Comincia la stagione degli sgomberi. A Roma via il Baobab

Una volta finito di abbattere l’ultima baracca di legno la ruspa risale lentamente sul camion che poco prima l’aveva scaricata in questo piazzale di cemento dietro la stazione Tiburtina di Roma. E’ un bobcat, una ruspa bianca e non particolarmente grande, niente a che vedere con quelle ruggenti che Matteo Salvini esibiva...

«Dl sicurezza blindato, non faremo audizioni»

Tempi strettissimi alla Camera per il decreto sicurezza, arrivato lunedì in Commissione Affari costituzionali introdotto dal suo presidente, il pentastellato Giuseppe Brescia, che è anche relatore del provvedimento. Sabato 16 o, al più tardi, lunedì 19 scadranno i tempi per la presentazione degli emendamenti,...

«I 5 Stelle all’angolo. Salvini li ha resi marginali»

«Non capisco come facciano i 5 Stelle a nascondere continuamente i propri valori identitari. Ormai Salvini li ha resi marginali», commenta la senatrice di LeU Loredana De Petris.Lega e 5 Stelle litigano tra loro, ma la maggioranza tiene. Il dl sicurezza è passato senza grandi problemi. È vero, la maggioranza...

Primo sì al dl sicurezza. Sindaci e associazioni minacciano la rivolta

Matteo Salvini esulta ma in realtà il ministro degli Interni ha pochi motivi per cantare vittoria. Certo, il decreto sicurezza al quale ha legato il suo nome alla fine è riuscito a passare al Senato grazie ai voti di una maggioranza che nonostante i dissidenti grillini, cresciuti nel frattempo da quattro a cinque,...

Fiducia sulla sicurezza. Resta alta la tensione tra 5 Stelle e Carroccio

Occhi bassi, voce piatta, il ministro per i rapporti con il parlamento Riccardo Fraccaro impiega non più di trenta secondi per comunicare la decisione del governo di chiedere la fiducia sul decreto sicurezza. Una scelta che spiazza le opposizioni, visto che non risulta da nessuna parte la convocazione di un consiglio dei ministri...

Sicurezza, stop dei 5 Stelle al decreto voluto da Salvini

Mentre alla Camera si litiga sulla prescrizione, al Senato a dir poco si discute sulla sicurezza. Alla fine Salvini e Di Maio diranno come al solito che tutto va bene e che la maggioranza è compatta, ma basta vedere cosa è successo ieri al decreto fortemente voluto dal ministro degli Interni per capire come stanno davvero le...

Decreto sicurezza, in commissione via libera nel caos

«Questo è un vero e proprio circo, non possiamo andare avanti così. Lega e M5S ci prendono in giro». Il colpo di scena arriva nel pomeriggio, dopo che la maggioranza giallo verde per l’ennesima volta ha convocato e poi rinviato le riunioni delle Commissioni Affari costituzionali e Bilancio del Senato alle...

Decreto sicurezza, fronda 5S all’attacco: «Votiamo contro»

A dare un’immagine che bene illustra il malessere vissuto in questi giorni da molti grillini ci pensa nel pomeriggio la senatrice Paola Nugnes: «Stiamo diventando come il Pd», si sfoga con i giornalisti la dissidente napoletana. Per chi ha creduto nel Movimento non ci potrebbe forse essere insulto peggiore che il...

«Ma noi non siamo schegge impazzite. La fiducia? È contro la storia del M5S»

Cresce il malumore nel Movimento 5 Stelle sul decreto sicurezza. In Commissione Affari costituzionali del Senato ieri sono stati bocciati tutti gli emendamenti presentati dai senatori De Falco, Nugnes, Fattori e Mantero ma intorno al testo aumentano i dubbi anche di altri esponenti del Movimento che finora hanno evitato di uscire allo...

I dissidenti 5 Stelle: «Così regaliamo voti alla Lega»

Mentre in Italia e Europa litigano sull’immigrazione, Donald Trump telefona al premier Giuseppe Conte per comunicargli che condivide la «linea molto dura sull'immigrazione illegale» intrapresa da Roma. «Io concordo con questa posizione al 100% - ha detto il presidente Usa - e anche gli Stati uniti stanno tenendo...

