TORNANO IN PIAZZA GLI OPERAI DI CORNIGLIANO

Un mezzo pesante per sollevare i rotoli d'acciaio è posteggiato a pochi metri dal portone - chiuso - della prefettura. A bordo rombano i motori e sgasa il comignolo sulla plancia. Centinaia di operai fanno ressa intorno a una decina di poliziotti e dirigenti di questura e prefettura. Per qualche secondo sembra che il mezzo entri e sfondi,...

LA RABBIA IN STRADA: «ALTRO CHE PIL, QUI CI SONO DUE MORTI AL MESE»

«Siamo per il rispetto della legalità. Il gip ha detto che gli impianti dell'area a caldo vanno fermati e risanati, altrimenti l'azienda non può produrre e noi a questo ci atteniamo». Cataldo Ranieri, uno dei portavoce del comitato «Cittadini e lavoratori liberi e pensanti», commenta così il decreto. Da mesi aveva espresso la sua...

E ANCHE A GENOVA ESPLODE LA RABBIA «COSì è LA FINE DELL'ACCIAIO IN TUTTA ITALIA»

«Dovremmo tutti girare con un cartello grande così: voglio i miei 570 metri quadri di fabbrica»: Giovanna, amministrativa e delegata Fiom all'Ilva di Cornigliano parla sul cavalcavia del casello di Genova Ovest : «Dobbiamo riappropriarci delle scelte, dobbiamo decidere il futuro di quest'azienda, un'azienda che è nostra, non aspettare più...

«MODERATAMENTE BERSANIANO»

Il coraggio e la Resistenza: a questi valori si richiama il segretario del Pd Pierluigi Bersani alla vigilia delle primarie. Al mattino è a Stella, in provincia di Savona, nel paese di un presidente della repubblica partigiano, Sandro Pertini. Sul registro dell'abitazione oggi trasformata in museo scrive che «Pertini ci indica ancora la...

LA PROCURA TIRA DRITTA, NO AL DISSEQUESTRO

La procura di Taranto ha detto no alla richiesta di dissequestro degli impianti dell'area a caldo dell'Ilva, presentata martedì scorso dal presidente Bruno Ferrante e dall'avvocato Marco De Luca. Il parere negativo è stato inviato nel primo pomeriggio di ieri al gip Patrizia Todisco. Ed è proprio al giudice che lo scorso 26 luglio ha...

CHIESTA CONDANNA PER L'EX QUESTORE DI GENOVA COLUCCI

Dei tanti processi sul G8 che si tenne a Genova nel 2001 ce n'è ancora uno in ballo: si tratta del processo contro l'allora questore di Genova Francesco Colucci accusato, in base anche a delle intercettazioni, di aver fatto dichiarazioni false al processo sull'assalto alla scuola Diaz. Gli altri due imputati di questo fascicolo collegato,...

OCCUPY LASCIA WALL STREET E «COMBATTE» CONTRO L'URAGANO

Il primo novembre il Cafecito Bogotá, a Greenpoint, Brooklyn, regalava minestra di lenticchie e zuppa di pollo a tutti coloro che erano stati colpiti dall'uragano Sandy. Il Cafecito si trova a soli due isolati di distanza dalle inondazioni che hanno colpito il quartiere di Brooklyn che si affaccia sull'East River, al confine con il...

PRIGIONIERI DELLA RETE

Se Pico della Mirandola avesse conosciuto Richard Stallman, oltre alla libertà tra scegliere di essere angeli o bruti, probabilmente avrebbe aggiunto una terza opzione: usare il software libero. Per Richard Stallman, fondatore della Free Software Foundation e padre di GNU, che insieme al kernel Linux forma GNU-Linux, è l'unica scelta...

LA COSA DI DORIA. DALL'EX COMITATO ELETTORALE NASCE GENOVA BENE COMUNE

Un paio di esponenti della vecchia giunta comunale di Genova (quella Pd di Marta Vincenzi) rischiano di finire indagati per la falsificazione di un rapporto sull'alluvione del 4 novembre scorso. L'amministrazione comunale domani dovrà nominare altri due dirigenti dell'area protezione civile dopo che uno (Sandro Gambelli) è tornato a piede...

ENTRA IN GIOCO IL MATRIMONIO GAY

Edith S. Windsor è una minuta signora di 83 anni. Eppure giovedì scorso è riuscita a raggiungere una delle vittorie legali che faranno storia negli Stati Uniti. Una corte federale d'appello dello stato di New York ha infatti dichiarato incostituzionale il cosiddetto Defense of Marriage Act (legge a difesa del matrimonio) o Doma, ovvero la...

