Risultati per:

  • Autore: LUCA KOCCI
Modifica ricerca

SOCIETA/APERTURA

Il monito dei vescovi al nuovo governo: «Attenzione ai deboli»

VATICANO/ITALIA. All’indomani della vittoria della destra alle elezioni politiche, dal presidente della Conferenza episcopale italiana, il cardinal Matteo Zuppi, arriva una nota che delimita il perimetro e traccia precise linee di azione per il nuovo Parlamento e il nuovo esecutivo.«La Chiesa continuerà a indicare, con severità...

ECONOMIA/APERTURA

L’economia di Francesco: un nuovo modello di sviluppo

ITALIA/ASSISI. Oltre mille giovani economisti, imprenditori e attivisti sociali under 35 provenienti da oltre cento paesi di tutto il mondo si sono riuniti per tre giorni ad Assisi per il meeting internazionale “Economy of Francesco”, promosso da papa Bergoglio, presente ieri per la conclusione dell’incontro. Un confronto di idee ed...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

I vescovi fiamminghi approvano la benedizione delle coppie omosex

BELGIO/VATICANO. I vescovi cattolici fiamminghi del Belgio hanno approvato un rito per la benedizione delle coppie omosessuali. È un atto che si contrappone a quanto previsto dalla dottrina cattolica e che l’anno scorso era stato ribadito dalla stessa Congregazione per la dottrina della fede, l’ex Sant’Uffizio. Dalla Santa sede,...

INTERNAZIONALE/COMMENTO

L’elmetto, a tutti i costi, a Francesco

KAZAKISTAN/VATICANO. Dai titoli di molti giornali di ieri, sembrerebbe che papa Francesco abbia cambiato posizione sulla guerra e che, contraddicendosi, abbia deciso di incoraggiare l’invio di armi all’Ucraina perché possa difendersi meglio dall’aggressione russa. Se però si legge tutto quello che il pontefice ha detto alla...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Papa Francesco: «Guerra totale» a rischio escalation atomica

VATICANO/UCRAINA. Non è una terza guerra mondiale «a pezzi», ma una vera e propria «guerra totale».Papa Francesco si corregge e, ricevendo ieri mattina in udienza in Vaticano i partecipanti alla sessione plenaria della Pontificia accademia delle scienze dedicata alla «scienza di base per lo sviluppo umano, la pace e la...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Francesco: la terza guerra mondiale va fermata subito e in ogni modo

VATICANO/UCRAINA. «Non dimentico la martoriata Ucraina», ma bisogna fermare la «guerra mondiale» in corso. Papa Francesco, nella consueta udienza generale del mercoledì – ieri svolta non al chiuso, in aula Paolo VI, ma in una piazza San Pietro particolarmente affollata – è tornato a parlare del conflitto in...

INTERNAZIONALE/BREVE

Papa Francesco e le polemiche sulle vittime russe: «Stiamo vivendo la terza guerra mondiale»

VATICANO/RUSSIA. La guerra in Ucraina è come la «terza guerra mondiale». Il paragone lo ha fatto ieri mattina papa Francesco, al termine dell’udienza generale del mercoledì, salutando i fedeli polacchi. «Domani (1 settembre, n.d.r.) ricorderete lo scoppio della seconda guerra mondiale, che ha segnato così...

SOCIETA/TAGLIO BASSO

Dal Sinodo un appello per il salario minimo e il diritto di cittadinanza

ITALIA/TORRE PELLICE. Con due appelli, uno a favore del «salario minimo» per tutte le lavoratrici e i lavoratori e uno per «l’allargamento del diritto di cittadinanza», si è chiuso ieri pomeriggio a Torre Pellice il Sinodo delle Chiese metodiste e valdesi.Dopo un anno di stop imposto dalla pandemia (2020) e un anno «a...

INTERNAZIONALE/TAGLIO MEDIO

Il crinale stretto di Bergoglio, «equivicino» ma senza l’elmetto

VATICANO/UCRAINA. Nessuna marcia indietro da parte della Santa sede dopo le parole pronunciate a braccio da papa Francesco all’udienza generale di mercoledì scorso («la guerra è pazzia», ci sono «vittime innocenti sia ucraine che russe», fra cui Darya Dugina), le accuse a Bergoglio dell’ambasciatore ucraino...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Il papa contro tutti: «Delinquente chi guadagna con la guerra»

VATICANO. «Coloro che guadagnano con la guerra e con il commercio delle armi sono dei delinquenti che ammazzano l’umanità». Severo monito, ieri, di papa Francesco contro la guerra ma anche contro chi la alimenta e con essa fa soldi, dai produttori di armi alle banche che sostengono il commercio di armamenti.L’appello...

