Risultati per:

  • Autore: PAOLO VOLPONI
Modifica ricerca

CULTURA/TAGLIO BASSO

Dias & Riedweg, rompere gli schemi del colonialismo

ITALIA/ROMA. Gli studi postcoloniali e l’arte contemporanea del Sudamerica non godono di grande seguito in Italia e questo ha reso particolarmente interessante la mostra di Dias & Riedweg, curata da Anna Cestelli Guidi e tenuta a Roma, nella doppia sede dell’AuditoriumArte - Parco della Musica e di Macro Testaccio. Mauricio Dias (Rio...

COMMUNITY/OPINIONI

Se nella lista-Grasso si parla poco di Fiscal Compact

ITALIA/EUROPA. I «consigli non richiesti» che Gian Giacomo Migone ha rivolto alla diaspora di sinistra possono essere variamente giudicati, ma certo è apprezzabile la preoccupata consapevolezza dell’occasione perduta (il manifesto 15 dicembre). Non mi pare, però, ch’egli colga il senso profondo delle ragioni...

COMMENTO

Da Renzi a Gentiloni, la monocultura della cementificazione

ITALIA. La giornata mondiale contro il consumo di suolo promossa dalla Fao rende evidenti tre aspetti della realtà italiana. In primo luogo l’Ispra, l’agenzia pubblica per la protezione ambientale nel suo ruolo di analisi e denuncia di una situazione fuori controllo. Vedremo nel dettaglio. Fermiamoci per ora a sul ruolo...

COMMUNITY/OPINIONI

L’area dei Mercati Generali senza verde pubblico

ITALIA/ROMA. Con l’approvazione da parte della giunta Raggi della proposta di recupero degli ex mercati generali Ostiense, Roma è tornata ad essere capofila dell’urbanistica di rapina che ha devastato l’Italia nel ventennio neoliberista. Tutti i progetti messi in campo negli anni 2000, e cioè nel momento di massima...

COMMUNITY

Il disastro dell’«area politica derenzizzata»

ITALIA. «Il Pd era (…) quello di Bersani insieme a Sel (..) un Pd che non c’è più». Queste parole di Pietro Grasso, questo rimpianto ed insieme speranza di una ricostruzione (in piccolo) di un’area politica derenzizzata, sono alla base, non da sole certo, ma in maniera determinante, del disastro di...

COMMENTO

Socialdemocrazia nell’angolo e senza alternative

GERMANIA. Bisognerà fare a meno degli stereotipi sui tedeschi per comprendere cosa succede alla Spd. La crisi inedita spiegherebbe l’incertezza, non lo sgomento dei vertici del partito. Non serve neppure ribaltare lo stereotipo: «Sono rigidi, non sanno come cavarsela». L’analisi politica non può essere...

COMMUNITY/OPINIONI

Professionisti della paura ed editorialisti da salotto

ITALIA/ROMA. Una serie di false notizie circola da giorni intorno al liceo Virgilio di Roma, sulla scia delle dichiarazioni avventate della preside Carla Alfano. Il polverone è montato tanto che la scuola è presidiata oggi da reparti cinofili antidroga e se ne ipotizza addirittura la chiusura. La professoressa Alfano aveva appena assunto...

ECONOMIA/TAGLIO MEDIO

Salari, è ora di redistribuire la torta

ITALIA. Le previsioni economiche sull’Italia restano positive, ma ci inchiodano al ruolo di fanalino di coda del treno europeo. Anche Confindustria conferma che la produzione industriale vive un buon momento, ma afferma anche che la distanza con la situazione pre-crisi resta notevole. Al di là delle ricette di breve periodo, come...

COMMUNITY/COMMENTO

Togliatti sta a Renzi come la cultura politica al marketing

ITALIA. L’intervista rilasciata sabato scorso da Emanuele Macaluso a questo giornale merita una riflessione attenta. Non solo per la grande storia di cui Macaluso è stato protagonista, onorevolmente protagonista, ma proprio perché il problema della forza dei numeri ch’egli pone è ben reale e va presa in seria...

COMMUNITY/COMMENTO

L’8 settembre carsico della politica

ITALIA. «Collassa il sistema: ma si salvano i suoi capi», con questo titolo, del tutto appropriato, Lucia Annunziata ha scritto un articolo illuminante sull’ «identità malata del parlamento» che ha approvato con l’ «ennesima lacerazione» una legge elettorale attestante il «collasso del...

