Risultati per:

  • Autore: ARIANNA DI GENOVA
Modifica ricerca

VISIONI/TAGLIO MEDIO

Un omaggio a Riccardo Muti e alla sua musica

ITALIA/ROMA. La nebbia che protegge il sorgere dei ricordi nelle sculture impermanenti di Fujiko Nakaja, le sperimentazioni calligrafiche e espressioniste del belga-francese Pierre Alechinsky (un «Cobra», oggi novantenne attivissimo pittore), gli «isolati aperti» che intersecano la vita dell’architetto Christian de...

CULTURA/APERTURA

Nelle «stanze-mondo» di Fosco Maraini

ITALIA/ROMA. Il cucciolo di orso esce dalla sua gabbia costruita con solidi e ritorti tronchi, viene strattonato e condotto in circolo a «danzare» insieme a donne e uomini che indossano costumi tradizionali e preparano per giorni il dono agli dèi, il sacrificio dell’animale, mimando la caccia fino all’uccisione vera per...

CULTURA/TAGLIO MEDIO

Narrazioni menzognere che aiutano a vivere, fantasticando meglio

. Credere alle bugie è forse una necessità umana. A volte sono salvifiche e una panacea per tutti i mali. Vuol dire fidarsi e affidarsi a qualcuno, al suo corpo (nel caso degli sciamani), alla sua sapienza e voce (nel caso di chi «spaccia» notizie). Bisogna però saper fare lo slalom perché alcune...

CULTURE/APERTURA

L’arte è un giardino della convivenza

ITALIA/PALERMO. Se Palermo fosse un laboratorio per sperimentare nuove forme di convivenza, allora avrebbe la forma di una serra floreale dove si incontrano esseri umani e piante (pure carnivore) di ogni paese, intrecciando le loro antiche storie, in un fitto chiacchiericcio che non prevede frontiere temporali né geografiche. È così...

CULTURA/BREVE

«Mare mediterraneum», l’odissea dei migranti è tutta di porcellana

ITALIA/PALERMO. Al centro della Sala Pompeiana del Teatro Massimo, c’è lo scroscio delle onde del mare. Intorno, nove statuette in porcellana fragile e finissima (stile neo-rococò di Capodimonte) reinventano scene di naufragi prendendo a modello un illustre predecessore come Géricault con la sua Zattera della Medusa. È...

CULTURA/TAGLIO MEDIO

Mar, balenottera che segue la rotta della solidarietà

ITALIA. All’inizio, ci fu il rumore assordante, come un terremoto in fondo all’oceano, un suono febbrile, sconosciuto a chi, come la balenottera Mar, veniva guidata dal sibilo affettuoso e guardingo di sua madre e con lei e i fratelli trovava la «rotta». sotto le stelle o nuotando in controluce. Mai, infatti, in acqua...

CULTURA/INTERVISTA

Le strade invisibili del Maestrale

GB. Da bambino, Nick Hunt tentava di far volare i suoi aquiloni, ma una forza sconosciuta, alitando sopra e intorno a lui, riduceva quel gioco a un groviglio di corde e lo costringeva a battere in ritirata. Da grande, non ha provato a fare altri esperimenti e, come narra nel suo appassionante libro Dove soffiano i venti selvaggi (Neri Pozza,...

CULTURA/TAGLIO BASSO

Robert Indiana, insegne luminose per una travolgente e cubitale follia amorosa

USA/NEW YORK. All’inizio c’era quel Love, enorme con la O inclinata che abbracciava le altre lettere (era il 1964 quando si propagò come un virus in forma di cartolina per gli auguri di Natale del MoMa, anche se l’opera era precedente), poi fu il turno di Hope, sempre con caratteri cubitali e questa volta per accompagnare...

FOGLIETTONE

L’America televisiva scardina l’enclave Brexit

GB. Obama e Michelle non c’erano alle royal wedding dell’anno. Gli sposi Meghan Markle e il principe Harry (che ricordiamo in uniforme nazista a una festa, ma qui sfoggiava la divisa della British Army) erano stati consigliati di sorvolare, causa Trump. Presentissima invece l’America televisiva e dei divi, scesa da un altro...

CULTURA/TAGLIO MEDIO

Katitzi, bimba rom che abita ai margini della foresta

ITALIA. Sono tredici i libri scritti da Katarina Taikon (1932-1995) che raccontano le storie di esistenza quotidiana della piccola Katitzi, ragazzina rom di otto anni e suo alter ego che vive in un istituto, ignara - fino al giorno in cui conosce suo padre e viene portata presso la sua comunità - di appartenere a una famiglia...

