Risultati per:

  • Autore: SABATO ANGIERI
Modifica ricerca

INTERNAZIONALE/APERTURA

Kiev vuole più armi. La Nato frena

RUSSIA/UCRAINA/DONBASS. A oltre tre mesi dall’invasione russa in Ucraina la pace è ancora un miraggio. Le analisi sui possibili scenari si moltiplicano parallelamente all’evoluzione del contesto bellico, ma ogni conclusione sembra annegare nell’incertezza riassunta in modo lapidario dal segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg,...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Offensiva a est, il piano russo bombe e passaporti

RUSSIA/UCRAINA/DONBASS. Mentre proseguono l’avanzata via terra in Donbass e i bombardamenti sulle grandi città ucraine, il Cremlino approva un decreto che permette ai residenti delle città occupate di richiedere la cittadinanza russa. La misura, firmata ieri dal presidente russo Putin, si rivolge soprattutto agli abitanti dei territori di...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Verso l’accerchiamento del Donbass, i russi avanzano

RUSSIA/UCRAINA/DONBASS. Secondo i servizi segreti britannici, se l’esercito russo riuscisse a conquistare Severodonetsk avrebbe di fatto la strada libera all’occupazione dell’intero oblast di Lugansk. Inoltre, l’avanzamento in questa regione porterebbe la minaccia al territorio attiguo di Donetsk a un livello molto più allarmante...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Mosca accelera, la priorità adesso è Severodonetsk

RUSSIA/UCRAINA/DONBASS. Quanto ancora potrà resistere Severodonetsk? La domanda aleggia sui media internazionali da tempo, ma dalla caduta definitiva di Mariupol ha assunto un ruolo di primo piano. Ci si è resi conto che l’avanzata russa in Donbass non è affatto in una fase di stallo, o di riassestamento come l’hanno definita in...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Nell’epicentro della guerra: «L’inferno è in Donbass»

UCRAINA/ODESSA. «In Donbass gli occupanti stanno provando ad aumentare la pressione. È un inferno laggiù, letteralmente», ha dichiarato il presidente ucraino nel suo consueto messaggio notturno alla nazione. Zelensky ha poi insistito sul fatto che la regione sia «completamente distrutta» e ha di nuovo accusato i...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Droni sulle posizioni nemiche. La guerra come un videogioco

UCRAINA/ODESSA. «Noi siamo gli occhi dell’artiglieria» spiega Ivan mentre scarica dal bagagliaio della sua macchina due bauli neri di plastica, «senza di noi come saprebbero dove sono i russi?». In quei contenitori ci sono le parti di un drone-spia che Ivan si appresta a montare sull’erba, protetto da una fila di...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Kramatorsk resiste in casa, ma chi può fugge dal Donbass

UCRAINA/KRAMATORSK. Tra le 5 e le 6 del mattino di ieri diversi colpi d’artiglieria pesante hanno destato Kramatorsk, capitale della parte ucraina della regione di Donetsk. Era da qualche giorno che il centro della città veniva risparmiato mentre i bombardamenti continuavano nelle aree periferiche e nei villaggi limitrofi. Ieri, invece, la...

INTERNAZIONALE/APERTURA

L’insegnamento della guerra nelle trincee del Donbass

UCRAINA/DONBASS. «La guerra è una droga» dice il comandante Vlad mentre il cuoco prepara il rancio. «Ti dà assuefazione e poi non riesci più a smettere; spero che non ci attacchino mai qui, o che ci spostiamo prima che attacchino, perché se uno di questi ragazzi dovesse sentire il sapore del sangue potrebbe...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Nel cuore di tenebra del Donbass

UCRAINA/SEVERODONETSK (DONBASS). «Quando credi che finirà la guerra?» chiedo a Tatiana in un bunker a Severodonetsk. Nel buio pesto di un sotterraneo senza elettricità illuminato solo dalla luce blu di una torcia da campeggio Tatiana mi guarda angosciata e un po’ stupita e risponde «non lo so, non so chi stia vincendo e non mi...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Schieramenti contrapposti Il bottino adesso è Izyum

UCRAINA/KRAMATORSK. «La gente qui guarda la televisione russa, ha la testa piena di propaganda, quando gli bombardano la casa pensano che siamo noi» risponde Erich, un volontario dei battaglioni di difesa territoriale ucraini, quando gli chiediamo se possiamo registrare delle interviste con i civili del luogo. Siamo ad Adamivka, a poca distanza...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Sul fronte est si combatte. In attesa dei riposizionamenti

UCRAINA/KRAMATORSK (DONBASS). «Ci aspettano settimane estremamente difficili», ha dichiarato oggi il ministro della difesa ucraino, Oleksii Reznikov, aggiungendo che la guerra entra in nuova fase in cui i tempi si dilatano. Forse la consapevolezza che la strategia russa, una volta fallito il blitzkrieg su Kiev, non risponda più a delle scadenze...

