Gloria Vanderbilt, l’ereditiera icona

Morta a 95 anni Gloria Vanderbilt, erede della celebre famiglia newyorkese, artista, autrice e attrice americana. Il padre, il finanziere Reginald Vanderbilt - erede di un impero ferroviario - morì alcolizzato quando lei era bambina. Diventata la bimba più famosa d'America al di fuori di Hollywood, ereditò 2,5 milioni...

Totti lascia la Roma americana, tutta la verità di Francesco

«Alle 12.41 di oggi, 17 giugno 2019, ho mandato una mail al CEO della Roma, Guido Fienga, in cui ho scritto parole per me inimmaginabili. Ho dato le mie dimissioni dalla AS Roma». All’inizio di una conferenza stampa fiume, durata come una partita, 90 minuti, Totti conferma l’addio alla società che l’ha...

Solitudini e ossessioni di una commedia senza infingimenti

Nel 2017, al momento della messa in onda della prima stagione-lampo (sei episodi di meno di mezzora ciascuno: serrati, nervosi, inquieti come la cappa luminosa, nuvolosa che trasuda dal contesto londinese) Fleabag raccolse in Italia un certo successo – e non solo tra gli amanti di un cinema smanceroso, alla Gerwig – che del...

La quarta parete di Fleabag infrange lo sguardo maschile

In Fleabag l’omonima protagonista, una trentenne londinese mediamente nevrotica infrange ripetutamente il comandamento della «quarta parete», rivolgendo uno sguardo fisso e diretto allo spettatore, spesso in mezzo ad una discussione o dopo un affermazione particolarmente scabrosa o assurda di un interlocutore –...

Quando il cibo racconta l’intreccio di una storia

È un’idea solo apparentemente piccola quella che ha dato il via a una rubrica che poi è diventata un libro. L’idea è di Miriam Camerini, regista teatrale, attrice e studiosa di ebraismo. La rubrica è su «Jesus», rivista mensile delle edizioni San Paolo. Il libro è Ricette e...

Visioni complesse tra archivi e memorie da ripensare

Dietro al titolo del nuovo libro di Iain Chambers e Marta Cariello, La questione mediterranea (Mondadori, pp. 152, euro 12), si può scorgere un geniale rimando teorico adottato nella griglia analitica dei tre capitoli. Il riferimento, ovviamente, è al pensiero di Antonio Gramsci, a La questione meridionale: testo incompiuto...

Lo straniamento dello storico

Il racconto dello storico è quello che, per definizione, raccoglie e restituisce il senso del mutamento, in quanto condizione perenne dell’uomo, così come della complessa stratificazione di elementi e attori che stanno alla base del processo temporale. Marc Bloch, di cui in queste settimane ricorre l’anniversario...

Nuove rivelazioni: Moro aizzava le tv contro Lula

Il ministro Sérgio Moro dovrà stare molto attento alle cose che dirà. Perché l'avvertimento di Glenn Greenwald, il co-fondatore del sito The Intercept, è stato chiarissimo: «Ad ogni sua menzogna, noi pubblicheremmo la prova che sta dicendo il falso». Così, dopo l'intervista concessa...

Il black out più grande della storia arriva insieme all’aumento delle bollette

È durata circa 12 ore l’emergenza provocata dal più grande black out della storia dell’Argentina, che domenica ha lasciato al buio l’intero paese, coinvolgendo persino il vicino Uruguay e alcune regioni del Cile e del Brasile, per un totale di circa 50 milioni di persone coinvolte. Le polemiche,...

Corruzioni impunite e astensionismo choc nel voto in Guatemala

Tra scandali di corruzione e un dilagante astensionismo (quasi al 70%), il primo turno delle elezioni in Guatemala, tra le più screditate della storia del paese, ha rispettato i pronostici: a scontrarsi al ballottaggio, l’11 agosto, saranno la socialdemocratica Sandra Torres, della Unidad Nacional de la Esperanza, che ha...

