Risultati per:

  • Autore: GIACOMO GIOSSI
Modifica ricerca

VISIONI/BALCONE

AI GIOVANI DI AN NON PIACE LA CINA

ITALIA/ROMA/CINA. Tutto si aspettavano gli organizzatori del festival «Cina vicina», dedicato appunto alle culture e tradizioni di Pechino, tranne una contestazione: «Ogni anno ospitiamo un paese - riferiscono - e lavoriamo da anni per l'interscambio culturale e artistico tra i differenti popoli. Senza problemi». E invece ieri al teatro Auditorium di Roma...

POLITICA & SOCIETÀ/APERTURA

«SAPIENZA, NESSUNA MINACCIA»

ITALIA/ROMA. «Minacciare? Noi? Ma non scherziamo...». I collettivi della Sapienza sono «increduli» per le affermazioni del preside di Lettere Guido Pescosolido che ha denunciato, prima con un'intervista al Corsera e ieri in un consiglio di facoltà, di aver subito minacce e di essersi «sentito sequestrato» dagli studenti. «Falsità. Non fa parte della...

LA NOTTE NERA/TAGLIO BASSO

STUDENTI IN CORTEO: «NESSUNA RISSA, ZAPATA LIBERO SUBITO»

ITALIA/ROMA. Chiedono la liberazione di «Zapata». Non siamo nel Messico degli anni '20 ma all'università romana La Sapienza, dove ieri gli studenti dei collettivi hanno sfilato per le vie di San Lorenzo, sfidando la pioggia battente: «C'è un'unica verità sui fatti di martedì mattina, siamo stati aggrediti». Poi invocano la scarcerazione di Emiliano...

POLITICA & SOCIETÀ/APERTURA

LA SAPIENZA STA CON GLI STUDENTI

ITALIA/ROMA. È in corso l'assemblea dei collettivi studenteschi, quando una ragazza strappa il microfono di mano all'amica, bramosa di leggere il comunicato appena arrivato: «L'università - riferisce - sta esaminando la possibilità di costituirsi parte civile nei procedimenti giudiziari che riguardano fatti che hanno danneggiato la vita accademica»....

POLITICA & SOCIETÀ/TAGLIO MEDIO

VIETATO IL CONVEGNO DI FORZA NUOVA

ITALIA/ROMA. Un braccio di ferro tra le istituzioni universitarie e gli studenti che ha visto la vittoria dei collettivi antifascisti: il segretario di Forza Nuova, Roberto Fiore, giovedì mattina non andrà alla Sapienza di Roma. Il convegno «Foibe l'unica verità», richiesto da due giovani di Lotta studentesca (sigla legata a Fn), prima autorizzato dal...

POLITICA & SOCIETÀ/TAGLIO BASSO

NO COKE CONTRO IL CARBONE: «IL FUTURO SONO LE FONTI RINNOVABILI»

ITALIA/TARQUINIA (ROMA). «Negli ultimi anni sono cresciute patologie respiratorie, allergie e tumori. I più colpiti sono i giovani». La popolazione di Tarquinia è «indignata» per la riconversione della centrale a carbone, di proprietà dell'Enel, nella vicina Civitavecchia. E ieri ha protestato: una manifestazione convocata dal movimento no coke (che tiene dentro...

POLITICA & SOCIETÀ/APERTURA

NO NUKE, TUTTI A MILANO

ITALIA/MILANO. «In marcia per il clima» per riaffermare nuove politiche energetiche e un altro modello di sviluppo. Ma non solo. Sarà anche un'occasione per dire no alle ultime velleità nucleariste del governo Berlusconi. La manifestazione nazionale prevista il 7 giugno a Milano prende forma col passare delle ore, delineandosi sempre più come un...

POLITICA & SOCIETÀ/TAGLIO MEDIO

«AN BLOCCA FESTA DI SINISTRA»

ITALIA/ROMA. Alla fine la festa s'è fatta. Anche se rimane tutto da capire quali pressioni abbia esercitato An sui vertici dell'università. Giornata piuttosto tesa ieri a Roma Tre, culminata con l'occupazione della facoltà di Lettere da parte dei collettivi studenteschi dopo che il rettore Guido Fabiani, che prima aveva autorizzato «iniziative serali»...

LA NOTTE NERA/INTERVISTA

«VELTRONI, IL VERO RESPONSABILE»

ITALIA/ROMA. «S'è consegnata Roma a una destra razzista, reazionaria e pericolosa». Andrea Alzetta, nome di battaglia Tarzan, neoconsigliere comunale della SinArc e leader di Action, è furioso. Per lui il responsabile è Veltroni: «Ha fatto il miracolo. Oltre a far vincere Berlusconi e far sparire la sinistra, ha regalato la città, simbolo della...

BELLA CIAO/APERTURA

LA PIAZZA ROMANA NON VEDE «NERO»

ITALIA/ROMA. Se il «vento nero» torna a soffiare, l'antifascismo risale la china. A Roma sotto un sole battente si festeggia una Liberazione in grande stile. «Siamo 40 mila» dicono, esagerando un po', gli organizzatori. Ma di gente ce n'è comunque tanta: oltre 20 mila tra partigiani, centri sociali, associazioni, partiti, sindacati e soprattutto...

