Risultati per:

  • Autore: DANIELE ARCHIBUGI
Modifica ricerca

COMMUNITY/COMMENTO

LA SCONFITTA DEL PROCESSO MANCATO

PAKISTAN/ABBOTTABAD. Solamente Ida Dominijanni sul manifesto e Aldo Cazzullo sul Corriere della sera si sono sentiti di mettere in discussione l'uccisione di Osama bin Laden. Solo il Vaticano ha fatto sentire un po' di compassione per Bin Laden: «Un cristiano non gioisce mai di fronte alla morte di un essere umano», ha dichiarato la Santa Sede. In maniera più...

CULTURA & VISIONI/APERTURA

I BUONI SAMARITANI DELLA CITTADINANZA

MESSICO/USA. Un recente film di Robert Rodriguez e Ethan Maniquis nello stile pulp fiction e prodotto da Quentin Tarantino, Machete, ripropone la tragedia dell'immigrazione clandestina. Ambientato nel deserto che divide Stati Uniti e Messico, il film si apre con un dialogo tra le due protagoniste: la prima, Luz (interpretata da Michelle Rodriguez) è...

CULTURA & VISIONI/APERTURA

RIBELLI DELL'ORDINE COSTITUITO

ITALIA. Chi credeva che la storia della pirateria fosse oramai solamente utile per ispirare qualche commedia hollywoodiana si è dovuto ricredere. Gli avvenimenti nel Golfo di Aden degli ultimi anni ci portano a chiederci quali siano le differenze tra la pirateria antica e quella moderna. Chissà se la pirateria degli anni ruggenti, quella che ha...

CONTROPIANO/COMMENTO

UN'ACCADEMIA DI ULTRA CINQUANTENNI

ITALIA/ROMA. Gli appetiti famelici della finanziaria non risparmiano nessuno. Il reclutamento di nuovi ricercatori, considerato una priorità dalla destra e dalla sinistra, dalla Confindustria e dai sindacati, ha subito un pesante e forse irrimediabile stop al Senato. Tecnicamente, i fondi erano già stati iscritti a bilancio nel 2007 dal ministro...

PRIMA/COMMENTO

PER QUALCHE DOLLARO IN PIù

SOMALIA/ITALIA. Dopo ben quattro mesi di attesa e di trattative, la nave italiana Buccaneer con il suo equipaggio sta finalmente tornando a casa. A sentire il nostro ministro degli esteri, nave ed equipaggio sono stati rilasciati gratis et amore Dei. Se così fosse, sarebbe un caso di enorme e inaspettato successo: delle oltre cento navi che sono state...

CULTURA & VISIONI/TAGLIO MEDIO

DIAGNOSI PRET-à-PORTER PER LA GRANDE AMMALATA

MONDO. MARIANO CROCE, SFERE DI DOMINIO. DEMOCRAZIA E POTERE NELL'ERA GLOBALE, MELTEMI, PP. 235, EURO 22,00)L'ideale democratico si trova costantemente in bilico tra speranze e delusioni. Oggi le grandi promesse che si erano aperte dopo il 1989 si sono infrante sia negli Stati Uniti e in Europa (per tacere dell'Italia). I modelli politici...

CULTURA/TAGLIO BASSO

VITTIME E CARNEFICI IN PANTALONI CORTI

SIERRA LEONE. Le Memorie di un soldato bambino sono diventate un best seller internazionale (Neri Pozza, pp. 249, euro 15,50). Ishmael Beah, il suo giovane autore, ne ha di cose da raccontare: strappato al rap, al calcio e alla scuola dalla guerra civile in Sierra Leone, Ishmael ha visto il suo paese distrutto e la sua famiglia sterminata. In compagnia...

PRIMA/FOGLIETTONE

BOBBY FISCHER, LA GUERRA FREDDA A SCACCHI

ISLANDA. Se n'è andato a soli 64 anni Bobby Fischer, il primo campione mondiale di scacchi nato in America. E' morto in Islanda, dove ottenne il suo grande trionfo 36 anni fa, quando vinse il titolo contro il russo Boris Spassky, in una sfida che per la prima volta rese il nobile gioco popolare quanto il calcio o il baseball. Se n'è andato per un...

SPORT/APERTURA

SCACCO MATTO, RE BOBBY

ISLANDA. I due hanno caratteri opposti: tanto Fischer è eccentrico, arrogante e prepotente quanto il secondo è educato, comprensivo e generoso. Dietro di loro, le due super-potenze dell'epoca, gli Stati uniti di Nixon e l'Unione sovietica di Breznev. La guerra fredda è al suo apice, la primavera di Praga è stata repressa da poco e Viet-nam e...

INTERNAZIONALE/EDITORIALE

I FRUTTI AVVELENATI DELLA GUERRA PREVENTIVA

COREA NORD/PYONGYANG. E' arrivato, puntuale, l'esperimento nucleare sotterraneo nord-coreano. Molti avevano sperato che si trattasse di uno dei tanti bluff dell'amministrazione di Kim Jong II, ma le rilevazioni sismiche giapponesi e russe confermano quanto affermato con infinito compiacimento dal governo nord coreano. Sia chiaro, si tratta di un arsenale...

