Risultati per:

  • Autore: MARIO PIERRO
Modifica ricerca

ECONOMIA/APERTURA

La crisi dell’industriasi abbatte sul governo -1,3% nel 2019

ITALIA. Il peggiore calo della produzione industriale dal 2014 si è abbattuto ieri su un governo indebolito dalle tensioni interne sulla prescrizione e ancora in attesa di dare un volto a promesse e annunci sugli investimenti. Secondo l’Istat il calo nel 2019 è stato dell’1,3% in media rispetto al 2018, quando si era...

ECONOMIA/APERTURA

Thyssen, no all’ultimo ricorso. Ora i manager vanno in carcere

ITALIA/TORINO/GERMANIA/HAMM. Harald Espenhahn e Gerald Priegnitz, manager della multinazionale tedesca dell’acciaio Thyssenkrupp, sono stati riconosciuti responsabili in via definitiva per il rogo che nel 2007, a Torino, ha ucciso sette operai. Dovranno scontare cinque anni di reclusione. L’ultima sentenza della Cassazione in Italia aveva previsto,...

ECONOMIA/APERTURA

Non è un paese per pendolari. Italia ad alta diseguaglianza

ITALIA/SUD/EUROPA . Tutto il paese che non corre con l’Alta velocità usa treni sopravvissuti ai tagli di Intercity e regionali. Al sud si arrangia sui convogli più vecchi in assoluto (19,3 anni in media contro i 12,5 del Nord) e inferiori rispetto al 2010. Solo in Sicilia - 5 milioni di abitanti - oggi ci sono 486 corse al giorno dei...

ECONOMIA/TAGLIO BASSO

Siracusa-Trapani: per fare 266 km ci vogliono 11 ore e 21 minuti

ITALIA/SUD . Tra Cosenza e Crotone non esiste un collegamento diretto e servono quasi tre ore, e un cambio, per fare 115 chilometri. Ragusa e Palermo hanno solo tre collegamenti al giorno, tutti con un cambio: ci vogliono quasi quattro ore e mezza per arrivare a destinazione. Tra Siracusa e Trapani esistono tre possibilità, quella più...

SOCIETA/APERTURA

Banca Popolare di Bari. Marco e Gianluca Jacobini ai domiciliari

ITALIA/BARI. Marco e Gianluca Jacobini, padre e figlio, il primo ex presidente del Cda e amministratore di fatto della Banca Popolare di Bari (BpB) e il secondo vice direttore generale e direttore generale di fatto dell’istituto di credito barese sono stati messi ieri agli arresti domiciliari. Agli indagati sono stati contestati a vario titolo i...

SOCIETA/TAGLIO BASSO

A sette su dieci piace la contestata «Plastic Tax»

ITALIA. Dopo la disoccupazione (56%) e l'esosità delle tasse (39%), la tutela dell'ambiente è la terza preoccupazione degli italiani (37%) secondo l’Eurispes. Tuttavia, solo poco più della metà (53%) acquista prodotti realizzati con materiali riciclati e solo uno su cinque adotta abitualmente comportamenti...

ECONOMIA/APERTURA

«Dopo il voto, basta alibi. Il governo rivedala legge Fornero»

ITALIA. Dopo il taglio del cuneo fiscale varato da poco dal governo, quello sul fisco e sul mezzogiorno che si aprirà tra poco, ieri al ministero del lavoro a Roma è partito il tavolo sulle pensioni con i sindacati Cgil, Cisl, Uil e poi Cisal, Confsal e Usb. Saranno costituite tre commissioni, sulla separazione tra previdenza e...

ECONOMIA/APERTURA

Taglio delle tasse sui redditi previsto fino a 40 mila euro

ITALIA. Il taglio del cuneo fiscale partirà dal primo luglio 2020, sarà erogato ogni mese e aumenterà fino a 100 euro lo stipendio netto per una platea a 4,3 milioni di lavoratori che integra quella esistente del bonus 80 euro per un totale di 16 milioni di dipendenti. Il provvedimento interesserà i redditi fino a 40...

ECONOMIA/APERTURA

Landini: «In piazza se il governo non ascolta»

ITALIA. La Cgil si prepara a scendere in piazza se il governo non ascolterà le richieste su fisco e pensioni: «Le nostre lotte hanno prodotto i primi risultati ma dobbiamo essere pronti a riempire le piazze - ha detto il segretario generale della Cgil Maurizio Landini in un videomassaggio a lavoratori e pensionati alla vigilia...

ECONOMIA/APERTURA

Meno tasse per 14 milioni. Esteso il «bonus 80 euro»

ITALIA/CONTIGLIANO (RIETI). Sarà pronta entro gennaio la proposta del governo sul taglio del cuneo fiscale che interesserà fino a 14 milioni di lavoratori: i 9,5 milioni di beneficiari del cosiddetto «bonus Renzi» e i 4,5 milioni che sono stati esclusi dagli 80 euro. Il progetto è fare partire il provvedimento partirà a luglio...

