Risultati per:

  • Autore: LUCA CELADA
Modifica ricerca

INTERNAZIONALE/APERTURA

Chiudere cellulari e app, arriva il Minority report antiabortista

USA. La sentenza della Corte suprema ha palesato in modo giuridicamente tangibile la frattura politica che percorre gli Stati uniti. Molti stati “rossi”, quelli governati da amministrazioni repubblicane avevano già pronti statuti anti aborto che necessitavano solo del nulla osta costituzionale per diventare esecutivi....

COMMENTO

Come l'assalto al Campidoglio, ma con la toga

USA/WASHINGTON. L’abrogazione della norma che da mezzo secolo tutela il diritto ad abortire è un duro colpo. Per le donne americane innanzitutto, che in metà degli stati dell’Unione sono destinate a perdere il controllo sul proprio corpo. Ma l’abrogazione di questa protezione costituzionale, sostenuta da ampie maggioranze...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

La Silicon Valley sterza sempre più a destra

USA/SILICON VALLEY. A differenza dei nomi storici del capitalismo tech americano - General Electric, AT&T o IBM - le aziende leader di oggi, Apple, Alphabet , Amazon e le altre hanno meno impiegati e più monopolio. Alla loro influenza enormemente maggiorata sulla vita quotidiana della collettività, corrisponde inoltre una proporzionale...

SOCIETA/TAGLIO BASSO

California: l’era del «megadrought». Imposto il razionamento idrico

USA/CALIFORNIA. La California, prima economia e stato più popoloso d’America, combatte sin dagli albori una battaglia contro la penuria d’acqua. Dopo un secolo di boom reso possibile da mastodontiche opere di ingegneria ed irrigazione, lo Stato si scopre sempre più vulnerabile a cicli di siccità ingigantiti dal...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Tutti i golpisti di Trump alla sbarra. Ma non sarà un «Watergate»

USA/WASHINGTON. Le udienze sono state programmate per coincidere con la prima serata dei network nazionali, visibili al massimo numero di persone. Dopo lunghi mesi di lavori a porte chiuse la commissione sui fatti del 6 gennaio aprirà uno spiraglio su alcuni degli elementi emersi dagli oltre mille testimoni sentiti ad oggi sui retroscena...

VISIONI/APERTURA

«Dark Winds», storie indigene raccontate in prima persona

USA. Sull’altipiano spazzato dal vento, dove le ombre si allungano sui monoliti dell’iconica Monument Valley, il tenente Joe Leaphorn della Navajo Police cerca di venire a capo di un doppio omicidio. Leaphorn è metodico, di una silenziosa determinazione e con gli occhi tristi che tradiscono l’amara malinconia di chi sa...

EUROPA/APERTURA

La Banca mondiale scrive la parola tabù: stagflazione

USA. La Banca mondiale prevede una brusca frenata per l’economia mondiale. In un rapporto pubblicato ieri il massimo organo per lo sviluppo economico prevede che il prossimo anno il tasso di crescita scenderà dal 5,7% al 2,9%. Abbinato all’inflazione galoppante (attualmente 8% Usa e livelli simili nell’Eurozona) il...

VISIONI/APERTURA

The Offer, il film che cambiò la grande storia di Hollywood

USA. Hollywood che racconta Hollywood è un filone fecondo che ci ha dato Viale del tramonto di Billy Wilder e I protagonisti di Altman, per citare solo due dei più sagaci e caustici autoritratti della «ndustry», quel conglomerato di ostentazione, nevrosi ed ossessioni in perenne orbita attorno alla fabbrica del...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Corporation all’arrembaggio delle terre agricole ucraine

UCRAINA. È recentemente rimbalzato sui social (compresa la pagina Facebook de “il Giardiniere”) un testo che denuncia che «tre grandi multinazionali statunitensi hanno comprato da Zelensky 17 milioni di ettari di ottima terra». Precedentemente la presunta vendita di «mezza Ucraina a Monsanto Cargill e...

INTERNAZIONALE/INTERVISTA

«Il grano c’è, le speculazioni sul prezzo provocano la crisi»

UCRAINA . Frédéric Mousseau, economista francese, è policy director dell’Oakland Institute, osservatorio economico progressista, per cui coordina le ricerche su terre, agricoltura e sicurezza alimentare. Già consulente di ong come Medecins sans frontières e Oxfam, lavora in particolare su investimenti...

