Risultati per:

  • Autore: MICHELE GIORGIO
Modifica ricerca

INTERNAZIONALE/APERTURA

Aspettando la tregua, Gaza non trova pace: raid ovunque

ISRAELE/GAZXA . Saltata ieri mattina, la tregua di quattro giorni tra Israele e Hamas nella Striscia di Gaza dovrebbe scattare questa mattina alle 7 locali, le 6 in Italia. Se non ci saranno ulteriori intoppi. Bombardamenti israeliani, combattimenti e lanci di razzi avranno termine (temporaneamente) nel nord e nel sud di Gaza e un flusso di aiuti...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Tregua-ostaggi dalle 10, tutti a Gaza a cercare casa propria

ISRAELE/GAZA. Safwat Kahlout sa bene cosa farà oggi dopo le 10, non appena scatterà la tregua di quattro giorni a Gaza tra Israele e Hamas. «La mia auto ha ancora qualche litro di benzina nel serbatoio e andrò a Gaza city, per controllare se casa mia è ancora in piedi. Potrò usare la macchina per un tratto, poi...

INTERNAZIONALE/BREVE

Raid con i droni a Tulkarem, sei vittime

ISRAELE/CISGIODANIA . Moataz Mansour, 16 anni, è la settima vittima palestinese di un’altra giornata di incursioni israeliane in città e villaggi della Cisgiordania. Ieri è stato colpito al torace a Burin, a sud di Nablus, in una protesta contro l’occupazione militare ed è stato portato all’ospedale in...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Tel Aviv insiste: Gaza vuota. Si intensificano i raid a sud

ISRAELE/GAZA . Domenica Gila Gamliel ha cominciato il suo commento sul Jerusalem Post con una citazione. A suo dire Albert Einstein avrebbe pronunciato queste parole: «Nel mezzo di ogni crisi si trovano grandi opportunità». Parole che per la ministra dell’intelligence rappresentano oggi una esortazione per Israele a comprendere...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Le mani su Gerusalemme: quartiere armeno a rischio

ISRAELE/GERUSALEMME . Per anni Garo Nalbandian, uno degli esponenti più noti della comunità armena di Gerusalemme, ha raccontato le vicende di persone semplici e di estremisti della politica, dei palestinesi, degli israeliani e tanto altro. L’ha fatto con la sua macchina fotografica. Un suo scatto diceva più di tante parole. Durante...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Zone «sicure» nel sud per ammassare i civili. L’Onu dice di no

ISRAELE/GAZA. Il quadro fatto all’Assemblea generale delle Nazioni unite dal sottosegretario generale per gli affari umanitari Martin Griffiths conferma la gravità della crisi umanitaria innescata dall’offensiva aerea e di terra lanciata da Israele più di 40 giorni fa dopo l’attacco di Hamas. Dei 24 ospedali nel nord di...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Fase 2: nel mirino di Tel Aviv ora finisce il sud «sicuro»

ISRAELE/GAZA . Il comunicato, quasi un avvertimento, del ministro della Difesa israeliano Yoav Gallant sul completamento «della cattura e del rastrellamento della parte occidentale di Gaza City» e sul passaggio dell’offensiva di terra «alla fase successiva», è calato ieri come una scure su quasi due milioni di civili...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Arresti e fosse comuni violate Gaza, l’esercito invade lo Shifa

ISRAELE/GAZA. Di Elham Farah, insegnante di musica in pensione, ferita da una fucilata e morta domenica dissanguata in strada non ha parlato o scritto quasi nessuno. Davanti a migliaia di uccisi e feriti, ai carri armati nel centro di Gaza city e alle truppe israeliane che hanno fatto irruzione nell’ospedale Shifa, anche lo sguardo più...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Hebron come una prigione: 750 famiglie chiuse in casa

ISRAELE/HEBRON (CISGIORDANIA). «Abiti qui? No? Allora allontanati. Questa è area militare chiusa, non può passare nessuno, solo soldati, poliziotti e chi ci abita». Inutile mostrare la press card, inconcludente provare a spiegare che la stampa ha il diritto di svolgere il suo lavoro. Niente da fare. Nella zona H2 di Hebron i militari...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Gaza, addio ospedali. Truppe israeliane dentro il parlamento

ISRAELE/GAZA. Abud Wael Al Asram ha 26 anni, studia economia e commercio, e per pagarsi l’università lavora come benzinaio al distributore di fronte allo Shifa Hospital. Fino a qualche settimana fa riforniva le ambulanze dell’ospedale. In questi anni ha fatto amicizia con medici e infermieri ed è diventato un buon amico dei...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Licenziato e incarcerato per 4 giorni. Aveva scritto dei post contro la guerra