Scontri al confine tra polizia e migranti. Zagabria alza una barriera

Duecento migranti che si scontrano con la polizia bosniaca e fronteggiano quella croata. Altri cento, partiti in treno da Sarajevo, bloccati dagli agenti in una stazione in prossimità del confine. E poi sassaiole, truppe speciali di Zagabria fatte arrivare d’urgenza in elicottero e, infine, la decisione della Croazia di...

Il M5S cede, solo 19 gli emendamenti

Adesso bisogna vedere cosa faranno gli ortodossi del Movimento 5 Stelle, ma la Lega sembra aver vinto lo scontro interno alla maggioranza giallo verde sul Decreto sicurezza grazie a un accordo raggiunto con i vertici del Movimento. A confermarlo è stato ieri il capogruppo della Commissione Affari costituzionali del Senato, il...

Fallisce l’ennesimo vertice su migranti. Stop a proposta di Vienna

La solidarietà da «flessibile» diventa «obbligatoria», ma il risultato non cambia. L’Europa non solo non vuole redistribuire quote di migranti tra gli Stati membri, ma non intende neanche partecipare alle spese sostenute dai Paesi di primo arrivo. I vertici europei sull’immigrazione assomigliano...

Decreto sicurezza, l’allarme dei sindaci: «Sarà un disastro»

Matteo Salvini ne ha fatto l’ennesima bandiera da sventolare in una campagna elettorale senza fine: tagliare i fondi oggi destinati all’accoglienza dei migranti per finanziare nuove assunzioni nelle forze dell’ordine. I numeri sono ballerini, e dipendono dal momento: si passa dalla riduzione di 500 milioni di euro,...

Mattarella frena Salvini, tensione sul decreto

«Penso che la firma del presidente sia questione di ore, mi aspetto buone notizie entro oggi», dice di buon mattino Matteo Salvini. Il riferimento del ministro degli Interni è al decreto sicurezza e alla possibilità che il presidente Mattarella liberi il provvedimento permettendo così alle camere di...

«Così i migranti saranno sempre più ricattabili, anche se sono in regola»

«Giuridicamente il decreto Salvini è in perfetta continuità con il precedente decreto Minniti ma in più punta rendere sempre più precaria e ricattabile la vita dei migranti presenti in Italia, anche se sono in possesso della protezione internazionale o addirittura della cittadinanza». Avvocato...

Sui rimpatri l’Ue strizza l’occhio a Salvini

«No, non penso proprio che dal Quirinale arriverà uno stop». Come al solito Matteo Salvini si mostra sicuro. Il decreto immigrazione e sicurezza che porta il suo nome non è ancora arrivato al Colle ma il titolare degli Interni si dice convinto che il provvedimento riuscirà a superare l’esame di...

PROFUGHI, SALVINI METTE LIMITI ALLA PROTEZIONE

Rispetto alle bozze del decreto circolate nelle scorse settimane appaiono attenuate alcune misure repressive nei confronti di chi ha già ottenuto lo status di rifugiato, al quale potrà essere revocata la protezione internazionale solo in caso di condanna definitiva per una serie di gravi reati. Ma tra i rilievi fatti...

Italia nel mirino Onu«Troppo razzismo, invieremo osservatori»

Le politiche sull’immigrazione del governo giallo verde, ma anche le ripetute aggressioni nei confronti dei migranti, preoccupano l’Onu che ieri ha annunciato di voler inviare in Italia «un team di osservatori per verificare l’aumento di atti di violenza e di razzismo contro migranti, persone di discendenza...

Errata corrige

Nell’articolo «Finisce il mito dello Stato che accoglie i profughi», uscito sul manifesto di ieri, si dice che nel 2015 arrivarono in Svezia 70.384 minori non accompagnati. Si tratta di un errore. In realtà furono poco più di 35mila. Ce ne scusiamo con i lettori. c.l.



Pagina 3 di 50