Carrie Lam: «Ritiro la legge sull’estradizione»

Con un messaggio televisivo la governatrice di Hong Kong Carrie Lam ha annunciato il ritiro del disegno di legge sulle estradizioni. Si tratta del provvedimento all’origine delle proteste che da inizio giugno hanno caratterizzato l’ex colonia britannica. È una decisione tardiva ma che finisce per aprire nuovi scenari...

Audio di Carrie Lam: «Se potessi scegliere darei le dimissioni»

Ha negato la propria volontà a dimettersi anche dopo la pubblicazione di un audio di 24 minuti svelato da Reuters, nel quale Carrie Lam, la chief executive di Hong Kong, confessa a una riunione di uomini d’affari tutta la propria frustrazione per la situazione che si è venuta a creare nell’ex colonia. Oltre a...

Notte di violenza a Hong Kong. La polizia carica anche in metro

La notte di ieri ha visto un inasprimento notevole del confronto tra manifestanti e polizia di Hong Kong. Al termine di una giornata contraddistinta da scontri, cariche e lanci di molotov, in serata la polizia ha deciso di imboccare i manifestanti anche in alcune stazioni della metropolitana (Mong Kok e Prince Edward) finendo per spaccare...

Hong Kong, arrestati attivisti. Cina, no a mediazione di Lam

Quella di ieri è stata una giornata di tensione a Hong Kong e non a causa delle manifestazioni e degli scontri con la polizia, come accaduto in tante giornate precedenti: le autorità dell’ex colonia britannica hanno infatti arrestato alcuni tra gli attivisti più in vista dei movimenti protagonisti delle proteste...

Mao e le sue cartoline da una rivoluzione non ancora archiviabile

Nel 1981 il partito comunista cinese giudicò l’eredità di Mao Zedong. Fu stabilito che il Grande Timoniere per il 70 percento avesse fatto cose buone e per il restante 30 percento cose meno buone. Pesarono sul giudizio il grande balzo in avanti e la rivoluzione culturale, il fatto che a capo del partito ci fosse Deng...

Gli Usa provocano la Cina: al via la vendita di cacciabombardieri a Taiwan

Le vicende di Hong Kong hanno finito per oscurare un «fronte» importante nell’attuale relazione tra Cina e Stati uniti. Si è parlato poco di Taiwan, isola che la Cina considera «ribelle» e che fa rientrare all’interno della politica «Una sola Cina» rispettata, almeno a parole, anche...

«Siamo come l’acqua non ci fermeremo. Adesso o mai più»

«Sono nata e cresciuta a Hong Kong. Devo dire che gli abitanti di questa città mi hanno sorpreso ogni minuto da quando è iniziato questo movimento. Siamo uniti e connessi, anche nelle nostre differenze. E anche in strada ci siamo evoluti, siamo diventati davvero acqua. Non ho davvero idea di come finirà questa...

La risposta cinese: Shenzhen sarà la nuova Hong Kong

Sulle proteste di Hong Kong il partito comunista cinese ad ora si è espresso attraverso il proprio ufficio politico presente nell’ex colonia. Le manifestazioni in corso ormai da undici settimane sono state criticate in quanto violente ed eterodirette dagli Stati uniti; ai manifestanti è stato ricordato che attualmente...

Sulle proteste di Hong Kong l’offensiva mediatica cinese

Un video di un paio di minuti nel quale sono state montate scene di film ambientati a Hong Kong e immagini delle recenti proteste. Un montaggio da kolossal e un’atmosfera epica e finale. Lo scopo del video: dimostrare al pubblico cinese il supporto del governo centrale alla polizia dell’ex colonia britannica alle prese con le...

Le proteste e il dilemma di Pechino

La «presa» per due giorni dell’aeroporto internazionale di Hong Kong da parte dei manifestanti ha acuito la problematicità di quanto sta accadendo nell’ex colonia britannica. L’azione è stata giustificata come una sorta di « ultima spiaggia» dai protagonisti, che sono però...