ECONOMIA/APERTURA

Scuola, via ai concorsi per 50 mila. Il decreto non risolve il precariato

ITALIA. La fiducia al «decreto scuola» è stata votata ieri dal Senato con 160 voti favorevoli, 121 contrari e nessuna astensione. Il provvedimento prevede quasi 50 mila assunzioni di docenti, 24 mila saranno a partire dal prossimo anno scolastico con un concorso ordinario. Altrettante cattedre saranno a disposizione con un...

POLITICA/TAGLIO BASSO

Patuanelli: «Via Nazionale non esercita la vigilanza»

ITALIA/BARI. I 5 Stelle continuano ad attaccare la Banca d’Italia sulla vicenda della Banca Popolare di Bari. «È evidente - ha detto ieri il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli - che non esercita fino in fondo la sua funzione, cosa che è costata il fallimento di molte banche e di molte famiglie». Alle...

POLITICA/APERTURA

Conte e Speranza: 10 miliardi alla Sanità entro il 2023

ITALIA/ROMA. Dieci miliardi da investire nella Sanità fino alla fine della legislatura prevista nel 2023. Lo hanno annunciato ieri nella sede del ministero della Salute di Lungotevere Ripa a Roma il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il ministro della Salute Roberto Speranza durante un incontro convocato per fare un bilancio dei cento...

ECONOMIA/TAGLIO MEDIO

Cercasi asili nido in Italia lo ha solo un bimbo su 4

ITALIA. Solo un bambino su quattro trova un posto in un asilo nido. Lo sostiene l’Istat in un rapporto pubblicato ieri. Nell’anno scolastico 2017/2018 erano attivi sul territorio nazionale 13.145 servizi educativi per la prima infanzia. I posti disponibili - di cui il 51% pubblici - coprono il 24,7% dei bambini con meno di 3 anni. La...

ECONOMIA/TAGLIO BASSO

Le atlete diventeranno sportive professioniste

ITALIA/ROMA. Le atlete diventeranno sportive professioniste anche dal punto di vista contrattuale. La commissione Bilancio del Senato ha approvato ieri un emendamento alla legge di bilancio che le equipara agli atleti maschi, estendendo le tutele previste dalla legge sulle prestazioni di lavoro sportivo. E ha introdotto un esonero contributivo al 100%...

POLITICA/APERTURA

Mattarella: «Evasione fiscale indecente. Si sfrutta chi paga»

ITALIA/ROMA. «Indecente». Così ha definito l’evasione fiscale il presidente della Repubblica Sergio Mattarella rispondendo alla domanda di uno studente ieri al Quirinale. «È una cosa davvero indecente, perché i servizi comuni, la vita comune è regolata dalle spese pubbliche. Se io mi sottraggo al mio...

ECONOMIA/TAGLIO MEDIO

Diseguaglianze: il reddito degli abbienti è sei volte quello dei poveri

ITALIA. Le famiglie più abbienti hanno un reddito sei volte superiore rispetto a quello dei nuclei più poveri. È diminuita la percentuale di popolazione a rischio di povertà o esclusione sociale per una minore incidenza di situazioni di grave deprivazione materiale, ma resta stabile quella di chi è a rischio...

ECONOMIA/TAGLIO BASSO

Ci sono 102 ragioni per fare un’altra legge di bilancio e non galleggiare

ITALIA/ROMA. Quest’anno la 21esima «contromanovra» di Sbilanciamoci può essere letta come la legge di bilancio che il governo Conte bis avrebbe potuto fare. Tuttavia ha scelto la strada «vorrei, ma non posso, è una manovra del galleggiamento» sostiene Giulio Marcon portavoce della rete composta da 49...

ECONOMIA/APERTURA

La legge di bilancio alla prova dei 1700 emendamenti

ITALIA/ROMA. Ai blocchi di partenza della discussione parlamentare sulla legge di bilancio la maggioranza si è presentata in ordine sparso e rissoso. Le forze politiche che sostengono il Conte Bis hanno depositato ieri quasi 1700 emendamenti (1680 su 4550) in commissione Bilancio al Senato. Tra i 230 dei renziani di Italia Viva c’è...

POLITICA/TAGLIO BASSO

Plastic Tax, per Gualtieri la maggioranza soffre di «strabismo comunicativo»

ITALIA/ROMA. A una legge di bilancio schiantata da 23 miliardi di euro (su 30) per bloccare l’aumento dell’Iva e dall’obbligo di rispettare flessibilmente i parametri del patto Ue di stabilità e crescita può capitare di redistribuire male le poche risorse rimanenti, senza produrre conseguenze significative sulla vita...

Supporta il manifesto e l'informazione indipendente

Il manifesto, nato come rivista nel 1969, è sinonimo di testata libera, indipendente e tagliente.
Logo archivio storico del manifesto
L'archivio storico del manifesto è un progetto del manifesto pubblicato gratis su Internet e aperto a tutti.
Vai al manifesto.it