VISIONI/APERTURA

«Pistol», suonare per distruggere. Quattro ragazzi nel mito punk

GB. Forse solo in questo universo postmoderno la storia della band più dissacrante del punk poteva diventare uno serie prodotta dalla Disney. Quello di Pistol è uno squisito paradosso pop-culturale che sicuramente avrebbe apprezzato Malcom McLaren, provocatore/impresario dei Sex Pistols. E la serie diretta da Danny Boyle (in...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Infinite lacrime di coccodrillo nel Texas santuario delle armi

USA/UVALDE (TEXAS). Non erano ancora state rimosse le piccole salme a Uvalde, che già giungevano le dichiarazioni preventive contro restrizioni al porto d’armi. Come accade sempre in questi casi è durato un paio d’ore il pudore prima di far nuovamente quadrato attorno al «sacrosanto» diritto ad impugnare armi da fuoco...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Da Trump a Orbán, l’internazionale nera sulle rive del Danubio

UNGHERIA/BUDAPEST . La Conservative political action conference (Cpac) è il summit annuale dei conservatori americani che negli anni ’70 fu piattaforma di lancio per Reagan e incubatore e laboratorio della destra neoliberista dell’ultimo mezzo secolo. Oggi equivale a un congresso ufficioso del partito repubblicano di era populista e...

INTERNAZIONALE/TAGLIO MEDIO

L’ideologia razzista va in onda su Fox News

USA/BUFFALO (NEW YORK). Una monofamiliare con prato tosato d’ordinanza nella tranquilla cittadina immersa nel verde di Upstate New York. Genitori professionisti e due fratelli, la maturità con lode e l’iscrizione universitaria al SUNY college nella vicina Broome. Una perfetta istantanea di suburbia American middle class, che rivela...

VISIONI/APERTURA

È stata la mano di dio, scomode verità nell’America di frontiera

USA. I paesaggi sono quelli di lancinante bellezza del Great Basin: roccia rosso fuoco e cieli dipinti da John Ford. Sotto, le casette a schiera della «provincia mormone» di Utah, Idaho, Arizona, capsule di idillio americano fatte di aiuole tosate, scuolabus gialli, mamme in cucina e barbeque di famiglia. Ovunque bambini,...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Contro i diritti civili la destra schiera dio

USA/SEATTLE . Fra i contenziosi ideologici che in questi giorni agitano l’America c’è posto anche per la storia di Joseph Kennedy, coach della squadra di football di un liceo di provincia vicino Seattle, al centro dell’ultima controversia all’esame della Corte suprema. Parrebbe a prima vista che il supremo tribunale...

VISIONI/APERTURA

Questioni di «gender». Florida contro Topolino, è guerra aperta

USA/FLORIDA. È guerra aperta ormai fra la Disney e lo stato della Florida dopo che il governatore ultraconservatore Ron DeSantis ha revocato gli incentivi fiscali che fruttano alla corporation di Topolino centinaia di milioni di dollari di sconto ogni anno e invidiabili agevolazioni. Da oltre mezzo secolo la Disney gestisce il parco di Disney...

VISIONI/APERTURA

«Severance», controllo e resistenza dal basso nella gig economy

USA/LOS ANGELES. I protagonisti di Severance, ad oggi la migliore serie originale prodotta da Apple Tv+, sono i dipendenti della Lumon, una enigmatica e anonima corporation. Ogni mattina i dipendenti del reparto «data refinement», Mark (Adam Scott), Irving (John Turturro) e Dylan (Zach Cherry), prendono servizio entrando nello smisurato...

ULTIMA/APERTURA

Netflix, mercoledì da gattini

USA. Il crollo in borsa dopo la perdita di 200 mila abbonati a fronte di un decennio di crescita costante, è costato a Netflix oltre 50 miliardi di dollari in capitalizzazione. Il titolo del colosso streaming ha perso il 35% del valore ed è tornato alla valutazione dell’autunno 2019. Si è trattato di un vero e...

VISIONI/APERTURA

«Winning time», ascesa di una dinastia del basker

USA. Winning Time apre sui sussurri preoccupati del personale della clinica californiana dove, nel 1991, Magic Johnson è appena risultato sieropositivo all’Hiv. Si trattava di un momento topico e storico dello sport e, sembrava, la drammatica fine di una meteorica carriera per il geniale playmaker dei Lakers di Los Angeles che...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it