Risultati per:

  • Autore: VINCENZO VITA
Modifica ricerca

COMMUNITY/RUBRICA

Rai. I tg si tingono di nero, ma i conti si colorano di rosso

ITALIA. L’entrata dell’ex direttore del Tg2 della Rai Gennaro Sangiuliano nella compagine di governo - come ministro della cultura - è come il colpo di inizio della probabile girandola della e nella ragnatela del servizio pubblico.Se è verosimile che l’abile neo presidente del consiglio Meloni non abbia intenzioni...

COMMENTO

Parte da Roma «La mia voce per Assange»

ITALIA/ROMA. Ieri si è tenuta a Roma, presso la sede della federazione nazionale della stampa, la presentazione della campagna «La mia voce per Assange», curata dall’omonimo comitato formato al momento da Paolo Benvenuti, Daniele Costantini, Marianella Diaz.E ancora, Flavia Donati, Giuseppe Gaudino, Laura Morante, Armando...

INTERNAZIONALE/COMMENTO

Una giornata particolare per Julian Assange

EUROPA/STRASBURGO. Oggi potrebbe essere una giornata molto importante per la vicenda di Julian Assange. Il parlamento europeo decide, infatti, sull’attribuzione del premio Sacharov e il fondatore di WikiLeaks è nella rosa ristretta (insieme alla popolazione dell’Ucraina con Zelensky e alla commissione Verità della Colombia) dei...

COMMUNITY/RUBRICA

Assange «circonda» parlamenti e coscienze

GB/LONDRA/ITALIA/ROMA . Lo scorso sabato 8 ottobre a Londra 12.000 persone (è la stima dell’ex ambasciatore britannico Craig Murray) hanno manifestato a Londra per la libertà di Julian Assange. È stato circondato simbolicamente il parlamento, per testimoniare l’abnormità della situazione in cui si trova il fondatore di...

COMMUNITY/RUBRICA

In Iran Internet alla gogna

IRAN. In Iran, dove è in corso una sacrosanta mobilitazione civile contro l’efferatezza del regime perpetrata in particolare verso le donne, Internet ha cessato di funzionare.La morte di Mahsa Amini, arrestata e malmenata selvaggiamente dalla cosiddetta polizia religiosa per non aver indossato correttamente il velo, ha moltiplicato...

COMMUNITY/RUBRICA

Par condicio, l’inverno del nostro scontento

ITALIA. Comunque la si pensi, il voto appena concluso sarà oggetto di studi e di ricerche non solo sugli effetti politici.Vi sono, infatti, taluni aspetti che hanno segnato rilevanti novità nella comunicazione.Innanzitutto, è cambiato il ruolo dei sondaggi. Questi ultimi sono diventati via via strumenti di campagna...

COMMUNITY/RUBRICA

La par condicio sta finendo

ITALIA. Le tabelle pubblicate dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni sul tempo di parola attribuito alle varie forze politiche riguardano, quelle più recenti, il periodo che va dal 5 al 20 settembre.In verità, non ci sono clamorose novità. Lega e Fratelli d’Italia hanno sempre un certo vantaggio....

COMMUNITY/RUBRICA

Camilleri irrompe nella par condicio

ITALIA. Prima di tutto, è necessario commentare brevemente la proposta di Rampelli fratello d’Italia di sospendere le puntate programmate del commissario Montalbano, per non turbare la serenità del voto. La presenza di Luca Zingaretti potrebbe alterare gli equilibri a favore del fratello candidato? Mi faccia il piacere, per...

COMMENTO

Dal Lido di Venezia un forte no all’estradizione

ITALIA/VENEZIA. Nel pomeriggio dello scorso lunedì, alla Casa degli autori al Lido di Venezia, nel corso della Biennale cinema, si è tenuto un evento di straordinaria importanza per la libertà di Julian Assange, il giornalista fondatore di WikiLeaks.Infatti, il presidente dell’ordine nazionale dei giornalisti Carlo Bartoli -...

COMMUNITY/COMMENTO

Gli smemorati «disinformati» dei programmi elettorali

ITALIA. È comprensibile che vi siano argomenti ritenuti di maggiore cogenza, a cominciare - nei testi dell’area variamente progressista- dai rischi di un’involuzione autoritaria sotto le sembianze del presidenzialismo, nonché dal dramma del lavoro che non c’è. Cui si aggiunge la situazione tragica per...