LETTERE/OPINIONI

L'ONU ARRANCA DIETRO ALLE GUERRE

USA/NEW YORK. Lo deve aver capito perfino George W. Bush: non si può gestire il pianeta senza le Nazioni Unite. Ostaggio ideologico dei neocons, il governo americano si era illuso che bastasse una buona combinazione di potere militare e retorica per piegare il mondo ai propri voleri. E, invece, l'Afghanistan continua ad essere uno stato fallimentare,...

CULTURA/APERTURA

IL MONDO RIFLESSO NEL PALAZZO DI VETRO

ITALIA. Ineo-cons americani sono sbarcati in Italia. Dopo le traduzioni dei libri di Robert Kagan & Co., anche il nostro paese è finalmente riuscito a generare il prodotto nostrano. Il suo nome è Christian Rocca, è un giornalista del Foglio e come da manuale esordisce sparando con tutte le cartucce che riesce a raccogliere contro...

CULTURA/APERTURA

PESI E MISURE, GLI SQUILIBRI DELL'UNIONE

EUROPA. Nella primavera del 2001, Mr. Steven Thoburn, un fruttivendolo di Sunderland, nell'Inghilterra del Nord-Est, fu condannato dal tribunale provinciale per aver venduto una libbra di banane. Condanna provenuta dal fatto che il fruttivendolo si era rifiutato di ottemperare a una norma dell'Unione Europea, la quale richiede che frutta e...

CULTURA/APERTURA

UN PIANETA A PORTATA DI PROTESTA

GERMANIA. Nel suo nuovo libro dedicato a Lo sguardo cosmopolitico (Carocci, pp. 261, € 18,00), lo studioso tedesco Ulrich Beck parte da una considerazione osservabile tutte le domeniche in uno dei più onorati templi della nostra epoca, lo stadio di calcio. Negli spalti si affollano masse tinteggiate che si identificano con un patrimonio...

FRONTE ORIENTALE/TAGLIO BASSO

IL MESSAGGIO DI QUESTO TERRORISMO è: «SIAMO DENTRO DI VOI»

GB/LONDRA. L'Inghilterra di tutte le razze e colori descritta con bonaria ironia da Zadie Smith in Denti bianchi, quella di film di successo quali East is East e Sognando Beckham, quella della Commissione sul Futuro della Gran Bretagna Multi-Etnica presieduta da Lord Bhikhu Parekh ha prodotto i suoi mostri. Scotland Yard ha dato un nome e un volto...

ONU/APERTURA

NAZIONI UNITE, 60 ANNI DOPO SENZA VOCAZIONE

USA/NEW YORK. Nel giorno del loro 60mo compleanno, le Nazioni Unite sono daccapo alla ricerca di una vocazione. Possono ancora sperare di diventare uno strumento ecumenico di difesa dei deboli o si devono trasformare in tutto e per tutto in uno dei bracci secolari di chi comanda? Ora che di potenze egemoni ne è rimasta una sola, l'Onu ha ancora...

CULTURA/TAGLIO BASSO

LE OSCURE PASSIONI

ITALIA. L'ultimo saggio di Giulio Marcon (Come fare politica senza entrare in un partito, Feltrinelli), su cui si è già soffermato Mario Pianta (il manifesto, 3 aprile 2005) è tanto cortese e garbato nella forma quanto indigesto nel contenuto. Obbliga, infatti, a rivedere alcuni principi fondamentali dell'azione collettiva che...

ONU/TAGLIO MEDIO

NAZIONI UNITE. NELL'ASSERVIMENTO AGLI USA

USA/NEW YORK. Dopo 14 mesi di penoso travaglio, i 16 esperti nominati da Kofi Annan hanno partorito un topolino geneticamente modificato: quello delle Nazioni unite asservite. In un mondo in cui c'è disperato bisogno di trovare poteri e istituzioni capaci di controbilanciare la deriva unilateralista e guerrafondaia dell'amministrazione Bush, la...

CULTURA/APERTURA

I BUONI AFFARI DELLE GUERRE SPORCHE

USA/EUROPA. Due parole sono state espulse dal vocabolario della politica internazionale. La prima è «avversario», la seconda è «nemico». Entrambe sono state rimpiazzate con un'altra parola: «terrorista». Non è un cambiamento semantico di poco conto: dimostra che oggi il mondo occidentale è predisposto a demonizzare l'avversario e a togliergli ogni...

CULTURA/APERTURA

LA CARTA COPERTA DELL'EUROPA

EUROPA. Che il destino del globo sia nelle mani di Bush, Cheney e Rumsfeld pone inquietudine a molti, ed è indispensabile interrogarsi su quali possano essere gli eventuali contrappesi. Ancora oggi qualche nostalgico rimpiange l'Unione sovietica di Breznev; sistema condannato senza appello per come gestiva il potere all'interno, ma che...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it