«ITALIA TRIBUTI», MEGA TRUFFA A 400 COMUNI

Quando il pm di Chiavari Francesco Cozzi si è trovato davanti decine di procedimenti provenienti da comuni di mezza Italia, da Pomezia a Ovada, da Trezzano sul Naviglio a Vercelli, non credeva ai suoi occhi. Ogni amministrazione dettagliava quanto avrebbe dovuto ricevere di imposte di vario genere, quanto era pervenuto e c'erano ammanchi...

IL MURO CHE NON CADE

C'è un regista dell'operazione Diaz ed è l'allora capo della polizia italiana Gianni De Gennaro. Assolto in Cassazione per aver istigato al falso l'allora questore di Genova Giuseppe Colucci durante il processo Diaz (fu il cosiddetto allegato Diaz), De Gennaro torna come un fantasma negli ultimi atti del processo principale. Ieri sono...

PER I CITTADINI LIBERI E PENSANTI è TUTTA COLPA DI RIVA E DELLO STATO

«Ai capireparto e ai tecnici che manifestavano davanti alla direzione abbiamo fatto una semplice domanda: contro chi protestate? Non abbiamo ricevuto alcuna riposta». Cataldo Ranieri, portavoce del comitato Cittadini e lavoratori liberi e pensanti (il cui simbolo è un arrembante apecar), commenta così l'incontro avuto ieri mattina con i...

VENDOLA: «TORNIAMO ALLA CIVILTà DEL LAVORO»

Oltre 400 persone hanno accolto il presidente della regione Puglia Nichi Vendola al X Forum di Sbilanciamoci! in corso a Capodarco (Fermo). Un successo di pubblico, tanto che il dibattito si è svolto sulla terrazza della comunità anziché nella sala convegni come previsto. L'incontro fa parte della tre giorni organizzata dalla campagna...

IL PASTORE ABBANDONATO

Il sogno. Ho scelto due oggetti che si trovano, insieme a tanti altri, uno sulla credenza di casa e l'altro sull'armadio dietro la scrivania in studio. Li ho fotografati sia da soli, spostandoli su un tavolo, sia dove si trovavano, insieme agli altri oggetti. Uno è pesante e fragile, comprato a un mercato. Probabilmente è una statuetta di...

«CORPI DI REATO», SGUARDI SULLA MAFIA

Tra i progetti recenti di documentazione del paesaggio italiano che spiccano per la capacità di coniugare una sapiente cultura visiva con l'impegno civile della migliore tradizione documentaria emerge Corpi di reato. Un'archeologia visiva dei fenomeni mafiosi nell'Italia contemporanea, di Tommaso Bonaventura e Alessandro Imbriaco...

HIV, I COSTI DELLA WAR ON DRUGS

Che la «war on drugs» sia direttamente connessa alla diffusione dell'Hiv non è certo una novità. Il puntuale rapporto della «Global Commission on Drug Policy» (l'organismo composto da ex capi di stato e alte personalità politiche, fra cui Kofi Annan) riporta i costi umani della Guerra alla droga in Messico, passati dalle circa 2mila...

CONDANNA ESEMPLARE

All'inizio i devastatori erano 26, poi sono diventati 25, poi 10, ora 5. O meglio cinque sono i devastatori e saccheggiatori sicuri. Per altri cinque il processo torna in appello per un ricalcolo perché è stata accolta l'ipotesi formulata dai loro legali che abbiano agito nella «suggestione della folla in tumulto», anche se sono sempre...

«NIENTE IMPUNITà NELLA POLIZIA»

Una commissione parlamentare «sarebbe potuta arrivare dove non è arrivata la magistratura». A un ex magistrato come Antonio Di Pietro - che ieri sul manifesto ha ribadito che la commissione parlamentare d'inchiesta sui fatti del G8 non sarebbe servita a nulla - risponde oggi il segretario generale di Magistratura democratica, Piergiorgio...

I DIECI DEL CAPRO ESPIATORIO. MA DEVASTAZIONE NON è TORTURA

È giusto dare 15 anni di carcere a chi spacca qualcosa? Ed è questa l'equa pena, se commisurata al terrore preventivo diffuso nella società civile durante il G8 genovese? È il quesito che si porranno domani i giudici della prima sezione penale della Cassazione, in occasione del processo di ultimo grado per 10 manifestanti presenti a...