Risultati per:

  • Autore: DENTICO DONATELLA,
Modifica ricerca

SOCIETA

LE MEDICINE DEI POVERI

BANGLADESH/SAVAR. Le medicine dei poveri Si chiamano diritti umani e democrazia, ma sono poco utilizzate. Per la prima volta, in Bangladesh, ecco riuniti i rappresentanti di Ong provenienti da 92 paesi del mondo. Il problema è: come difendersi dall'assalto "globale" al diritto alla salute?

SOCIETA

IL RICETTARIO DELLA BANCA MONDIALE

BANGLADESH/SAVAR. Il ricettario della Banca mondiale E' lei che ormai si occupa di salute nel mondo, e ora cerca alleati tra le Ong. Ma viene contestata plateamente N. D. - SAVAR (Bangladesh)

POLITICA

"NON VOGLIAMO ESSERE COMPLICI"

KOSOVO. "Non vogliamo essere complici" Msf: la nuova pulizia etnica è una sfida all'Occidente che ha bombardato per fermare la pulizia etnica NICOLETTA DENTICO *

MONDO

TANTE RESISTENZE, MA ANCHE EFFETTO.

ITALIA. MINE/MONDO Tante resistenze, ma anche l'effetto domino - NICOLETTA DENTICO - U na corsa ad ostacoli. La faticosa ratifica italiana del Trattato di Ottawa per la messa al bando delle mine antipersona, con il voto unanime della Camera dei Deputati, percorre il primo, importante, giro di boa. Siamo lontani dall'"atto immediato e...

OPINIONI

SABBIE MOBILI PER LE MINE

ITALIA. Sabbie mobili per le mine L'OPINIONE di NICOLETTA DENTICO I NIZIO di giugno. Il governo ha accettato la proposta di emendamento: 200.000 mine non rinnovabili, da tenere in stock per la formazione dei soldati alle operazioni di sminamento, pur di salvaguardare la definizione di "mina antipersona", e soprattutto il principio di...

MONDO

BANDO ALLE MINE:RISERVE RUSSIA CINA

AUSTRIA. MINE ANTIUOMO CONFERENZA ONU VIENNA

METEO

MINE,L'EREDITA DI GUERRA

CAMBOGIA. Mine, l'eredità di guerra NICOLETTA DENTICO S TAVA tornando a casa da un matrimonio, Vang, quando una mina antipersona gli ha disintegrato una gamba e distrutto la vita, il 16 maggio scorso. Un suo coetaneo, monaco buddista di Kompong Speu, conosce invece a memoria le regole di sopravvivenza: mai attraversare una campo aperto,...

MONDO

FERMA MISSIONE ONU

CAMBOGIA/ONU. VIOLAZIONI ACCORDO PACE

MONDO

UNA STREGA DI NOME ALIA

ALBANIA/TIRANA. ALIA INTERVISTA

MONDO

PIANO DI PACE IN BILICO

CAMBOGIA. ONU PIANO DI PACE

MONDO

CAMBOGIA, SE L'ONU FA LA PACE

CAMBOGIA. AKASHI YASUSHI (ONU) INTERVISTA

MONDO

ARRIVANO I PROFUGHI THAILANDESI

CAMBOGIA. ONU CONVOGLIO

MONDO

BRACCIO DI FERRO IN CAMBOGIA

CAMBOGIA. SAMPHAN INTERVISTA

MONDO

CAMBOGIA SUL FILO DEL RASOIO...

CAMBOGIA. ONU TRATTATIVE PACE

MONDO

A UN PASSO DAL DISASTRO

ALBANIA. STANI INTERVISTA

GIAPPONESI,"BIANCHI ONORARI"

SUDAFRICA/GIAPPONE.

POLITICA/INTERVISTA

«Le società di consulenza privatizzano i governi»

ITALIA . Sarebbe difficile includerla nel novero delle rivoluzionarie. Ma da tempo il suo lavoro di ricerca illumina alcune storture dell’economia e della politica. Stiamo parlando di Mariana Mazzucato, economista e docente all’University College London, dove dirige l’Institute for Innovation and Public Purpose. L’abbiamo...

PACE/EDITORIALE

BESTEMMIE UMANITARIE

IRAQ/USA. Kosovo, Afganistan e, ormai ineluttabile, l'Iraq. Sono i ciclici scenari che collegano, accanto alle crisi tragicamente ignorate, il trascorso secolo breve a quello che viviamo oggi. Un'oltranza epocale che si caratterizza per le disuguaglianze crescenti sulla faccia del pianeta, ma anche per la centralità della guerra, confermata...

CULTURA/TAGLIO MEDIO

SIAMO SPONDE EMOTIVE ANCORATE ALLA REALTà

ITALIA. Nel lungo percorso che il libro compie da quando prende forma e vita nel cuore e nella mente del suo autore a quando raggiunge il lettore, l'agente letterario è l'anello di congiunzione fra l'editore e gli scrittori. Mediatore, tutore degli interessi e dei diritti dei suoi clienti, interlocutore e interprete dei progetti, dei desideri,...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it