EUROPA/APERTURA

Il Nobel per la letteratura al bando

SVEZIA/STOCCOLMA. Sotto zero. È questo il livello di credibilità che l’Accademia di Svezia avrebbe raggiunto nel suo paese (e nel mondo), dopo che diciotto donne hanno affermato di aver subito violenze sessuali dal sedicente e mondanissimo intellettuale Jean Claude Arnault, fotografo e marito di Katarina Frostenson, membro...

CULTURA/APERTURA

«Io-tu», un alfabeto nuovo e dinamico della società di massa

ITALIA/FERRARA. Le mani, le parole, quella lettera «j» che rimanda a se stesse ma anche a qualcosa d’indefinito e straniero che apre al mondo. E l’ossessivo «you», disegnato e ripetuto in frasi circolari che sinuose si srotolano e riavvolgono, un «tu» impresso sulla pelle come fosse un cortocircuitodella...

CULTURA/RUBRICA

I diari della bambina Ziliotto

ITALIA. All’inizio ci furono le letture in villeggiatura, da Dickens a Dostoevskij, da Carroll a Brönte, insieme a miriadi di film. Poi arrivarono le avventure in compagnia di Viviana e Mariarosa nei diari che sua figlia Martina dice di aver letto da piccola come fossero dei romanzi a puntate. Pagine in cui Donatella Ziliotto, classe...

CULTURA/BALCONE

Franco Mulas, il controcanto amaro delle celebrazioni del Sessantotto

ITALIA/ROMA. La forza della premonizione. Così definisce Lorenzo Canova il ciclo sul ’68, la costellazione politica dell’«immaginazione al potere» (e anche del suo fallimento) cartografata da Franco Mulas nelle sue opere. Perché in quei lacerti di pittura (dal tratto iperrealistico a volte e altre completamente...

CULTURA/TAGLIO BASSO

Quel fascino discreto dell’«en plein air» per i collezionisti d’oltreoceano

USA/ITALIA/MILANO. Quando nel 1886 il mercante e mentore francese degli impressionisti, Paul Durand Ruel, «costruì» a New York la sua mostra che metteva insieme duecento dipinti, a sostenerlo - sia col suo entusiasmo contagioso che economicamente - c’era Mary Cassatt. Sempre lei era stata una «spinta propulsiva» per suo...

CULTURA/TAGLIO BASSO

Quando i numeri impressionanti dell’editoria cinese si dispiegano nell’immaginario degli illustratori

ITALIA/BOLOGNA. Sarà la «filiera» svizzera che costruisce i libri per ragazzi al centro della prossima edizione di Bologna Children’s Book Fair (si terrà dal 25 al 28 marzo 2019), mentre quella attuale si è irrobustita, registrando un +3% di presenze rispetto al 2017, con un +6% dei professionisti stranieri. Anche...

CULTURA/APERTURA

Il coraggio di essere se stessi. Parola di robot e di pirate

ITALIA/BOLOGNA. Secondo i parametri della scienza, la Bologna Children’s Book Fair (che si terrà da domani al 29 marzo), avendo raggiunto il traguardo dei 55 anni sarebbe entrata di fatto nella «terza età». Ma la sua verve contagiosa smentisce qualsiasi studio prodotto in laboratorio, riconsegnando un’immagine di...

VISIONI/TAGLIO BASSO

«Hitler vs Picasso», la macabra ossessione nazista per l’arte

ITALIA/GERMANIA. Hitler e Goering erano amici stretti, nella politica e nella vita. Condividevano una visione politica e quello stesso sogno di una grande Germania, «epurata» di tutti gli elementi contaminanti che non entravano nel loro progetto. A un certo punto però divennero rivali: fu quando cominciarono a contendersi i bottini...

CULTURA/RUBRICA

Lupoguido alle prese con i rinofanti

ITALIA. Lupoguido non è feroce, non mangia bambini e anzi cerca di attirarli a sé con la forza delle storie che racconta, senza infarcirle di intenti didattici o morali. Lupoguido è quindi una creatura non proprio addomesticata, tendenzialmente selvatica che rimanda alla nuova casa editrice di libri per i lettori più...

CULTURA/COMMENTO

Il ritorno dei mostri di Sendak

ITALIA. Venti milioni di copie vendute nel mondo, un film diretto da Spike Jonze e scritto dall’autore di Ologramma per il re, lo statunitense Dave Eggers: Nel paese dei mostri selvaggi di Maurice Sendak (storia e illustrazioni) può considerarsi un grande classico evergreen, che non ammette distinzioni di età fra i suoi...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it