Risultati per:

  • Autore: GUIDO VIALE
Modifica ricerca

COMMENTO

Inizia la corsa a salire sul carro della protesta

ITALIA/MONDO. L’onda d’urto degli studenti contro l’irresponsabilità delle classi dirigenti del mondo ieri ha dato la prima prova della sua forza, ma è solo all’inizio. Per capire gli sconvolgimenti che è destinata a provocare nell’establishment basta forse il quotidiano Repubblica.Fino a tre giorni fa...

COMMENTO

La lunga guerra dei 30 anni che inventa il Tav

ITALIA/VAL DI SUSA . Come mai un moscerino come il Tav (“ma è solo un treno!” diceva Bersani) è diventato un elefante intorno a cui si giocano le sorti di governo, sviluppo, benessere e buon nome della nazione? Difficile capirlo da giornali e Tv.Sono tutti in mano all’Union sacrée SìTav tra Meloni, Salvini,...

COMMENTO

I dinosauri del nostro tempo

ITALIA. I dinosauri di sessanta milioni di anni fa sono stati le vittime inconsapevoli di una estinzione di massa.I dinosauri di oggi sono invece responsabili consapevoli sicuramente della fine della convivenza.Così come è stata praticata da almeno diecimila anni. Per decenni gli ambientalisti sono stati accusati - da affaristi,...

EUROPA/COMMENTO

Il futuro è adesso

EUROPA. Venerdì 15 marzo milioni e milioni di studenti e studentesse, in decine di migliaia di scuole di tutto il mondo, faranno sciopero e riempiranno le strade di cortei. Ad essi si uniranno anche molte altre cittadine e cittadini che ne condividono rabbia e obiettivi. La rabbia è di chi si vede rubato il futuro dall’inerzia...

COMMENTO

Il rimosso della crescita economica

ITALIA. C’è, in tutti gli articoli, i commenti, le interviste e le analisi economiche su giornali o reti, qualcosa che lascia una sensazione di estraneità, come se parlassero di un mondo chiuso in un comparto stagno separato da tutto ciò che ci succede intorno.Quasi che nel cervello degli economisti si fosse aperto un...

CULTURA/APERTURA

Se i campi e gli animali diventano fabbriche senza più vita propria

ITALIA. Piero Bevilacqua ha pubblicato con Donzelli, con il titolo Il cibo e la terra (pp. 216, euro 13), una nuova edizione di un istant book uscito quasi vent’anni fa - La mucca è savia - quando gli allevamenti europei furono interessati dalla diffusione del morbo di Creutzfeld-Jacob, detto della mucca pazza, che aveva portato...

COMMUNITY/COMMENTO

La felicità delle comunità in lotta e il lugubre uomo della provvidenza

ITALIA/VAL DI SUSA (TORINO) . La giornata dell’8 dicembre ha messo in luce l’essenziale. A Roma, l’autocandidatura di Salvini a «Uomo della provvidenza» («dio e popolo!» All’occorrenza sostituiti da rosario e pasta al ragù); ma anche a padre - anzi, papà - e padrone del paese; e a capo, con felpa...

COMMUNITY/COMMENTO

Tav o migranti, la dittatura dell’ignoranza

ITALIA/VAL DI SUSA (TORINO) . La dittatura dell’ignoranza è il titolo di un libro in versi di Giancarlo Majorino che ho preso in prestito alcuni anni fa per designare il «liberismo» o «neoliberismo» del giorno d’oggi. Ignoranza, perché il neoliberismo è una rappresentazione della realtà falsa, che...

COMMENTO

I cambiamenti climatici e lo spazio vitale

POLONIA/KATOWICE. Nel giorno di apertura della Cop 24 di Katowice il clima è il grande assente dalle politiche dei governi di tutto il mondo. Non se ne parla, se non per registrare l’abbandono dell’accordo di Parigi da parte di qualche Stato. Neppure la verde Germania riesce a staccarsi dal suo carbone. Non è mancata la...

COMMUNITY/COMMENTO

La radice del patriarcato e il concetto di proprietà privata

ITALIA/ROMA. La discesa in campo di un movimento mondiale di donne che riempie la scena politica e sociale degli ultimi anni - di cui il corteo di sabato scorso a Roma era solo un’articolazione – induce a ritenere che quel movimento sarà protagonista di ogni possibile processo di trasformazione dei rapporti sociali nei decenni a...