CULTURA/TAGLIO BASSO

La valorizzazione del patrimonio? È solo una fake news

ITALIA. È difficile districarsi nel labirinto delle fake news costruite ad arte. A dispetto dell’accattivante «buona scuola», la legge renziana taglia infatti risorse per l’istruzione pubblica. Si denomina job act il provvedimento che precarizza il mondo dei nuovi assunti e fa perdere i diritti a tutti i lavoratori....

CULTURA/APERTURA

Dalla fenomenologia dei piccoli accadimenti, alle traslazioni dell’Io

GERMANIA/FRANCOFORTE. Pochi dubbi sul fatto che l’«età del sospetto» – come recita il titolo di un noto saggio di Nathalie Sarraute – sebbene fertilissima sul piano del dibattito teorico, abbia condotto la letteratura francese, verso la fine degli anni Settanta, a una problematica, se non paralizzante, impasse. La vague del...

COMMUNITY/OPINIONI

La discontinuità, tra teorie politiche e pratiche elettorali

ITALIA. «La ricerca unitaria a sinistra procede con imbarazzante difficoltà», cosi qualche mese fa («il manifesto», 28 luglio) Aldo Tortorella prendeva atto di una realtà che da allora non è diventata certo meno difficile. Tortorella, sulla base della sua lunga esperienza di dirigente di primo piano...

EDITORIALE

Il vuoto politico lascia spazio al manganello

italia/roma. Le città vivono di avvenimenti simbolici che restano negli anni a venire. I due sgomberi del palazzo e dei giardini di piazza Indipendenza resteranno come una macchia indelebile sull’amministrazione Raggi. Nei quattro giorni drammatici vissuti dalla comunità di rifugiati non si è affacciato né il sindaco...

CULTURE

La furia inarrestabile del mercato

ITALIA. Le critiche teoriche avanzate nei confronti del Prodotto interno lordo (Pil) e le dimostrazioni pratiche della sua fallacia si vanno accumulando. Lorenzo Fioramonti, giovane economista approdato all’università di Pretoria e collaboratore del gruppo di ricerca «New Economy Foundation», le ha raccolte lungo la breve...

SUPPLEMENTO/TAGLIO MEDIO

SUL JOBS ACT LA PARTITA è EUROPEA

EUROPA/ITALIA. In Europa il tasso di disoccupazione raggiunge oggi l'11%, 4 punti percentuali sopra il livello del 2007. La crisi ha colpito i giovani più di altri. Il tasso di disoccupazione giovanile ha superato il 20 per cento, a cui occorre aggiungere i Neet che mostrano una crescita progressiva. Inoltre, l'elevata persistenza della disoccupazione...

COMMUNITY/COMMENTO

IL POLITICO NUOVO GUARDA AL PASSATO

ITALIA. Cito a memoria un'analisi politica di Altan, icastica e ricca di senso. In una vignetta, pubblicata a cavallo del secolo, il personaggio principale, cui il consueto modello grafico dona un plastico atteggiamento interrogativo, scruta l'orizzonte con un cannocchiale: «Vedo il nuovo che avanza» sembra gridare. Subito dopo, più...

CULTURA/INTERVISTA

LO ZIBALDONE è COME UN BLOG

ITALIA/GB. Si narra che un giorno si presentò a Recanati un piccolo gruppo di ebrei, con i quali nessuno della cittadina marchigiana riuscì a interloquire fatta eccezione per Giacomo Leopardi, che discusse amabilmente e fluidamente con loro parlando un perfetto ebraico. Peraltro una delle sei lingue che il grande poeta parlava correntemente già a 17...

COMMUNITY/COMMENTO

CON TSIPRAS, CONTRO LE POLITICHE DI AUSTERITà

EUROPA/ITALIA. Attorno alla candidatura di Alexis Tsipras a Presidente della Commissione Europea, avanzata dal Partito della Sinistra Europea, si è riscontrata una forte attenzione che riguarda il complesso dei mondi della sinistra italiana. Con ogni evidenza il prestigio di Alexis, di Syriza e l'identificazione con le battaglie fatte dal popolo greco...

PRIMA/EDITORIALE

L'ABUSO DEL POTERE

ITALIA. Il testo uscito dalla penna del senatore di Forza Italia Ciro Falanga e votato a larghissima maggioranza dal Senato della Repubblica è qualcosa di inaudito. Il potere legislativo si arroga la prerogativa di indicare ad un altro potere dello Stato indipendente dal primo l'ordine di priorità nella demolizione dei casi di...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it