L'ASCESA DEL «PRINCIPINO»

Eccoli quindi: Xi Jinping, il presidente principino e Li Keqiang, il premier che arriva dalla Lega dei giovani comunisti. Xi Jinping, che ha impressionato l'America - ancora in pectore - per i suoi ricordi come esperto di allevamento di maiali durante una sua visita nell'Iowa e Li Keqiang, con amicizie coltivate a fine anni 80 finite...

LA «NUOVA SINISTRA» NELL'ERA DI XI JINPING

Un fantasma si aggira per l'Assemblea Nazionale cinese. È identificabile in un volto, quello di Bo Xilai e in una corrente che negli ultimi tempi aveva saputo catturare l'attenzione in Cina, la «nuova sinistra». Che fine faranno le istanze di quei pensatori cinesi scettici rispetto alle svolte neo liberiste e attenti all'intervento dello...

UN ALTRO «INCIDENTE» IN MINIERA, MORTI 21 LAVORATORI, DECINE I FERITI

La Cina dichiara di muoversi verso un nuovo modello di sviluppo, basato sull'innovazione, ma continua ad essere uno dei luoghi meno sicuri al mondo per i suoi lavoratori. Secondo l'agenzia statale Xinhua, nella notte tra martedì e mercoledì un'esplosione in una miniera di carbone nella regione del Guizhou, sud ovest cinese, avrebbe...

«PRONTI ALLA BATTAGLIA FINALE»

Kim jong-Un, il Supremo Leader della Corea del Nord, scuote l'area asiatica. Dopo l'ultimatum lanciato a seguito dell'annuncio delle esercitazioni congiunte (nome in codice "Key Resolve") di Washington e Seul, Pyongyang - di fronte all'inizio delle operazioni Usa- Corea del Sud nella mattinata di ieri - ha detto di essere pronta...

RESTA EMMA BONINO CHE GRILLO VERSIONE LEGHISTA VOLEVA CACCIARE

Il primo importante banco di prova per ciascuno dei 162 parlamentari del Movimento 5 Stelle sarà l'elezione del presidente della Repubblica. A dar retta all'opinione pubblica espressa in decine di sondaggi in questi anni e al comune sentire, il candidato dovrebbe avere una biografia diversa da quella di un ceto politico ormai sfiduciato,...

«CESSATE IL FUOCO CANCELLATO»

Nell'anno 102 della Juche nord coreana, l'8 marzo, la foto del Supremo Leader Kim Jong-Un in ricognizione di truppe e territori, in un luogo non meglio precisato, annuncia l'abolizione da parte di Pyongyang del patto di non aggressione tra Corea del Nord e Corea del Sud. Non si tratta di una distopia contemporanea o dell'incipit di un...

COMPAGNE MAOISTE FUORI DAI VERTICI. A FUROR DI POPOLO

Poco prima dello Shibada, il 18mo Congresso del Partito comunista, gli analisti erano concordi nel ritenere Liu Yandong una valida candidata ad uno dei 7 posti del Comitato Centrale del Politburo. È affidabile, è brava, ha le connessioni giuste, specie con l'ex Presidente Hu Jintao. Ha un solo neo, aveva specificato qualche cinese: è...

LA FENICE DEL SUDAMERICA E I SOLDI PRESTATI

«Chávez (Chaweisi in cinese, ndr) è morto e ora che ne sarà delle politiche di sinistra di tutta l'America Latina?». Se lo chiede il magazine on line in lingua cinese «Ifeng», aprendo un dibattito appena partito sulle conseguenze generali nel continente sud americano. Per il resto la notizia della morte del presidente venezuelano ha avuto...

PECHINO TRA STABILITà E VOGLIA DI CONSUMI

Tra numeri che indicano crescita, inflazione, pil, indice manifatturiero, spese militari e spese per la sicurezza, l'attuale riunione del parlamento cinese sembrerebbe confermare l'importanza di un'espressione che ha contrassegnato il regno di Hu Jintao e Wen Jiabao, presidente e premier uscenti del paese: weichi wending, solitamente...

LA CRISI DEL SISTEMA ECONOMICO DI WENZHOU

Nel novembre 2011 a Wenzhou, venni ricevuto da Zhou De Wen, il presidente della locale associazione delle piccole imprese. Wenzhou è la zona dei «padroncini» cinesi. Gente che dal nulla ha creato aziende, quasi tutte a conduzione famigliare, che producendo accendini, accessori, plastiche, scarpe, hanno finito per diventare il motore di...