SI PUO' FARE/APERTURA

«IN PIAZZA PER FERMARE IL NUOVO SQUADRISMO»

ITALIA/ROMA. Ci saranno tutti. Oggi la capitale si appresta ad accogliere un 25 aprile di popolo: previste almeno 20 mila persone pronte a invadere le vie del centro per dire no all’avanzata nazifascista e per ricordare la Roma medaglia d’oro alla Resistenza. Non una semplice celebrazione del passato ma la voglia di difendere quei principi democratici...

AL VOTO/INTERVISTA

«BERLUSCONI E ALEMANNO SDOGANANO I NEOFASCISTI»

ITALIA. Ieri a Bari, oggi all'università di Napoli, domani nei centri sociali di Roma. Il giornalista Claudio Lazzaro sta girando l'Italia per diffondere il suo documentario sull'estrema destra, Nazirock (già recensito dal manifesto). La visione nei cinema è stata vietata per una diffida di Forza Nuova, e allora lui ha deciso di muoversi per i...

POLITICA & SOCIETÀ/TAGLIO MEDIO

CENTRI SOCIALI AL VOTO «CONTRO ALEMANNO». MA C'è CHI DICE NO

ITALIA/ROMA. Votare Rutelli? Se pò fa' o non se pò fa'. Il ballottaggio s'avvicina e la discussione all'interno degli spazi sociali capitolini è fitta e articolata. Non a caso la Rete Antifascista Metropolitana, che è composta da quasi tutte le realtà cittadine, non esprime una posizione ufficiale e condivisa. Cosa che fa solo sul 25 aprile: «Sarà una...

DAL VOTO/TAGLIO BASSO

25 APRILE IN PIAZZA. L'UDC: LIBERTà DI VOTO

ITALIA/ROMA. A Roma questo 25 aprile non sarà uguale agli altri. Si sfilerà per difendere la democrazia: due giorni dopo si andrà alle urne per eleggere il sindaco. E la paura che si affermino Alemanno e i suoi alleati fascisti è forte. L'aggressione squadrista avvenuta l'altro ieri, in pieno giorno, al Circolo omosex Mario Mieli è un presagio di un...

POLITICA & SOCIETÀ/APERTURA

ARRESTATI 16 NAZISTI, PESTAVANO I «DIVERSI»

ITALIA/SUD TIROLO. Testa rasata, anfibi, svastiche tatuate sul corpo, tirapugni (e all'occorrenza coltello), tanto alcol in corpo e via. Le aggressioni in Alto Adige erano diventate una costante negli ultimi mesi: da settembre ben una trentina i pestaggi ai danni di italiani e migranti. Ma un'operazione condotta dalla digos della questura di Bolzano, nelle...

DAL VOTO/INTERVISTA

«ORA FRANCESCO SI GUADAGNI I MIEI VOTI»

ITALIA/ROMA. Sta aspettando la sua telefonata. «Finora mi ha chiamato solo il suo comitato», dice. Chi dava per scontato l'appoggio incondizionato di Franco Grillini a Francesco Rutelli nel ballottaggio si deve ricredere. «I miei 14 mila voti possono risultare decisivi - afferma il candidato sindaco socialista - Prima di dirottarli su di lui voglio...

INTERNAZIONALE/INTERVISTA

NEI PAESI BASCHI LA VIA DEL NEGOZIATO è «DEFINITIVAMENTE» CHIUSA?

SPAGNA/PAESI BASCHI. «I socialisti e la sinistra nazionalista basca sono condannati a parlarsi. Il negoziato però è possibile solo se il governo spagnolo smetterà di tenere la controparte nella clandestinità». Julen Arzuaga, avvocato basco, è portavoce di «Behatokia», un gruppo per i diritti umani che non è vincolato con l'Eta. Ma anche lui è imputato, con...

AL VOTO/APERTURA

RUTELLI INCIAMPA NEI SENZACASA

ITALIA/ROMA. Rutelli fa la faccia dura sulle occupazioni e tace sullo sgombero con la forza della tendopoli di senzacasa a Piazza San Marco. E' il momento della tolleranza zero. I movimenti rispondono convocando un corteo per domani pomeriggio: «Vogliamo la liberazione degli attivisti arrestati e una nuova politica sul diritto all'abitare». Proprio...

AL VOTO/APERTURA

ROMA, REPULISTI ELETTORALE PER I SENZACASA

ITALIA/ROMA. Nessuna tolleranza nei confronti dell'illegalità. Lo dicono sia Alemanno che Rutelli. Così a Roma un problema sociale come l'emergenza abitativa viene affrontato a suon di botte e arresti. E' il destino toccato a 430 famiglie del Blocco Precario Metropolitano e dell'Asia Rdb che domenica avevano occupato simbolicamente un palazzo sulla...

GIOCO COL FUOCO/APERTURA

«BOICOTTAGGIO? C'è PUZZA DI IPOCRISIA»

TIBET/CINA. «Bisogna distinguere l'aspetto sportivo da quello politico». Livio Berruti, medaglia d'oro nei 200 metri alle Olimpiadi del 1960 a Roma non vuole sentir parlare di boicottaggio: «Sento puzza d'ipocrisia - dice - Chi ora vuole disertare Pechino fino a poco tempo fa snobbava la questione tibetana». Poi si interroga: «Quando la Cina ha...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it