Risultati per:

  • Autore: FERRARI SERGIO, ROMANO ROBERTO, RONCAGLIA ALESSANDRO,
Modifica ricerca

COMMUNITY

Il federalismo fiscale non trainerà nessuna crescita

ITALIA. Il fisco senza politica economica è un non senso economico, almeno sul piano normativo. Il fisco governa una parte della politica economica coniugando domanda e offerta. Quello che per alcuni è sottrazione di reddito è, in realtà, domanda per altri; domanda necessaria che diversamente dovrebbe essere sostituita...

COMMENTO

Le sfide sindacali e la manifestazione di Roma

ITALIA/ROMA. Il 9 febbraio Cgil, Cisl e Uil manifestano a Roma contro la manovra del governo, un appuntamento importante, anche per il segretario generale Maurizio Landini. Il sindacato in piazza è l’inizio di una nuova sfida, che riguarda l’oggi e il domani su questioni strutturali. Naturalmente, nella manovra economica alle...

COMMENTO

La gelata del Pil e il baco nel cuore del sistema

ITALIA. Le stime della crescita del Pil, particolarmente severe per il 2019, dovrebbero suggerire più di una cautela. Se la dinamica per il 2019 è la caduta in soli due mesi da una prospettiva di crescita dell’1% a allo 0,6% (Banca d’Italia e Fmi), più che di sostenibilità dei conti pubblici, la politica...

COMMENTO

Governo e Pd, la doppia sconfitta della ragione

ITALIA/ROMA. Non si finisce mai di sorprendersi: il Partito democratico sulle barricate per difendere la democrazia parlamentare, la discussione sugli emendamenti, la solidità della manovra.E inoltre, con l’ex ministro dell’economia Padoan che criticava duramente i keynesiani come servitori della borghesia, la condanna circa la...

PRIMA/COMMENTO

Da quali pulpiti viene la predica alle misure del Def

ITALIA/EUROPA. C’è qualcosa di insopportabile nelle critiche delle istituzioni, europee e nazionali, sulla Nota di aggiornamento del Def (Nadef). Sebbene registrino un rallentamento della crescita, questa contrazione è utilizzata per affondare il Nadef proprio sulle intenzioni di crescita. Le misure delineate dal governo, invero...

COMMENTO

Le opposte ricette del ministro Savona e di Draghi

ITALIA/EUROPA. Il 13 settembre 2018 sarà una data da ricordare. La Commissione europea (Ce) e la Banca centrale europea (Bce) manifestano tutte le loro perplessità sulle difficoltà economiche europee e ancor di più “condividono” il loro disagio sulla tentazione di molti paesi (Italia) nel deviare dal percorso di...

COMMENTO

Così lo Stato esce per sempre dall’economia

ITALIA. Partiamo dalla fortissima convergenza tra M5S e Lega sulla flat tax per l’Irpef a vantaggio del così detto ceto medio. Costo? 45-50 miliardi che sarebbero coperti con la maxi-rottamazione delle vecchie cartelle, spending review e taglio alle tax expenditures. Sebbene qualcuno accarezzi l’idea che, in fondo, qualcosa dal...

COMMUNITY/OPINIONI

Quando i programmi non sono più in discussione

ITALIA. Sebbene il Paese sia attraversato da rigurgiti fascisti a cui occorre rispondere in modo proporzionato, osservo che dal dibattito politico è scomparso il programma e il progetto di Paese che sottende lo stesso programma. In qualche misura la polarizzazione del dibattito politico tra razzismo-fascismo e antifascismo, annega la...

COMMENTO

La fionda di Davide contro Golia

ITALIA. C’è qualcosa d’inafferrabile nella situazione attuale del Paese. Da un lato l’Istat rivede, di poco, le stime di crescita su base annua dall’1,8 all’1,7% del 2017 con un lieve miglioramento degli investimenti, dall’altro il Censis sottolinea che la crescita c’è, ma con dei problemi...

COMMENTO

Padoan, «spacciatore» coraggioso

ITALIA. Le razioni del governo alle critiche intervenute da più parti alla manovra sono lo specchio fedele dell’idea di bilancio dello stato degli attuali inquilini del governo: alla fine è un conto economico delle attività e delle passività e del dare e dall’avere. Il bilancio dello stato è...

COMMUNITY/COMMENTO

Solo Draghi si accorge che ci allontaniamo

ITALIA. Sebbene la crescita economica sembri affacciarsi alle porte dell’Italia, con la sensazione di una qualche normalità che da qualche tempo non si respirava nel nostro Paese, la struttura e la dinamica sottesa all’aumento del PIL è, per assurdo, sempre più lontana da quella media europea. La pubblicistica...