ORA XI JINPING è ATTESO AL VARCO DELLA RINASCITA

Comincia oggi l'Assemblea Nazionale Popolare (Anp), l'organo più simile al Parlamento di cui si è dotata la struttura politica della Repubblica Popolare Cinese. Domenica era iniziata invece la conferenza consultiva, organo di suggerimento nei confronti del governo, popolata da star e personaggi noti del mondo cinese. Per questo motivo...

IL TOTO-VICEPREMIER

Secondo rumors che via via si diffondono a Pechino, la giostra delle nomine potrebbe vedere Zhang Gaoli, attuale membro del Comitato permanente del Politburo, ex capo del Partito di Tianjin diventare vice premier esecutivo. La sua è una figura di «riformatore finanziario» e potrebbe avere un ruolo influente nella nuova squadra economica....

VIRTUALMENTE RIVOLUZIONARI

Chiedono il passaporto, mentre cerco di sbirciare dietro la porta della reception improvvisata. Al cinese che è con me, ex project manager di un'azienda italiana di marketing, ex project manager di un'azienda cinese in Nigeria e ora responsabile di una gelateria a Shanghai, basta la carta di identità. Ci registrano in pochi minuti ed...

IL BUSINESS HA COME INGREDIENTE PRINCIPALE L'AMICIZIA SU INTERNET

Ci sono parole in ogni paese in cui si vive, anche per pochi giorni, che si imparano al volo prima di qualsiasi altra espressione, spesso a discapito di locuzioni più utili e immediate. In Cina questa parola è «guanxi», termine che viene utilizzato per esprimere un concetto di «network», legame, spesso di amicizia, che si tramuta -...

DEMOCRAZIA, LA PESCA A RETI VUOTE

Un anno fa l'esperienza del villaggio di Wukan, segnò un momento decisivo nella storia recente cinese. La frazione di pescatori che si era ribellata ai propri funzionari, scacciandoli e impiantando un auto governo, aveva fatto sostenere ai media internazionali di essere di fronte alla nuova Comune di Parigi in Cina. Gli attivisti, gli...

LA PAROLA «DITTATURA», DA MAO ZEDONG A GAO

Nella Cina che si prepara all'annuale Assemblea Nazionale, il Parlamento cinese, prevista per la prossima settimana, cresce l'attesa per capire quale sentiero legislativo potrà essere suggellato dalla nuova leadership. La «quinta generazione» dei leader cinesi ascesa al vertice del potere politico dopo il diciottesimo congresso, è attesa...

LA MOSSA DELLA TAIWANESE FOXCONN SOLO PER PREVENIRE LE LOTTE OPERAIE

I sindacati eletti dai lavoratori, alla Foxconn. L'azienda taiwanese, che produce le forniture elettroniche anche per la Apple, alcune settimane fa è tornata a far parlare di sé. Foxconn, lavoro e Apple costituiscono un trittico che raramente non finisce sulle pagine dei giornali, locali e internazionali. Se poi la notizia riguarda la...

XI-PENSIERO E MILITARI, L'AUTOGOL DEL GENERALE

Xi Jinping, segretario del Partito Comunista, da marzo presidente della Repubblica Popolare, ha appena celebrato i suoi primi cento giorni da numero uno (una ricorrenza molto sentita in Cina, che viene celebrata anche nel caso dei neonati). La stampa ha ricordato la sua lotta alla corruzione, il suo restituire ai cinesi «il sogno»...

BO XILAI «IN SCIOPERO DELLA FAME»

La prima novità arriva da fonti anonime citate dalla Reuters: Bo Xilai, l'ex capo del Partito di Chongqing, politico in ascesa clamorosamente epurato prima del diciottesimo Congresso che ha segnato il decennale cambio di leadership, ora in attesa di processo, si rifiuterebbe di collaborare con gli investigatori. Più volte entrato in...

L'AMERICA «SCOPRE» LA CYBERWAR

Un cinese medio in grado di informarsi, capace di cogliere anche le pieghe della stampa straniera e non solo di quella locale - una categoria che aumenta di giorno in giorno specie nei centri urbani - non può che maturare un progressivo sentimento che porta a ritenere gli «americani» come una popolazione che ha la tendenza di voler...