Risultati per:

  • Autore: GUIDO VIALE
Modifica ricerca

VISIONI/BREVE

Ballate, arie e poesia per le nozze d’«Argento» di Banditaliana

ITALIA. Volete, in epitome poetica, un riassunto di quanto nell’ultimo quarto di secolo si sia mosso nel territorio musicale che, in mancanza di definizioni migliori, definiremo «folk d’autore progressivo»? Procuratevi Argento. È IL TITOLO che festeggia i 25 anni di attività di un gruppo che non ha mai...

COMMENTO

L’ASSO DI TRUMP CAMBIA L’AGENDA. E CONTE FA LA MOSSA

CANADA/CHARLEVOIX/USA/ITALIA. Quanto ci sia della sua stravagante impulsività e quanto di freddo calcolo politico, difficile capirlo. Come accade regolarmente, quando è in azione un personaggio come Donald Trump. Certo è che nella sua dichiarazione sulla necessità di riammettere la Russia nel club dei grandi della terra c’è il...

COMMENTO

Populismi senza padri. Dalla Lega a Podemos

ITALIA. Siamo populisti, ha detto con orgoglio Giuseppe Conte. Peccato che, a parte semplificazioni giornalistiche, il populismo in realtà non esista. Vuol dire tutto e niente. Un «significante» vuoto, al pari del «popolo» di Laclau.Una parola a cui possono essere dati significati più diversi. O, se vogliamo,...

CULTURA/INTERVISTA

Negroland, l’identità dell’America malgrado i bianchi

USA/ITALIA/ROMA. Bizzarro memoir, dolente ma capace di improvvisi guizzi ironici, costruito intorno ad una ricerca linguistica e a un timbro narrativo che si fanno eco del trascorrere del tempo, Negroland (66thand2nd, pp. 266, euro 16, traduzione di Sara Antonelli) può essere letto anche come una sorta di straordinario libro di storia che...

VISIONI/BREVE

L'eleganza jazz dei classici rivisitati da DAve Brubeck

USA. Dici «Dave Brubeck», e l'appassionato medio di tutto il pianeta pensa a Take Five, il brano asimmetrico e vischioso che lo senti una volta e non te lo togli più dalla testa, anche perché è stato usato per qualche decina di sigle televisive e radiofoniche, da quell'ormai lontano 1959. In realtà il...

CULTURA/APERTURA

L’IBRIDA SEDUZIONE DEL NUOVO

ITALIA. Come si è compiuta l’apparentemente inarrestabile ascesa dei «fascisti del terzo millennio» dentro la crisi italiana dell’ultimo ventennio e cosa rappresenta davvero questo fenomeno? In quello che si segnala come il volume più completo e rigoroso, sia sul piano del metodo storiografico adottato che...

VISIONI/APERTURA

Sangue, passione e energia, le voci della Resistenza

ITALIA. Qualcuno ha detto che ci salverà la bellezza, in questi tempi inariditi e di ferina scaltrezza tattica. Non basta: la bellezza, intesa come arte, nello specifico arte musicale, ci salverà solo se sarà accompagnata da verità e memoria. È una triade difficile, ma che sgorga facilmente, all’ascolto di...

CULTURA/TAGLIO BASSO

L’esperimento americano fa i conti con i propri fantasmi

USA. L’immagine è semplice nella sua drammaticità. Un interno di famiglia che annuncia la possibile catastrofe collettiva. Bambini, istruiti da genitori infervorati, che bruciano sghignazzando la maglia con il nome di Colin Kaepernick, una stella del football già quarterback dei San Francisco 49ers. KAEPERNICK ha...

CULTURA/INTERVISTA

Petros Markaris: «Stavolta il commissario Charitos indaga sul tradimento delle élite»

GRECIA/ITALIA/TORINO. Doveva essere una «trilogia della crisi», ma L’università del crimine, appena pubblicato da La nave di Teseo (pp. 333, euro 18) è l’undicesima indagine che vede impegnato il commissario della polizia di Atene Kostas Charitos. La drammatica emergenza greca d’inizio decennio si è tramutata...

CULTURA/INTERVISTA

«Donne di conforto» una memoria senza pace

COREA SUD. Hana e Emi sono nate in una famiglia di haenyeo, le donne che vivono di pesca nell’isola di Jeju, a sud della penisola coreana. Donne forti, indipendenti che da generazioni fanno un lavoro duro, altrove riservato ai maschi. Quando la Seconda guerra mondiale arriva sulle loro spiagge, la prima, già adolescente, salva la...

