LA GIOIA E LA LIBERTÀ DI NAVIGARE PER PARLARE CON ORGOGLIO DEL PROPRIO PAESE

In Cina ormai è un fiorire di blog. Alcuni tra gli appassionati della rete diventano protagonisti con progetti rivolti anche agli stranieri o a tutti i cinesi che vogliano cimentarsi con la lingua inglese. «ChinaSmack» è un sito nel quale alcuni ragazzi e ragazze cinesi, traducono in inglese i contenuti di siti, blog e forum del proprio...

SAN PRECARIO A WUHAN - UNA LEZIONE DI ATTIVISMO OCCIDENTALE

L'Università di giornalismo di Wuhan è considerata una delle migliori del paese. Il sistema scolastico cinese è rigido e severo: per chi dovrà raccontare il mito della nuova potenza, c'è bisogno di eccellenza. E a Wuhan, dove lo Yangtze separa il Nord dal Sud della Cina e continua a vedere scorrere il paese che nacque dalla sua anima, la...

LA «CITTà DELL'LSD» E L'AVVENTURA DEL LABORATORIO

Tra i molti appellativi di Wuhan vi è anche quello di città dell'Lsd poiché detiene il record nazionale di uso di sostanze chimiche. I ragazzi che gestiscono il Laboratorio lo sottolineano a inizio intervista, per accorciare le distanze circa la comprensione del luogo in cui si trovano a operare. Si affrontano infiniti temi, perché la...

PRC A RICCIONE, UN SEMINARIO IMPORTANTE

Non capita di frequente che in trecento, da tutta Italia, convergano in una sala convegni al richiamo di una forza politica della sinistra come si suol dire «radicale» e per tre giorni discutano e analizzino in profondità la fase politica nazionale e internazionale. In tempi segnati, a sinistra, da tanto politicismo e operazioni di...

IL PRINCIPE DI BAIRES CHE FA SOGNARE GENOVA

Ogni volta che Genova appare nelle cronache, lo fa suo malgrado. Come se bisbigliare al di là dei carruggi, fosse una sorta di lesa maestà al passato della città. Meglio il tiepido rimbombo del dialetto imbastardito dai tanti migranti, a cullare i propri sogni. E Diego Milito, delantero argentino, attuale capocannoniere del campionato con...

LA MAFIA NEI GOL DELLO ZENIT

La mafia russa avrebbe comprato niente meno che il Bayern Monaco, per agevolare la vittoria della Coppa Uefa 2008 da parte dello Zenit San Pietroburgo. I ragazzi terribili di Advocaat avrebbero schiantato 4-0 i campioni tedeschi in semifinale e spianato la strada alla vittoria continentale grazie ai connazionali malavitosi, proprio mentre...

LA CINA PIANGE SUL LATTE VERSATO

Latte contaminato, 54 mila bambini intossicati, 4 morti, paura che dilaga un po' ovunque. Alcuni paesi asiatici e africani, per non sbagliarsi, hanno bloccato l'importazione di latte cinese. Starbucks, in Cina, vende solo latte di soia. I media cinesi ne parlano, il Governo si barcamena tra rivelazioni e proteste e prepara il terreno a...

MARONI SI ARRABBIA: LO MONACO DEFERITO PER MOURINHO

Il mondo del calcio si riempie la bocca di parole e paroloni, proclami (mettere le celle negli stadi), divieti e deliri che occupano gli spazi morti tra una partita e l'altra, tra una polemica e un insulto. Dei dirigenti, mica dei famigerati ultras. Questo inizio settimana c'è un nuovo dilemma: è più grave parlare di fucili (e cannoni) o...

STRANGER IN THE GENOA FRANK, CUORE ROSSOBLU

Igenoani hanno la consapevolezza della loro specialità, nel bene e nel male. C'è chi dice che è genoano perché il mare è blu e le creuze , le mulattiere, sono rosse. Da oggi c'è chi potrà dire di essere genoano perché anche Frank Sinatra lo era. The Voice va a fare compagnia ai vari Vittorio Gassman, Sandro Pertini, Pier Paolo Pasolini...

LA LUNGA PREPARAZIONE DI GIOCHI PERFETTI. MA FATTI E VISTI SOTTO UNA CAMPANA DI VETRO

La Cina è di nuovo al centro del mondo: Olimpiadi perfette e incredibili, tanto da chiedersi quanto si è disposti a credere di quanto visto. Non solo sportivamente, perché l'esperimento cinese è stato il risultato di uno sforzo strategico di lungo periodo, su cui si sono innervati aggiornamenti quotidiani. L'arte di arrangiarsi tutta...