Notte di scontri tra polizia e manifestanti all’aeroporto

Per il secondo giorno consecutivo, l’aeroporto internazionale di Hong Kong è stato chiuso dalla protesta dei manifestanti. E nella notte la polizia è intervenuta per porre fine al sit-in, dando luogo a scontri e pestaggi. Nella giornata di ieri la situazione non è parsa dunque tornare verso una tregua: i due...

A Hong Kong si mette male. Cina: proteste sono terrorismo

Dopo ormai dieci settimane di proteste a Hong Kong, da ieri c’è una domanda che aleggia nella tensione generale dell’ex colonia britannica: la Cina sopporterà ancora le manifestazioni senza compiere nessun atto concreto? Fino a ieri l’ipotesi di un intervento militare sembrava completamente fuori...

Il modello Cina, in un mondo grande e ambivalente

Nella prefazione alla nuova edizione del suo libro Modello Cina, meritocrazia politica e limiti della democrazia (Luiss, 2019, pp. 350, euro 25, prefazione di Sebastiano Maffettone, traduzione di Gabriella Tonoli) il sociologo canadese ed esperto di politica e filosofia asiatica Daniel A. Bell, espone e risponde ad alcune delle critiche...

Cina, il partito piange l’ex premier Li Peng

«Il compagno Li Peng è immortale!» Si chiude così il necrologio dell’agenzia statale Xinhua per Li Peng, ex premier cinese dal 1987 al 1998, morto ieri a 91 anni. Originario di Chengdu nel Sichuan, dove nacque nel 1928, membro del partito comunista dal 1945, il ricordo di Li Peng è rimasto associato...

La Cina rallenta la corsa economica. Peggior dato degli ultimi trent’anni

Nell'ultimo trimestre del 2019 la Cina è cresciuta «solo» del 6,2 per cento. Si tratta della crescita più bassa negli ultimi 30 anni, frutto della guerra dei dazi con gli Usa e di un generale rallentamento dell’economia globale e nazionale. Come comunicato dall'ufficio di statistica cinese, «la...

Alitalia, orfana dell’Iri e dello Stato imprenditore

Alitalia non ha mai dominato i cieli del mondo. Ma alla fine anni degli anni ’80, la nostra compagnia di bandiera si era conquistata un posto di tutto rispetto nel settore del trasporto aereo mondiale. Nata nel 1957 dentro l’Iri, in trent’anni diventa un importante gruppo di quasi 22.000 addetti, con una flotta di 133...

Tartarughe asiatiche, tramonto occidentale

Nel giugno 2018 Yan Xuetong, il direttore dell’Istituto per le relazioni internazionali alla Tsinghua University (una delle più prestigiose, nella quale si forma l’élite del paese) ha rilasciato un’intervista a Reference News, giornale dell’agenzia di stampa statale Xinhua, in cui ha ripetuto quanto...

Kim-Trump, non è stato uno show: pace più vicina

Un photo show che potrebbe portare a risultati concreti, più di quanto si possa pensare conoscendo i protagonisti, entrambi desiderosi di suonare la grancassa propagandistica all’interno dei propri paesi. I simboli in Asia contano e i primi 20 passi in assoluto di un presidente americano – suona incredibile ma Trump si...

Osaka, retromarcia di Trump per tornare al tavolo con Xi

Lo scontro commerciale tra Cina e Usa non dipende soltanto dai recenti dazi, ma si ammanta del passo della sfida globale e come tale sarà di ben ardua soluzione. Per questo motivo - nell'impossibilità di arrivare ad un accordo capace di accontentare entrambe le parti, un'ipotesi praticamente impossibile - ad ogni occasione...

Al G20 la Cina serra i ranghi, cruciale la partita con Trump

Sui media asiatici - in vista dell’inizio odierno del G20 di Osaka - si sottolinea da tempo il costante offuscamento dell’assise globale da parte di Cina e Stati uniti; quasi sempre - specie di recente - l’attenzione è infatti concentrata sugli incontri a latere del vertice tra i delegati americani e quelli...