Risultati per:

  • Autore: GUIDO VIALE
Modifica ricerca

CULTURA/INTERVISTA

Il tragico blues di Anversa nell’occupazione nazista

BELGIO/ANVERSA. Giornalista, autore teatrale e scrittore, Jeroen Olyslaegers è uno dei protagonisti della scena culturale fiamminga. Con Wil (pp. 310, euro 18)), tra i titoli che e/o propone in occasione del Giorno della Memoria, indaga la tragica stagione dell’occupazione nazista di Anversa, una delle capitali dell’ebraismo europeo,...

COMMENTO

In giococi sono i valori fondativi dell’Ue

LIBIA/EUROPA . Probabilmente è futile chiedere uno sforzo di meningi ad un Paese in cui i due leader della maggioranza attribuiscono le stragi di migranti l’uno alla Francia e l’altro alle Ong. Ma proprio il maremoto della cialtroneria dovrebbe imporre all’opposizione un pensiero affilato e coerente, quando occorra capace di...

CULTURA/TAGLIO BASSO

Nella precarietà dell’esistere, tra biciclette e rammendi simbolici

ITALIA. Paolo Fabrizio Iacuzzi torna nelle librerie col suo sesto libro, Folla delle vene (Corsiero, pp. 80, euro 13) con nota critica di Pasquale Di Palmo, dove - come nei precedenti - un colore, questa volta il rosa, permea uno spazio, una memoria. Il colore dice Iacuzzi: «innesca un’antropologia privata alla luce di...

VISIONI/BREVE

Suoni perpetui nel labirinto di Maroccolo

ITALIA. Gli anni hanno imbiancato la barba di Gianni Maroccolo, regalandogli però una sorta di superiore leggerezza che gli permette, oggi, di fare esattamente quanto vuole, quanto sente, quanto afferra di un mondo che, citando il titolo di un bel romanzo profondo di questi anni, consente ancora ad alcune persone degne di «Credere al...

CULTURA/INTERVISTA

L’equilibrio incerto delle radici ritrovate

GERMANIA. Natascha Wodin è nata in Baviera nel 1945 da genitori ucraini deportati come forza lavoro dai nazisti durante la Seconda guerra mondiale e ha trascorso l’infanzia in un campo per sfollati. Nei suoi romanzi non ha mai smesso di indagare questa sorta di identità sospesa e le poche tracce conosciute di una storia...

VISIONI/APERTURA

Nel laboratorio di Gianmaria Testa

ITALIA. Una volta che una canzone è germinata, con quella forza di scaturigine sorgiva che non ammette rinvii, quella canzone non è quasi più di chi l’ha creata. È un grumo di idee appoggiate sulla musica che resterà, e continuerà a regalare a tutti gli altri le sue infinite iridescenze. Una canzone...

CULTURA/APERTURA

L’inquietante ritorno al futuro della nuova destra radicale

ITALIA. GUIDO CALDIRONIIÈ una sfida tutta attuale quella che Claudio Vercelli delinea in Neofascismi (Edizioni del Capricorno, pp. 188, euro 16,00), una storia della destra radicale italiana che dall’epilogo sanguinoso della Rsi conduce fino all’odierna «emergenza» di Casa Pound. Un libro che Vercelli, docente...

CULTURA/BALCONE

Rosa Luxemburg e Antonio Gramsci a confronto

ITALIA/ROMA. Giovedì 17 gennaio, a partire dalle ore 15 fino alle 19, la International Gramsci Society Italia (Igs Italia) organizza un seminario presso l’Aula Volpi del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Roma Tre (via del Castro Pretorio 20, presso la stazione Termini) dedicato ai rapporti...

COMMENTO

IL RE È NUDO DENTRO IL SUO MURO

USA/WASHINGTON. Ci ha pensato Donald jr a tenere alta la bandiera del becerume paterno il giorno dopo il messaggio alla nazione dallo studio ovale che avrebbe dovuto segnare la normalizzazione, se non altro mediatica, del pirotecnico presidente. Una performance che si è rivelata un fiasco. Come avrebbe fatto il padre, in una delle sue scioccanti...

CULTURA/APERTURA

L’ordinaria flânerie dell’abisso

FRANCIA. Florent-Claude Labrouste ha quarantasei anni ed è un uomo che cammina lungo la soglia della disperazione. A ben guardare è sempre stato solo, ma ora la solitudine sta finendo per plasmare la sua stessa esistenza quotidiana, scandendone ogni istante. Ha incontrato molte donne, anche se è convinto di averne amata...