TATANKA, ARGENTO AMARO E UNA DEDICA SULL'ATTENTI

Ci sono dei match brutti, di cui ci si ricorda solo se si perde. Ieri sera Clemente Russo, Tatanka, ha perso la finale per l'oro olimpico dei pesi massimi, al termine di un incontro anomalo, noioso e pieno di rimpianti. Dopo aver combattuto e pianto sul podio durante l'amara presentazione però, ha risposto presente all'appello del partito...

L'ARGENTINA SI RIPRENDE L'ORO. FINALE CON TIME OUT

Nelle Olimpiadi delle restrizioni, nascono esperimenti autogestiti. Ieri finale per l'oro calcistico, Argentina Nigeria. Pechino è scossa da un sole arrosto, tirano lievi spirate di vento, caldo. E la partita si gioca a mezzogiorno, ora locale, circa 40 gradi e un'afa che sudi a stare fermo. Così giocatori e arbitro decidono che non si...

I COLOSSI MANI DI PIETRA

Prenderle e darle, ferire e incassare, agilità e pesantezza. Sport letterario e affascinante di suo, la boxe a Pechino ha trovato una brigata italiana dai toni variabili, capace di condensare in una squadra la ricchezza dei sentimenti sportivi e umani. Uno è un fiume in piena, estroverso, rapido, agile, dal soprannome Tatanka, che, anche...

IL CT AZZURRO: «CON UN CAMMARELLE COSì, NON C'è STORIA»

Francesco Damiani, il ct della nazionale olimpica di boxe, è un fiume in piena. Arriva dai giornalisti e manco saluta: «E domenica ce n'è anche per il cinese. Che Cammarelle quando boxa così, gli possono anche mettere contro tutta la giuria che vogliono, che l'altro perde sicuro». Poi mentre si aspetta il pugile vittorioso, una battuta...

«È STATA UNA VENDETTA PER MUSONE E DAMIANI»

Quando arriva nella mixed zone, è preceduto da un urlo. Tutti ad attenderlo perché Clemente Russo è un personaggio. La prima domanda però è la sua. «Chi è dell'Ansa», chiede. Silenzio e panico. Alla fine un coraggioso alza la mano, nonostante la domanda sia suonata minacciosa. E Clemente è bello grosso. «Ecco - risponde Russo - allora...

I GIOCHI DEI DIVIETI, NIENTE LUTTO PER GLI SPAGNOLI

«La manifestazione del nostro dolore si vedrà sul volto dei nostri atleti». Così si è espresso il presidente del comitato olimpico spagnolo Alejandro Blanco, dopo aver ricevuto il no del Cio ad alcune manifestazioni di lutto per il disastro aereo di Barajas a Madrid. Nessun gesto ufficiale, per garantire equilibrio a tutti, avevano...

LA SCUOLA VINCENTE DI SPRINT E BALLO GIAMAICANA

Ancora Giamaica: Veronica Campbell Brown ha vinto i 200 metri (21''74), consentendo al suo paese di aggiudicarsi tutti e quattro gli ori sui 100 e 200 metri, femminili e maschili. Altro che le lagne musicali dei tormentoni ufficiali: queste Olimpiadi hanno il passo dinoccolato del reggae giamaicano. E che ai cinesi piaccia ballare non è...

LA MOTO DELLA JAMAICA

Quando si è rivisto sullo schermo in sala stampa, non si è trattenuto: «it looks cool», ha esclamato. E tutti a guardare e annuire: è davvero strabiliante. Anche se Usain Bolt, classe 1986, ieri sera dopo la sua corsa, sembrava avere la faccia di chi ancora non si rende conto di cosa ha combinato. O forse è uno che sa vincere con la...

QUATTRO ARRESTI E PROTESTE CHE NON SONO PERMESSE

Nei tre parchi designati come luoghi di proteste permesse, ancora non si è visto nessuno. Alcune contestazioni sono avvenute in giro per la città, ad opera dell'organizzazione «Students for a free Tibet». L'ultima in ordine di tempo ieri: 4 arresti per avere esposto uno striscione illuminato da luci, con la consueta scritta, Free Tibet. A...

PING PONG, ANDATA E RITORNO TRA CINA E RESTO DEL MONDO

«Agli amici italiani che mi chiedono della Cina, rispondo: venite a vederla. Solo stando qui, si può capire qualcosa di questo paese». Wenling Tan Monfardini, classe 1972, è un'attaccante e non lo nasconde. Non c'è mai una palla troppo bassa: vanno tutte bene per schiacciarle dall'altra parte della rete. Ogni tanto capita di doversi...