovi carrarmati Leopard, nuovi pezzi di artiglieria 155mm, fino a sguarnire gli arsenali. Così la Germania e anche gli altri alleati.Cercando di ammansire la leadership ucraina, furiosa per aver mancato, sul traguardo del summit di Vilnius, la data della propria adesione alla Nato. La leader...

COMMENTO

L’unica intesa è sull’aumento delle spese militari

LITUANIA/VILNIUS. A Vilnius ha preso avvio ieri un vertice Nato tra i più importanti, ed enigmatici, degli ultimi anni. A seguito dell’invasione russa in Ucraina del febbraio 2022 l’Alleanza sembrerebbe oggi in piena salute e sicuramente lontana da una routine sterile.E poco determinante, la stessa che portò il presidente francese...

VISIONI/APERTURA

Sorrisi e canzoni da un salotto a cielo aperto

CANADA. Ride. Joni saluta il pubblico e ride, dopo aver concesso il bis con Young At Heart, vecchio successo di Sinatra scritto dal duo Richards & Leigh a mo’ di manuale per vivere fino a 105 anni restando ragazzi. Giovane nel cuore lo è di certo e lo si legge nella sua risata di stupore durante il concerto al Gorge Amphitheatre...

VISIONI

Elio e le Storie Tese, tornare insieme nel segno dell’ironia

ITALIA/CARPI. Ormai una reunion non si nega a nessuno, anche se il più delle volte ci fa soltanto rimpiangere il mancato scioglimento, specie quando la band di turno si prende troppo sul serio illudendosi di poter tornare allo status quo ante bellum. Ma avevamo già ottimi motivi per ritenere che il caso di Elio e le Storie Tese sarebbe...

COMMENTO

Dieci, cento, mille missioni di pace

UCRAINA. La grande filosofa politica Hannah Arendt sottolineava come la violenza sia «per natura strumentale come tutti i mezzi, ha sempre bisogno di una guida e di una giustificazione per giungere al fine che persegue».Ciò è ancora più evidente per la guerra, che è una forma strutturale di violenza e viene...

VISIONI/APERTURA

La parola di Dente: «Nel mio Hotel souvenir ogni stanza è un ricordo»

ITALIA. Una copertina dal sentore escheriano traduce graficamente, per mano di Andrea Ucini, lo sdoppiamento di un autore intento a guardarsi dentro e a dialogare con il se stesso di dieci anni fa. Giuseppe Peveri in arte Dente lo fa costruendo un rifugio della memoria, quell’Hotel Souvenir del titolo che è «spazio...

VISIONI/APERTURA

McCartney, le foto ritrovate e i frammenti del secolo breve

GB/LONDRA. C’è da immaginarsela, la scena. Pulizie di primavera in tempo di lockdown, sei lì a frugare tra i cassetti e ti ritrovi un migliaio di vecchi negativi e fotografie dimenticate. Nulla di che, solo l’album ricordo di quando hai conquistato il mondo. Novembre 1963, venerdì 22. Nel giorno dell’uscita del...

VISIONI/APERTURA

Foo Fighters, doppia elaborazione del lutto aspettando il futuro

USA. Se proprio bisogna insistere sulla resilienza, ripartiamo da un paio di accezioni dell’infinito resilire: «rimbalzare indietro», come bacchette dopo un colpo sul rullante, oppure «ritirarsi, contrarsi», chiudendosi a riccio. Hanno entrambe senso, per raccontare But Here We Are, ultimo album di una band che a...

VISIONI/TAGLIO MEDIO

Pet Shop Boys, non solo scheletri nell’armadio

GB. Non più di due mesi fa Neil Tennant e Chris Lowe avevano tirato fuori una buona manciata di Skeletons In The Closet; così recitava il titolo di uno dei brani inediti lasciati in naftalina per anni e riassemblati in Lost, extended play pubblicato assieme all’edizione 2023 del loro Annually (un volume di 64 pagine...

CULTURA/APERTURA

Un riscatto da protagonisti

FRANCIA. Come è possibile mettere la conoscenza scientifica al servizio dell’emancipazione delle persone concrete, delle donne e degli uomini che amano, lavorano, vivono, senza cadere nella trappola di un pensiero totalitario? Per farlo occorre riconoscere che ciascuno può e deve essere protagonista della propria liberazione,...