Il fattore Afghanistan sul conflitto

Venti di guerra tra Stati uniti e Iran non hanno mai smesso di soffiare dalla caduta dello scià nel 1979 e da allora Teheran ha sempre cercato di coprirsi le spalle in caso di un eventuale attacco, che preveda bombardamenti o l’avanzata di truppe di terra. Il fianco occidentale e il mare sono pericolosi: a ovest ci sono Paesi...

Opzione militare «naturalmente sì». Ma la guerra no

Il segretario di Stato Mike Pompeo, durante un'intervista televisiva alla Cbs ha dichiarato che gli Stati Uniti «stanno considerando una gamma completa di opzioni» nei confronti dell'Iran, sottolineando che Donald Trump ha detto esplicitamente di non volere andare in guerra; quando, però, a Pompeo è stato chiesto...

In 10 giorni via dall’accordo: l’ultimatum nucleare è all’Ue

Entro dieci giorni l’Iran supererà la quantità massima di uranio a basso arricchimento che può tenere in riserva in base all’accordo internazionale sul suo programma nucleare (Jcpoa) siglato nell’estate del 2015 e dal quale un anno fa si sono ritirati gli Stati uniti. «Abbiamo quadruplicato il...

Il ritorno dei generali in Medio Oriente tra violenza e capitale

In un editoriale pubblicato su queste colonne alcune settimane fa, Alberto Negri richiamava la nostra attenzione su quella che ha definito «la primavera dei generali graditi all’Occidente». L’espressione ci sembra particolarmente felice perché coglie due importanti trasformazioni intervenute in Medio Oriente...

Il Cairo insiste: Regeni ucciso da «criminali»

L’omicidio di Giulio Regeni poteva avvenire ovunque perché non c’entra nulla con la ricerca del giovane italiano sui sindacati indipendenti egiziani. Parola di ministro del Cairo. A esprimere la sua visione delle lunghe e brutali torture subite dal ricercatore in Egitto e del suo assassinio – senza dare conto...

Morsi muore in tribunale, in Egitto è allerta massima

L’ex presidente islamista Mohamed Morsi è morto ieri nel corso di un’udienza in tribunale. A darne la notizia, nel tardo pomeriggio, è stata la tv di Stato egiziana, secondo cui Morsi avrebbe accusato un malore dopo aver chiesto la parola e poi sarebbe morto praticamente sul colpo. Il corpo sarebbe stato portato...

Sudan, l’ex Bashir riappare in procura

La prima apparizione pubblica di Omar al Bashir dall’11 aprile scorso, quando dopo 30 anni alla presidenza del Sudan è stato rimosso e arrestato dai vertici delle Forze armate, è nelle foto scattate mentre viene condotto all’interno della Procura in cui è indagato per una parte dei reati di cui è...

Migranti, in 12 perdono la vita in un naufragio nel mar Egeo

Almeno dodici migranti hanno perso la vita ieri in un naufragio avvenuto nel mar Egeo. Il gommone, con a bordo almeno una quarantina di persone, era partito dalla Turchia e cercava di raggiungere la Grecia quando, per cause ancora da accertare, è affondato. Sul posto è intervenuta la Guardia costiera turca con un elicottero,...

Al via la seconda edizione di Be Pop!

Si apre oggi a Roma la seconda edizione della rassegna «Be Pop! Senza perdere l’amore: gli incontri all’ora dell’aperitivo al Caffè Nemorense, immersi nel verde del Parco Virgiliano». Nove gli appuntamenti in programma fino al 4 luglio, tutti a ingresso libero, per parlare di diritti umani e civili,...

Omicidio Lubcke, la polizia arresta un neonazista

La domenica nera della Germania: dalla “rivoluzione” dell’ultra destra evitata per un soffio nel municipio simbolo dell’Est, alla clamorosa svolta delle indagini sull’omicidio di Walter Lübcke (il politico pro-migranti freddato con un colpo di pistola il 2 giugno) che ora esplorano l’inquietante...



Pagina 4 di 50