COMMENTO

DA «CANE PAZZO» AL NUOVO MODELLO MILITAR-INDUSTRIALE

USA. James Mattis, lo consideravano «l’adulto nella stanza» nella Casa Bianca, un saggio contrappeso alle impertinenze presidenziali, che invece tanto piacciono ai dottor Stranamore Bolton e Pompeo, i due responsabili della politica estera americana. Eppure, quando fu scelto da Trump per guidare il Pentagono, pochi...

INTERNAZIONALE/TAGLIO MEDIO

Cala la protesta, ma i sondaggi premiano Le Pen

FRANCIA. Giunti al sesto sabato consecutivo di mobilitazione, i gilet gialli continuano la loro protesta, anche se i numeri si riducono. A tre giorni da Natale, ieri meno di 25mila persone hanno dato vita a blocchi stradali e a piccoli cortei in diverse località. A PARIGI, dove era stato lanciato in un primo momento via social un...

CULTURA/INTERVISTA

Inedite prospettive di genere per il ritorno del romanzo gotico

. Melmoth è una donna di duemila anni fa, costretta a vagare senza sosta per testimoniare l’orrore che si nasconde tra gli esseri umani, pronto a manifestarsi all’improvviso. Un mostro-donna che dà voce ad un’inquietudine che non eccede la norma, ma che anzi proprio da questa è alimentata. Una creatura...

VISIONI/TAGLIO MEDIO

«Jazz Batà 2», nel magma caldo e inarrestabile di Chuco Valdés

USA. Il Nord America del jazz, quando ha conosciuto l’Africa, molti anni prima dei viaggi fisici alla «grande madre perduta» di Randy Weston, Archie Shepp, Art Blakey, Louis Armstrong, l’ha fatto con la mediazione dei neri e dei creoli che arrivavano negli States dalle Isole affacciate sul quel golfo dei Caraibi in cui...

CULTURA/TAGLIO BASSO

Radicale e mainstream. Indagine sulla nuova destra estrema

ITALIA. Si presenta come un’inchiesta vecchio stile, documentata, attenta ai dettagli, in grado di illuminare personaggi e vicende spesso in ombra, ma disvela al tempo stesso le radici culturali e politiche più ampie di un fenomeno in costante crescita. Prendendo spunto dalla vicenda della nave C Star, affittata nell’estate...

EUROPA/APERTURA

I gilet gialli all’atto quinto, il soufflé s’è sgonfiato

FRANCIA. «Le nostre vite non potranno tornare alla normalità finché non avremo dato risposte a questo malessere», aveva ammesso Emmanuel Macron nel corso del suo intervento televisivo di lunedì scorso, destinato a placare la rabbia dei gilet gialli con l’annuncio di alcune misure economiche speciali. Le luci...

CULTURA/APERTURA

Dentro il laboratorio italiano del nuovo nazionalpopulismo

ITALIA. Lungamente considerata, e a ragione, alla stregua di un vero e proprio laboratorio politico e sociale delle sinistre, l’Italia sembra aver assunto negli ultimi decenni un ruolo per certi versi analogo ma, questa volta nel campo di quelle che possono essere definite con una qualche approssimazione come «nuove destre»....

EUROPA/INTERVISTA

«Un movimento politico più che sociale contro ingiustizie e rappresentanza»

FRANCIA/PARIGI. L’antropologo Alain Bertho, docente all’Università di Paris VIII e direttore della Maison des sciences de l’homme di Paris Nord studia da anni la «globalizzazione delle rivolte urbane», tema cui è dedicato anche il suo blog anthropologie du présent.I «gilet gialli»...

CULTURA/INTERVISTA

Il noir alla ricerca del conflitto perduto

FRANCIA/ITALIA/ROMA. Un tempo la chiamavano la «Ruhr di Francia», per mezzo secolo capitale dell’industria siderurgica. Nella Lorena che Dominique Manotti racconta in Vite bruciate (Sellerio, pp. 296, euro14) di quel passato fatto anche di lotte sociali e di una comunità solidale resta però ben poco. A metà degli anni...

CULTURA/INTERVISTA

«Con una distopia economica racconto il declino dell’America»

USA/ITALIA/ROMA. New York, 2029. Un cyber attacco lanciato da una potenza straniera cinque anni prima ha fatto precipitare il paese in una nuova «Età della pietra». L’economia è crollata travolgendo la vecchia geopolitica del pianeta e decretando la fine dell’«impero americano». Negli Stati Uniti ormai in...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it