VISIONI/APERTURA

Nei salmi di Paul Simon il mistero di una fede «laica»

USA. «I gufi non sono quello che sembrano». Se la citazione lynchiana ben si addice ai due rapaci notturni in copertina, ancor più illusori sono i veli che avvolgono la genesi, i contenuti e i significati stessi di questi Seven Psalms usciti per Owl Records/Legacy. Sette salmi cuciti in un’unica traccia, con una...

INTERNAZIONALE/INTERVISTA

«Basta retorica, il rischio nucleare è troppo alto»

GIAPPONE/HIROSHIMA . Daniel Hogsta è il direttore esecutivo ad interim della International Campaign to Abolish Nuclear Weapons che nel 2017 ha ricevuto il Premio Nobel per la Pace per i suoi sforzi per il disarmo nucleare e per l’ottenimento del Trattato delle Nazioni unite sulla proibizione delle armi nucleari. Lo raggiungiamo ad Hiroshima, dove...

COMMENTO

Retorica della vittoria e vie della pace

UCRAINA/ITALIA/ROMA . I combattimenti di queste ore preparano il campo della massiccia controffensiva. La visita a Roma del comandante in capo Volodymyr Zelensky è parte di un lungo tour interamente volto a rinsaldare il supporto alleato, compattandolo nella fase decisiva. Non si tratta di una missione per parlare di pace, come hanno titolato alcuni...

VISIONI/BREVE

L’equilibrista tra pop e musica da camera

ITALIA. Ritorno parziale per Francesco Baccini, a sei anni da quel Chewing Gum Blues inciso in coppia con Sergio Caputo. Parziale perché sono solo due gli inediti del disco: L’equilibrista e Il Signore della notte. Due frecce pur appuntite da un ritrovato sarcasmo lirico del cantautore genovese, che per il resto si affida...

COMMENTO

Fuoco sulla verticale dei leader

UCRAINA/RUSSIA/MOSCA. I fuochi sulle cupole del Cremlino offrono un’istantanea ad alta risoluzione, tanto epocale quanto controversa. Per la prima volta un attacco di Kyiv in territorio russo non colpisce le capacità militari che Mosca proietta contro le città ucraine, ma prende di mira un obiettivo politico: anzi l’obiettivo supremo,...

COMMENTO

La Cina per la pace muove sull’Europa

UCRAINA/CINA/EUROPA. Ogni buon aspirante mediatore sa quanto sia cruciale il proprio timing. In una guerra che tende all’escalation, una mediazione percepita come un treno che può passare a ogni ora è un’iniziativa che ha scarse possibilità di rivelarsi decisiva.La storia dei conflitti armati mostra che la mediazione efficace...

SOCIETA/COMMENTO

Tra ignoranza e oltraggio alla memoria

REPUBBLICA CECA/PRAGA. Jan Hus, condannato al rogo come eretico nel 1415, e Jan Žižka, intrepido condottiero degli eserciti hussiti, sono personaggi sicuramente estranei all’orizzonte culturale del presidente del Senato Ignazio La Russa che, «riparando» a Praga per il 25 aprile, ha rilanciato in questi giorni la figura di Jan Palach. Eppure il...

COMMUNITY/COMMENTO

Il mondo sovra-militarizzato, la pace sotto-finanziata

OCCIDENTE . La politica e le dinamiche sociali non sono algebra, quindi i freddi numeri non possono descriverne e determinarne tutto il campo. Ma se le cifre in questione sono quelle dei bilanci pubblici, che rivelano le intenzioni dei governanti e soprattutto determinano la realizzabilità delle scelte, è evidente che non possono essere...

VISIONI/TAGLIO MEDIO

Così crescono le grandi ragazze americane

USA. Alla soglia dei sessant’anni la carriera di Natalie Merchant è già più che quarantennale, ed è da tempo anacronistico definirla semplicemente «ex 10,000 Maniacs». In parallelo, o meglio intersecati al suo percorso artistico, scorrono i binari di un attivismo politico tanto appassionato da...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it