CULTURA/INTERVISTA

Alla Cittadella di Assisi un corso su Pier Paolo Pasolini nel segno del dialogo

ITALIA/PERUGIA/ASSISI. È dedicato a Pier Paolo Pasolini l’80esimo corso di studi cristiani promosso alla Cittadella di Assisi dalla Pro Civitate Christiana, fondata nel 1939 dal poliedrico don Giovanni Rossi, uno dei «pionieri», fra l’altro, del dialogo fra cattolici e non credenti. È proprio alla Cittadella, dove Pasolini...

INTERNAZIONALE/TAGLIO MEDIO

Il viaggio di Bergoglio in Ucraina è più vicino

UCRAINA/VATICANO. Papa Francesco andrà a Kiev entro metà settembre? Sembrerebbe proprio di sì, almeno in base alle dichiarazioni di Andrii Yurash, ambasciatore ucraino presso la Santa sede, che ieri mattina è stato ricevuto in udienza in Vaticano da Bergoglio. «Sono molto vicino all’Ucraina e voglio esprimerle questa...

INTERNAZIONALE/TAGLIO MEDIO

Papa Francesco vede il “ministro degli esteri” di Kirill

VATICANO/RUSSIA. Ieri mattina in Vaticano papa Francesco ha ricevuto in udienza il metropolita Antonij di Volokolamsk, nuovo capo del Dipartimento per gli affari esteri della Chiesa ortodossa russa e numero due del Patriarcato di Mosca, guidato da Kirill.Benché sia passato abbastanza sotto silenzio, si è trattato di un incontro importante,...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

«Perdono per il dolore inflitto dai cristiani»

CANADA/QUEBEC/ALBERTA. Risuonano ancora in Alberta le parole con cui papa Francesco ha ammesso le responsabilità di molti cristiani che, nelle 139 scuole residenziali attive dal 1830 al 1996 (66 gestite da enti cattolici), hanno collaborato con il governo canadese all’azione di omologazione forzata e violenta alla cultura bianca, occidentale e...

INTERNAZIONALE/APERTURA

Il papa in Canada: perdono per quelle scuole crudeli

CANADA/QUEBEC/ALBERTA. «Chiedo umilmente perdono per il male commesso da tanti cristiani contro le popolazioni indigene» nelle «scuole residenziali» canadesi gestite dalle chiese cattoliche e protestanti nel corso dell’Ottocento e del Novecento (139 in tutto, l’ultima è stata chiusa nel 1996), dove venne condotta una...

INTERNAZIONALE/TAGLIO MEDIO

Prima a Mosca, poi a Kiev. Il papaora vede il suo viaggio «possibile»

VATICANO/RUSSIA/UCRAINA . Era scomparso dai radar da settimane, ma ieri papa Francesco ha rilanciato l’ipotesi di una visita a Mosca e a Kiev, lasciando intendere che il canale diplomatico con la Russia si è riaperto, grazie a nuovi contatti fra il cardinale segretario di Stato Parolin e il ministro degli esteri russo Lavrov.«Vorrei andare in...

SOCIETA/TAGLIO BASSO

Verona, il vescovo anti-gender licenzia il prete che lo aveva criticato

ITALIA/VEROMNA. Il vescovo di Verona, monsignor Giuseppe Zenti, ha «licenziato» Marco Campedelli, il prete veronese che la scorsa settimana lo aveva criticato per aver fatto campagna elettorale per la destra alla vigilia del ballottaggio fra il neo sindaco Damiano Tommasi (candidato del centro sinistra) e lo sconfitto Federico Sboarina,...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

«Assurde le scelte politiche di investire in armamenti anziché in agricoltura»

VATICANO. Nelle settimane in cui il conflitto in Ucraina si combatte usando il grano come «arma di guerra» – denunciava papa Francesco poco tempo fa – e nei giorni in cui il Parlamento italiano si appresta ad approvare nuovi aiuti militari a Kiev, la Commissione episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e...

INTERNAZIONALE/TAGLIO BASSO

Il papa lavora sottotraccia «per cucire, non per tagliare». E il Cremlino apre

VATICANO. Prosegue sotto traccia l’azione di negoziazione del Vaticano nella guerra in Ucraina, sia dal punto di vista politico che umanitario, con le pressioni per l’apertura di nuovi corridoi per i profughi e per la risoluzione della questione del grano bloccato nei porti, affinché «non venga utilizzato come arma di...

SOCIETA/APERTURA

«C’è Minniti, non vado». Così il papa disertò il forum Mediterraneo

ITALIA/FIRENZE. «Se c’è Minniti, allora non vado io». Dopo tre mesi si scopre il motivo per cui papa Francesco, oltre alla «gonalgia acuta» al ginocchio che già lo tormentava, ha deciso di non partecipare all’incontro finale fra vescovi e sindaci del Mediterraneo, che si è svolto a Firenze domenica...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it