ECONOMIA/COMMENTO

CRESCONO I PAESI CHE NON HANNO FATTO AUSTERITY

USA/EUROPA. La Banca Mondiale ha presentato le previsioni economiche per il 2014. La sintesi del rapporto potrebbe essere la seguente: 5 anni dopo la crisi finanziaria l'economia mondiale comincia a mostrare i primi segnali di ripresa. L'economia mondiale dovrebbe crescere del 3,2%, ma la crescita non sarà omogenea: i paesi in via di sviluppo...

PRIMA/EDITORIALE

TORNA LA POLITICA ECONOMICA

ITALIA. Non ho la più pallida idea di cosa si cela dietro il Job Act di Renzi, ma combinare politica industriale, welfare state e funzionamento della macchina pubblica, è una innovazione importante. Il piano del lavoro e il libro bianco della Cgil sono più organici e completi, per il numero delle persone coinvolte e il tempo trascorso per...

ITALIA/TAGLIO BASSO

IL BILANCIO ECONOMICO DEL 2013? È TUTTO NERO: LETTA NON CI AGGANCIA AL TRENO DELLA RIPRESA

. La fine dell'anno si chiude con l'amarezza dell'ennesima occasione mancata. L'uscita dal tunnel della crisi non si vede. È rimasto solo il povero Letta a pronosticare mirabolanti crescite economiche del 2% a partire dal 2015. Forse comincia a maturare un qualche pudore. L'Europa non riesce a diventare il soggetto istituzionale e politico...

ECONOMIA/COMMENTO

MA QUANTO CI COSTA IL CAPITALISMO PRIVATO?

. Confindustria conferma che la macchina pubblica costa 23 mld di euro. Un onere non solo contenuto, ma significativamente basso rispetto ad alle società private. In altre parole il pubblico, il capitalismo pubblico, è molto più efficiente del capitalismo privato. La dinamica commerciale delle partecipate dagli EELL è da valutare...

EUROPA/APERTURA

UNA NUOVA STAGIONE, NEL BENE O NEL MALE

ITALIA/EUROPA. Nel bene o nel male si apre una nuova stagione. La politica, i problemi economici, europei e italiani, vivono una situazione inedita. Più che rammaricarci della perdita della sinistra o del centro-sinistra, delle sue aspirazioni e della sua matrice socialista, forse si è aperta una stagione costituente della sinistra che a diverso titolo...

LAVORO/TAGLIO MEDIO

RSU RIUNITE DOMANI PER CAMBIARE LA LEGGE FORNERO

. La discussione e il dibattito sulla riforma Fornero, sul mercato del lavoro e sul sistema previdenziale, dovrebbe declinare la dizione «stato sociale». Il 20 dicembre a Milano, alle 11 presso la sala della Provincia in via Corridoni 16, un gruppo di Rsu avvia una discussione proprio sulla riforma Fornero, dimostrando una volta di più come...

COMMUNITY/COMMENTO

DESTINAZIONE ITALIA, 50 MISURE SENZA SAPERE COSA FARE

ITALIA. Il governo Letta non finisce mai di sorprendere. L'implementazione di Destinazione Italia è diventata l'occasione per dettagliare tutte le iniziative del governo. Una serie di postulati, suggerimenti, iniziative e auspici che dovrebbero convincere gli investitori internazionali, le assicurazioni, le imprese, i cittadini del lavoro dello...

PRIMA/EDITORIALE

ROMA COME ATENE, L'EUROPA SMARRITA

. C'è qualcosa di «epico» nei sostenitori dell'austerità. Parlare di ripresa economica è sicuramente fuori luogo, ma chiedere ulteriori sacrifici a un paese che ha iniziato un percorso di deflazione, la cosa peggiore che si possa immaginare durante una recessione economica, suona come una marcia funebre. Naturalmente abbiamo la difesa della...

PRIMA/EDITORIALE

E' LA DOMANDA A DEFINIRE IL LAVORO

ITALIA. La prima cosa che si deve fareper discutere seriamente di lavoroè quella di rimuovere il precettoneoclassico di "mercato del lavoro".Un esercizio difficile visto itempi che viviamo, ma indispensabilese vogliamo individuare le policyadeguate.La pubblicistica recente ha piegatoil dibattito sull’offerta, introducendoelementi di fle

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it