ISRAELE. Meir Baruchin ha pagato di persona più di una volta per aver espresso le sue idee e per aver detto ai suoi studenti di non lasciarsi condizionare dalle visioni prevalenti e di guardare ad ogni questione in modo critico. Originario di Gerusalemme, 63 anni, insegnante di storia e eduzione civica, nel 2020 fu licenziato da una scuola...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Gaza, l’assedio agli ospedali uccide anche i neonati

ISTAELE/GAZA . Negli ultimi due giorni l’ospedale Al-Shifa «è stato sotto attacco diretto. I pazienti e il personale medico vengono presi di mira e messi a rischio». L’allarme non viene dalla direzione dell’ospedale di Gaza city che Israele accusa di essere «strumenti di Hamas». A parlare è il...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Il ritorno dei coloni che molti israeliani desiderano. «Tutta la terra è nostra»

ISRAELE/GAZA . Scrivendo qualche giorno fa degli scenari per la Striscia di Gaza dopo l’offensiva israeliana, il professor Nathan Brown, analista del centro studi internazionale Carnegie, ha previsto che «probabilmente Israele non reintrodurrà i coloni a Gaza, ma le sue mosse future potrebbero includere la creazione di installazioni...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Ospedali circondati da tank e cecchini: i feriti sono in trappola

ISRAELE/GAZA . I carri Merkava sono lì, a poche decine di metri dagli ospedali Shifa e Rantisi e altre strutture sanitarie. Dall’alto i tiratori scelti israeliani, nascosti in appartamenti ed edifici danneggiati e abbandonati, tengono sotto tiro tutta la zona. L’avanzata verso lo Shifa è conclusa. Lì, sostiene Israele,...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Il dialogo tra arabi ed ebrei finisce in manette

ISRAELE/CISGIORDANIA . «Gli arresti di Mohammed Barakeh e degli altri esponenti politici arabi sono avvenuti poche ore dopo che la Corte suprema aveva respinto i ricorsi contro il divieto della polizia alle manifestazioni di condanna della guerra a Gaza. Coloro che invocano la pulizia etnica e la violenza invece possono esprimersi liberamente. Questa...

CRONACA

Esodo a sud, migliaia a piedi verso una pace che non c’è

ISRAELE/GAZA . Migliaia di civili palestinesi, un flusso lungo chilometri, donne con in braccio i figli, anziani a passo lento, uomini stremati dalla fatica e dalla sete, perché l’acqua è difficile tra trovare, anche ieri hanno abbandonato il nord di Gaza ridotto in macerie, senza più neppure le panetterie. Un esodo che ha...

INTERNAZIONALE/INTERVISTA

«La gente ha perso tutto, l’Onu non riesce più a fornire l’assistenza necessaria»

ISRAELE/GAZA. La condizione dei civili palestinesi a Gaza peggiora con il passare dei giorni. Abbiamo intervistato a Gerusalemme Andrea Di Domenico, a capo di Ocha, Ufficio Onu di coordinamento degli affari umanitari.Il segretario generale Guterres insiste per un cessate il fuoco immediato a Gaza.Il suo appello per un cessate il fuoco umanitario...

INTERNAZIONALE/APERTURA

I reparti israeliani mettono nel mirino l’ospedale di Shifa

ISRAELE/GAZA . «Sventolando bandiere bianche, gli abitanti di Gaza si spostano a sud mentre l’esercito israeliano apre un corridoio umanitario». Leggendo il titolo del bollettino di notizie live sul Times of Israel si ricava l’idea che a Gaza a fine ottobre sia entrato un contingente di caschi blu dell’Onu incaricato di...

COMMENTO

Israele avanza, ma fino a dove?

ISRAELE/GAZA. Nella Striscia di Gaza Avi Issacharoff c’è stato solo con l’immaginazione, sul set della serie Fauda di cui è un autore. Eppure non pochi media ritengono interessante riportare il suo parere di «esperto» di questioni militari a Gaza. D’altronde Issacharoff, che è pure giornalista, con...

INTERNAZIONALE/APERTURA

La terra trema a Gaza. Sotto le bombe morte 10.000 persone

ISRAELE/GAZA. Con i toni da Armageddon che ormai gli sono abituali, ieri Benyamin Netanyahu, rivolgendosi a decine di ambasciatori stranieri, ha affermato che la guerra in corso tra Israele e Hamas «non è un conflitto locale». Ha spiegato il Medio oriente come il terreno di scontro tra lo Stato ebraico e forze del male come Hamas,...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it