COMMENTO

Nativi e stranieri nella lotta comune contro i governi

HONDURAS/AMERICA LATINA/USA. Nella marcia degli honduregni verso gli Stati Uniti è difficile non riconoscere il Quarto stato di Pelizza da Volpedo; e non vedere in quel presentarsi disarmati e affamati a una frontiera anche la convinzione che la Terra è di tutti.Dunque non solo la disperazione, ma anche la rivendicazione di ripartire i beni che i...

COMMENTO

Perché non è «soltanto un treno»

ITALIA/VAL DI SUSA (TORINO). «Ma è solo un treno!», esclamava Luigi Bersani, già segretario del Pd, non riuscendo a capire come intorno alla lotta contro quel «treno» sia cresciuta per 30 anni la più forte, duratura, combattiva, democratica ed ecologica comunità del paese.Proprio mentre il suo partito (“la...

COMMENTO

Cambiare l’agenda non basterà a evitare il peggio

ITALIA. Quando mai lastre di ghiaccio hanno galleggiato per le strade di Roma come fossero fiordi dell’Artico? Abbiamo testimonianze scritte che coprono 2500 anni. Non è mai successo. Quando mai le tempeste hanno squassato intere regioni?Quando mai abbiamo visto tante frane, tanti straripamenti, tanti alberi abbattuti in così...

COMMENTO

Un decreto che vuole gonfiare la clandestinità

ITALIA. Un’ondata incontrollata di “clandestini” sta per abbattersi sul nostro paese. Provengono dall’Italia: dall’Italia legale a quella “clandestina”. Saranno più di centomila nel giro del prossimo anno (oltre a chi arriverà via mare). Ma chi sta organizzando quel viaggio? Il ministro...

COMMENTO

NON È IL «SIMBOLO» MA L’ACCOGLIENZA REALIZZATA

ITALIA/RIACE (REGGIO CALABRIA). Domenico Lucano, il sindaco di Riace, arrestato con motivazioni pretestuose che rispondono più a un desiderio esplicitamente espresso dal ministro Salvini che a ragioni di ordine giuridico, non è solo, come è stato detto, «il simbolo dell’accoglienza».È l’accoglienza realizzata, a...

COMMENTO

Criticare Marchionne era legittimo

ITALIA/POMIGLIANO D'ARCO (NAPOLI). Al momento della morte di Sergio Marchionne i media si erano profusi in lodi sperticate delle sue capacità, della sua personalità, e persino della sua moralità.Ha rimesso in piedi la Fiat, ha creato un gruppo internazionale, ha introdotto un nuovo stile nel comando (maglioncini e vita riservata), era un indefesso...

EDITORIALE

Pubblicoo privato? No, comune

ITALIA/GENOVA . Il crollo del ponte Morandi ha resuscitato l’eterno dibattito se sia meglio il pubblico o il privato. Ma sul punto c’è ormai un ampio materiale probatorio: quasi tutti i settori produttivi e infrastrutturali del paese hanno sperimentato entrambi i regimi.Il confronto è impietoso. Una volta privatizzati e fatti...

COMMENTO

Conversione ecologica o barbarie

EUROPA. L’Unione, già Comunità (che vuol dire mettere le proprie risorse in comune) Europea, si sta dissolvendo sotto i nostri occhi. Forse si è già dissolta. A prima vista la causa più evidente del fallimento è la cosiddetta «crisi migratoria».È evidente che trattare decine o...

COMMENTO

Sono troppe mentre la logistica è un buco nero

ITALIA. Invece di discutere utilità e rischi delle Grandi opere, il crollo del ponte Morandi - uno dei tanti gigantismi che ha fatto del ‘900 “il secolo dell’automobile” - sembra averlo chiuso: per lo meno nel mondo politico e sui media: occorre farle tutte e subito, il Tav, il terzo Valico, il Tap, le autostrade,...

COMMENTO

Dal Tav alla Gronda, le inutili Grandi opere

ITALIA/GENOVA. Ai sostenitori senza se e senza ma delle Grandi opere, che nel crollo del ponte Morandi vedono solo l’occasione per recriminare la mancata realizzazione della Gronda, passaggio complementare e non alternativo al ponte crollato, va ricordato che anche quel ponte è (era) una «Grande opera»: dannosa per...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it