Risultati per:

  • Autore: MARIA TERESA CARBONE
Modifica ricerca

CULTURA/RUBRICA

The Orlando Books, storie da leggere come fossero film

ARGENTINA/BUENOS AIRES . La nostalgia non è più quella di un tempo, si intitolava più di quarant’anni fa l’autobiografia di Simone Signoret, attrice francese bella, bionda e intelligente, nota oggi solo a chi ha capelli bianchi e ginocchia scricchiolanti (il libro è uscito negli «Struzzi» Einaudi nel 1980, e a...

CULTURA/RUBRICA

Buchmesse 2022, la Spagna è «desbordante»

SPAGNA/GERMANIA/FRANCOFORTE. Sarà l’estate in arrivo, sarà la lunga compressione imposta dalla pandemia, sta di fatto che la sensazione è di essere entrati in una fase di sovreccitazione e iperattività, a dispetto degli scenari globali, deprimenti sotto ogni punto di vista. Di certo è così per l’editoria, dove il...

CULTURA/RUBRICA

Le abitudini cambiano e anche i lettori

. La lettura dei dati non è una scienza esatta – o meglio, dipende molto dall’occhio di chi la pratica. Prendiamo le cifre pubblicate in questi giorni dall’Associazione italiana editori sulle vendite di libri nei primi mesi del 2022 in base alle rilevazioni di «Nielsen BookScan». I pessimisti troveranno...

CULTURA/RUBRICA

Buenos Aires, «terra promessa» delle librerie

ARGENTINA/BUENOS AIRES . Molto si è detto e scritto, a Roma e non solo, dell’imminente chiusura della libreria Feltrinelli in largo Colonna. Chiusura imposta, nell’immediato, dai lavori di ristrutturazione che da luglio renderanno inaccessibile per un anno la Galleria Alberto Sordi su cui si affaccia il punto vendita, ma che probabilmente si...

CULTURA/RUBRICA

Editori, il piacere della lettura passa per il «booktoker»

ITALIA/TORINO. E così TikTok è arrivato anche a Torino, all’ultima edizione del Salone del libro – o se preferite, #salto22. Presentato come una delle grandi novità di quest’anno, l’approdo del ramo italiano di Douyin (questo il nome del social in Cina, dov’è nato nel 2016) alla maggiore fiera...

CULTURA/RUBRICA

Editoria, la vita al tempo degli stipendi non adeguati

GB. Non c’è domanda a cui sia più difficile rispondere di «Come stai?». Tranne casi rari, nei quali l’interpellato si sente in pace con sé e col mondo, il dubbio è se rispondere sinceramente, travolgendo l’interlocutore con una slavina di angustie e di problemi, o limitarsi –...

CULTURA/RUBRICA

Tehran Book Fair, scontro sulla politica degli sconti

IRAN/TEHERAN. Dopo un’interruzione di due anni provocata dalla pandemia, è tornata in presenza la 33esima edizione della Tehran International Book Fair, in programma nella capitale iraniana fino a sabato. Il motto della kermesse, in questo 2022, suona così: «Quando leggiamo, ci sentiamo in salute», una dichiarazione...

CULTURA/RUBRICA

L’uso disinvolto dello «shelfie», ritratto fra i libri

GB. Portable Magic, «Magia portatile», si intitola un libro edito da Allen Lane e da poco approdato nelle librerie britanniche. L’autrice, Emma Smith, insegna studi shakespeariani a Oxford e oltre a essere considerata un’autorità per quanto riguarda il First Folio di Shakespeare (la prima raccolta, datata 1623,...

CULTURA/RUBRICA

Urueña, borgo spopolato e città del libro

SPAGNA/URUEÑA. Non è un paradiso che può piacere a tutti, ma - per chi ama leggere - la minuscola Urueña, un comune spagnolo di circa duecento abitanti nella provincia di Valladolid, ha tutte le carte in regola per essere eletto a luogo ideale per vivere. Piccolo com’è, infatti, il villaggio conta più di dieci...

CULTURA/RUBRICA

Barcellona, Sant Jordi e la festa dei libri

SPAGNA/BARCELLONA. Per fortuna, anche in questi tempi grami, qualche motivo di festeggiare c’è. Dopodomani, sabato, come ogni anno il 23 aprile, si celebra la «Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore». In questi termini, nulla di eccitante. (Da tempo il numero delle giornate mondiali dedicate a nobili cause non fa...