INTERNAZIONALE/APERTURA

In Donbass civili allo stremo. Gli ucraini fanno saltare i ponti

UCRAINA/KHARKIV (DONBASS). «Sono sicuro che attraverso i nostri sforzi congiunti difenderemo l’indipendenza, la sovranità e l’integrità territoriale» della Repubblica di Lugansk, ha dichiarato ieri il presidente russo Vladimir Putin, in un messaggio di congratulazioni al leader dell’autoproclamata Repubblica Popolare,...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Il nuovo governo di Kherson vuole l’annessione alla Russia

UCRAINA/KHARKIV. Oleg è rientrato in casa sua dopo due mesi. Siamo a Tsyrkuny, il primo paese al di là dell’anello ferroviario di Kharkiv nel settore nord. Tsyrkuny è stata liberata dall’esercito ucraino il 7 maggio e da un paio di giorni i militari lasciano passare i residenti e, in determinate finestre, la stampa. Oleg...

INTERNAZIONALE/APERTURA

L’avanzata ucraina sui corpi dei russi, soldati abbandonati da vivi e da morti

UCRAINA/KHARKIV. In un campo di Malaya Rohan, a sud-est di Kharkiv, si trova un elicottero russo semi-carbonizzato. Valentin, un abitante del villaggio, porta il figlio piccolo a visitare il relitto e il bambino esplora quello strano mezzo prima con circospezione e poi inizia a correre da una parte all’altra e a fare domande. L’unica parte...

INTERNAZIONALE/APERTURA

La guerra non cambia: russi in stallo e corridoi «impossibili»

UCRAINA/KHARKIV. Il 9 maggio tanto temuto e atteso è arrivato. Alla sera del giorno considerato da molti fatidico, la guerra in Ucraina continua come prima e non si registrano azioni eclatanti da parte delle forze armate russe. IL DONBASS non è caduto, Mykolayiv è stata di nuovo bombardata e a Odessa si rinnova la paura per le...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

«Si aspettavano sostegno, ma Kharkiv si è ribellata»

UCRAINA/KHARKIV. «Bisogna attendere che il puzzle si completi – spiega Dmitry incrociando le dita con i palmi delle mani bene aperti – per avere tutti i pezzi al proprio posto e capire cosa faranno i russi». Dmitry ha trent’anni, è nei reparti speciali della polizia ucraina da quando ne aveva diciotto e...

INTERNAZIONALE/APERTURA

I russi bombardano a tappeto ma non fanno progressi

UCRAINA/KROMATORSK. Ancora bombe a Kramatorsk. Stanotte alle 21 due forti boati hanno allarmato i residenti e la notte, ancora una volta, è stata all’insegna dell’apprensione. Tra quelli che ancora non si sono decisi a evacuare o a trasferirsi sottoterra, sono in molti qui in Donbass a dormire con una borsa pronta vicino alla porta....

INTERNAZIONALE/APERTURA

Bombe su Lugansk, a Kharkiv è controffensiva ucraina

UCRAINA/KRAMATORSK (DONBASS). Ieri alle 3 del mattino un forte boato ha destato Kramatorsk, poi un altro e ancora fino alle 4, quando la detonazione è stata talmente forte da far tremare le finestre. Il suono è rimbalzato sui palazzi ed è arrivato talmente nitido da dare l’impressione che fosse stato colpito il palazzo accanto. CI SIAMO...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Le forze russe arrancano: il Donbass non depone le armi

UCRAINA/AVDIIVKA (DONBASS). Vassily gonfia le ruote della bicicletta in piedi sulla soglia di un container che usa come magazzino. Ha più di settant’anni e la bicicletta gli serve per andare a comprare l’acqua e qualche provvista all’alimentari locale. Vassily vive con sua moglie ad Avdiivka, cittadina di poche migliaia di abitanti a venti...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Il cielo del Donbass carico dei tuoni di mortai e Grad

UCRAINA/LYMAN (DONBASS). Dalla base di Lyman quando le condizioni lo permettono parte un fuoristrada che si addentra nella boscaglia per rifornire i soldati ucraini in trincea. Sono missioni pericolose, il cielo di Lyman, come quello di Lysychansk non è mai quieto, tuona tutto il giorno come se fosse funestato da una tempesta incessante. MORTAI, GRAD,...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it