COMMUNITY/RUBRICA

Il terrore corre sui social

ITALIA. Che tempi quelli in cui la rete sembrava essere il contraltare democratico e partecipativo della televisione generalista. Quanto quest’ultima appariva il regno dell’omologazione e del pensiero alienanti, Internet era non solo una cittadella resistente, bensì un modello alternativo all’antica logica della centrale...

COMMENTO

Una delibera dell’Agcom non fa primavera

ITALIA. L’Agcom ha battuto un colpo, varando la delibera, intitolata «Richiamo alla corretta applicazione dei principi a tutela del pluralismo e della parità di trattamento nei programmi di informazione ....».Il testo ha risposto alle prevedibili obiezioni dei diversi protagonisti dell’agone elettorale nei confronti...

COMMUNITY/RUBRICA

Dio forse perdona, la par condicio invece no

ITALIA. È bene chiarire che i ventilati confronti televisivi elettorali a due, o a tre, o a quattro sarebbero violazioni di legge. Lo ha ricordato con parole precise anche il sindacato dei giornalisti del servizio pubblico.Questa mattina si riunisce l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni proprio sul tema ed è...

COMMUNITY/RUBRICA

In ricordodi un maestro della sociologia

ITALIA/CASACANDITELLA (CHIETI). Si sono tenuti ieri nella chiesa di San Gregorio Magno a Casacanditella (Chieti) i funerali di Franco Rositi, uno dei principali protagonisti della sociologia italiana. Nato nel 1938, insegnò all’università statale di Milano, cui seguirono i periodi di docenza a Bari (dove divenne ordinario nel 1975), Torino e Pavia....

COMMUNITY/RUBRICA

Perché sondaggiare stanca

ITALIA. Le campagne elettorali da tempo durano tutto l’anno. Magari con intensità un po’ diversa, ma anche qui non ci sono più le mezze stagioni. La riconversione della politica a mera costola della comunicazione ha fatto sì che il periodo dedicato storicamente ai comizi e al porta a porta si sia dilatato,...

COMMENTO

Piero Angela e la scienza democratica

ITALIA. La scomparsa di Piero Angela ci priva di un maestro e di un esempio. Che brutto periodo. Se n’è andata una persona davvero notevole e straordinaria. Si utilizzano spesso, di fronte all’arcano della morte, retoriche caramellose e tese all’elogio postumo: qualche volta dovuto e magari tardivo, altrimenti alquanto...

COMMUNITY/RUBRICA

Google e You Tube finiscono nel mirino dell’Agcom

ITALIA. Due corpose delibere dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (n.275/22/CONS e n.288/22/CONS) segnano una rottura nella e della stantia continuità, che ha spesso visto i cosiddetti Over The Top cavarsela con modeste sanzioni, pur davanti a comportamenti illegittimi. Infatti, la tendenza prevalente è a...

COMMUNITY/RUBRICA

Il sottosegretario all’editoria ha perso gli zecchini d’oro

ITALIA. Il parlamento è ai titoli di coda e il governo deve stare nei confini stabiliti dal presidente Mattarella. L’amministrazione, però, non ammette pause e gli obblighi assunti non possono essere elusi.Di tale natura è l’utilizzo dello stanziamento di 90 milioni di euro previsto dalla legge di stabilità...

COMMUNITY/COMMENTO

Le nozze d’argento dell’Agcom, una Ferrari lasciata in garage

ITALIA/ROMA. La relazione annuale del 2022, svolta ieri presso l’aula dei gruppi parlamentari dal presidente dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, Giacomo Lasorella, è coincisa con il venticinquesimo compleanno dell’istituzione. Dopo un quarto di secolo, che nel contesto equivale a dieci volte tanto,...

COMMUNITY/RUBRICA

La par condicio è diventata un vuoto. Agcom, dove sei?

ITALIA. A guardare le innumerevoli edizioni dei telegiornali o le trasmissioni dedicate alla vicenda politica, un dato emerge con realistica crudezza: la legge n. 28 del 2000 (par condicio) è costantemente violata. Agli smemorati va ricordato che la normativa è in vigore dalla serata dello scorso giovedì 21 luglio,...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it