COMMENTO

Più affari e meno muscoli, è il solito Trump

USA. I funerali a Houston di Barbara Bush fanno tornare agli onori delle cronache i tempi del 41mo e del 43mo presidente Usa, repubblicani vecchio stile, una dinastia. Nell’elogio unanime dell’ex first lady e madre di George W. è evidente, nel grosso dei commentatori, la nostalgia.La nostalgia di un’era politica nella...

VISIONI/BREVE

Una notte a Roma per ricordare l’arte di Gianmaria Testa

ITALIA/ROMA. «Io scrivo poco, e con grande attenzione. Perché voglio essere certo che quanto scrivo oggi avrà un senso e una necessità anche tra dieci, venti anni». Così ha detto, in varie occasioni, Gianmaria Testa. Senso della responsabilità. Umiltà, nel senso originario della parola:...

CULTURA/INTERVISTA

Nella pelle malconcia di un hooligan

GERMANIA. «Un ultimo urlo. Il bosco ammutolisce. Poi lo schianto dei corpi. Partono pugni e gambe. Vedo Axel risucchiato dalla falange del Colonia. Ne ho davanti uno. Mi arriva incontro un pugno. Assecondo la traiettoria. Incasso il colpo. Mi butto addosso al mio avversario, che non cade. Troppo stabile, il bastardo. Sbruffa. Mi vola gente...

EUROPA/TAGLIO MEDIO

Il modello Budapest piace alle destre

UNGHERIA/ITALIA/EUROPA. Nel nome di Viktor Orbán le destre europee sembrano riconciliarsi, almeno per un giorno. Il presidente ungherese, plebiscitato dalle urne, raccoglie infatti sia il plauso di una parte del centrodestra, il movimento che ha contribuito a fondare, il Fidesz fa parte del Ppe, che delle formazioni radicali. Una sintonia che per quanto...

COMMUNITY/OPINIONI

Dopo il voto, rappresentanza e potere popolare

ITALIA. Non intendo tornare sul risultato del 4 marzo, ma non credo sia utile dimenticare il monito che da esso viene. La situazione resta fluida, le capacità dei vincitori di oggi son tutte da dimostrare, e non scommetterei che conserveranno i loro voti nei prossimi anni. Ma non voglio negare la gravità della nostra sconfitta. E...

CULTURA/INTERVISTA

La fattoria dorata del dottor morte

FRANCIA/ITALIA/MILANO. In fuga dalle sue responsabilità e da una Germania che non ha nessuna voglia di guardarsi dentro, Helmut Gregor arriva a Buenos Aires mentre l’eco della guerra ancora incendia l’Europa. Ha avuto però il tempo di raccogliere i suoi preziosi appunti, stilati ad Auschwitz nei 16 mesi passati come capitano medico...

INTERNAZIONALE/INTERVISTA

«Putin erede della politica di potenza dell’Urss»

RUSSIA . Vicedirettore di Philosophie Magazine, studioso della cultura russa e delle nuove destre europee, Michel Eltchaninoff è autore di Dans la tête de Vladimir Poutine (Actes Sud, pp. 174, euro 7), un’indagine sull’ideologia che domina il Cremlino.La rielezione di Putin era scontata, meno evidente definire che idee e...

CULTURA/INTERVISTA

Il silenzio obbligato della vergogna

SIRIA/ITALIA/MILANO. Il romanzo della vita reclusa, prigioniera della violenza ma anche dei mille imperdonabili compromessi cui una dittatura obbliga gli individui che opprime. Non ci sono coltelli nelle cucine di questa città (Bompiani, pp. 288, euro 18), racconta attraverso le vicende di una famiglia di Aleppo la genesi e il consolidarsi del regime...

PRIMA/COMMENTO

Venti di guerra, Trump sceglie il falco Bolton

USA. Come il suo precursore italiano, Trump diffida di chi ha barba o baffi. Berlusconi pensa che l’uomo barbuto o baffuto abbia qualcosa da nascondere e «non è una faccia pulita». In ogni caso, pensa che, come lui, il grosso della gente non si sintonizzi con un personaggio pubblico che non abbia il viso ben rasato....

CULTURA/TAGLIO BASSO

Bataclan, quel sacrario di un rito pagano conquistato dalla morte

ITALIA. Una banlieue dell’anima, stipata di solitudine e di individualismo. Una distopia tragica che coltiva in modo consapevole l’ambiguità di ruoli, interpreti, motivazioni. Una sola luce che si accende a intermittenza riflettendo le parti cromate di una batteria che suona ineluttabilmente jazz. I ragni d’oleandro...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it