CULTURA/RUBRICA

Libri venduti e tradotti, da leggere o decorativi

GB. Finita la Book Fair di Londra, gli editori sono rientrati a casa e il bilancio, tenendo conto di una situazione globale decisamente tetra, è buono. Nessuno si è lamentato troppo per il divieto anti-Covid di fare feste, anche se – registra con tono neutro «Publishers’ Weekly» – «alcuni...

CULTURA/RUBRICA

Russia e Ucraina, la scrittura e la guerra

UCRAINA/RUSSIA. Come si fa in questi giorni a non pensare alla guerra? Anche se si volesse (e in effetti spesso si vorrebbe), non sarebbe possibile, con l’orrore e l’angoscia che ci piovono addosso giorno dopo giorno, con un dolore che si traduce quasi sempre in prese di posizione prive di sfumature e a volte in esternazioni che si...

CULTURA/RUBRICA

London Book Fair, ritorno in presenza per i titoli «caldi»

GB/LONDRA. È la sera del 14 marzo 2019, la quarantanovesima edizione della London Book Fair si sta per chiudere. Gli espositori - case editrici e agenti letterari - che hanno partecipato alla maggiore fiera internazionale dell’editoria dopo la Buchmesse si salutano, si danno appuntamento a Francoforte, fanno programmi per il 2020, il...

CULTURA/RUBRICA

Se gli errori godono di un momento di puro splendore

USA. Si intitola Quibbles and Bits (che si potrebbe tradurre molto liberamente come «pezzi e bocconi») la newsletter che Drusilla Moorhouse, caporedattrice di «Buzzfeed News», piattaforma di informazione online statunitense, manda una volta al mese ai lettori desiderosi di sapere cosa succede dietro le quinte di una...

CULTURA/RUBRICA

Carmen Balcells, agente letterario da romanzo

SPAGNA. Può la biografia di un agente letterario diventare un libro capace di catturare l’attenzione anche dei lettori che nulla sanno, e forse a cui nulla importa, di quello che accade dietro le quinte del sistema editoriale? Sì, se a scrivere il libro è un’autrice come Carme Riera, narratrice e saggista celebre...

CULTURA/RUBRICA

The Female Publisher quella capacità di «fare rete»

GERMANIA. È verità universalmente riconosciuta (per dirla ancora una volta con Jane Austen) che nella grande macchina dell’editoria, in Italia e fuori, ci sono più donne che uomini. Basta scorrere gli organigrammi di case editrici grandi e piccole, e si vedrà a colpo d’occhio che i nomi femminili prevalgono,...

CULTURA/APERTURA

La nuova guerra dei libri non fa prigionieri

UCRAINA/RUSSIA/EUROPA . Su Kiev piovono le bombe mandate da Putin e i contraccolpi si sentono ovunque, anche in quei luoghi – così si pensa – ovattati e protetti che sono le case editrici, le biblioteche, le librerie. Come in un domino perverso l’aggressione russa all’Ucraina colpisce figure molto lontane da questa guerra...

CULTURA/RUBRICA

Storie di editoria al bando e resistente

CANADA. Due storie di editoria che si leggono volentieri (quando succede, è meglio non lasciarsi sfuggire l’occasione).La prima ha al centro una piccola casa editrice di Montréal, Mémoire d’encrier, che ha puntato sulla diversità quando ancora non era una parola d’ordine mediatica, riuscendo a imporsi...

CULTURA/RUBRICA

Se Anne Frank fa pentire la casa editrice

OLANDA. A fine gennaio la casa editrice olandese Ambo Anthos ha deciso di interrompere la diffusione di un libro, The Betrayal of Anne Frank, arrivato in libreria all’inizio dell’anno in diversi paesi, fra cui l’Italia, dove il volume è uscito per HarperCollins con il titolo Chi ha tradito Anne Frank. L’annuncio...

CULTURA/RUBRICA

Il grande fiuto di un uomo di lettere come Jason Epstein

USA. Il nome di Jason Epstein in Italia è noto solo a chi si occupa di editoria, e forse neanche a tutti. Nulla di strano, quindi, che la notizia della sua morte, avvenuta qualche giorno fa a 93 anni, non abbia trovato eco nei nostri media. Non così negli Stati Uniti, dove gli obituaries per Epstein si sono susseguiti a colpi di...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it